Crea sito

Il cisto amico della pressione sanguigna

Il cisto è una pianta di cui il colore dei fiori varia dal rosa al bianco. Il suo olio essenziale dal profumo intenso ha qualità cicatrizzanti.

Il gemmoderivato ricavato dai giovani germogli del cisto si utilizza per contrastare lievi stati ansiosi e stress che possono alterare i valori pressori. Se ne prendono 50 gocce, 1-2 volte al giorno. Utilizza l’olio essenziale di cisto nel bruciaessenze per calmare le tensioni e per disinfettare l’aria degli ambienti domestici (scegli sempre oli essenziali puri, biologici e di qualità). Caratteristico dell’area mediterranea, il cisto è utilizzato, sotto forma di olio essenziale, come cicatrizzante e leggermente ansiolitico, mentre dai giovani getti della pianta si ricava un gemmoderivato dalle molte proprietà terapeutiche, tra cui quelle calmanti della muscolatura liscia. Uno studio guidato presso l’Università di Onjoda, in Marocco, ha dimostrato che il cisto ha anche virtù antipertensive: nel corso della sperimentazione l’estratto della pianta ha mostrato di ridurre la pressione e di aiutare a rinforzare l’endotelio che costituisce i tessuti dei vasi sanguigni.