Il Lulur

Normalmente la pelle si libera dello strato superficiale di cellule ogni 28 giorni ma, con il passare del tempo, questo sviluppo di ricambio cellulare si rallenta e lo strato di cellule morte rimane in superficie rendendo la pelle grigia e spenta. In questi casi ci viene in aiuto uno dei trattamenti cosmetici più antichi provenienti dall’isola di Bali: il Lulur. E’ uno scrub allo zenzero per il corpo, usato per garantire una pelle luminosa prima di eventuali trattamenti mirati come ad esempio: massaggi per combattere la cellulite. Il Lulur si prepara mescolando una tazza di farina di riso (illumina e ammorbidisce), 2 cucchiai di polvere di curcuma (schiarisce la pelle), 2 cucchiai di zenzero in polvere (stimola la circolazione sanguigna), aggiungere del latte di riso per emulsionare gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo. Per concludere, unire 2 gocce di olio essenziale di ylang ylang (tonificante) e poi applicare questo composto su tutta la pelle del corpo e lasciare riposare per circa 10 minuti. Poi risciacquare. La pelle risulterà morbida e luminosa pronta per eventuali trattamenti cosmetici. 

 

Precedente Fieno Greco Successivo Agretti