Cucina Vegana Ayurvedica – Sfoglie ripiene di verdure

Ricetta Vegana semplice e sfiziosa, tempo di preparazione e di cottura: 1 ora e 15 minuti.
Ingredienti per l’impasto della sfoglia:
– 400 grammi di farina bianca 00
– 1/4 di cucchiaino di sale marino
– 100 ml di olio Extra Vergine d’Oliva
– 150 ml di acqua fredda
Ingredienti per il ripieno:
– 3 patate medie
– 1 cavolfiore tagliato a cime
– 200 grammi di piselli freschi
– 4 cucchiai di olio Extra Vergine d’Oliva
– 1 cucchiaino di semi di cumino
– 1/2 cucchiaino di semi di fieno greco
– 1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
– 1 cucchiaino di curcuma
– 1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
– 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
– 1/4 di cucchiaino di cannella in polvere
– 2 cucchiaini di sale marino
– 1/4 cucchiaino di pepe
– olio Extra Vergine d’Oliva quanto basta per friggere
Preparazione della sfoglia:
In una ciotola mettete la farina bianca 00, il sale, l’olio e miscelate il tutto fino a che diventi un impasto a grosse briciole. Aggiungete un poco alla volta l’acqua e impastate lavorando in maniera energica per cinque minuti, affinchè il composto diventi una palla liscia e morbida, senza che si incolli alle dita. Coprite con un panno umido e lasciate riposare.

Preparazione del ripieno:
Pelate le patate e tagliatele a cubetti. Grattugiate le cime del cavolfiore oppure tagliatele a pezzetti. Fate bollire i piselli freschi in pochissima acqua salata e scolateli. Mettete una padella grande sul fuoco a fiamma media, rosolate i semi di cumino e il fieno greco in 2 cucchiai di olio Extra Vergine d’Oliva. Fate appassire un pochino e poi aggiungete lo zenzero grattugiato e le spezie in polvere continuando a far rosolare per pochi secondi. Ora mettete le patate a cubetti, precedentemente rosolate, mescolate e dopo 4 minuti aggiungete anche le cime del cavolfiore grattugiato, i piselli e 2 cucchiai d’acqua. Mescolate ancora tutto il composto per circa 4 minuti, coprite e cuocete per altri 15 minuti affinchè le verdure diventino morbide, senza bruciare. Infine inserite i piselli e condite con sale e pepe, poi distendete il composto di verdure cotte, su una superficie pulita, e fatelo raffreddare. Spolverate con un pò di farina, una spianatoia in legno, dividete la pasta sfoglia in 10 palline e spianatele con un mattarello di legno, per farle sembrare una forma in cerchio di circa 15 centimetri. Tagliate ogni cerchio a metà e unitelo con le due estremità formando un cono. Riempite per due terzi di ripieno ogni cono e richiudete l’apertura, unendo i due bordi. Per concludere, riscaldate in una padella a fiamma media, l’olio Extra Vergine d’Oliva, friggete poche sfoglie alla volta per 10 minuti, girandole spesso, fino a quando non raggiungono il colore dorato, da entrambe le parti. Prendete un piatto da portata, adagiate un foglio di carta assorbente e mettete le sfoglie appena fritte, fatele scolare e raffreddare.

Precedente Riflessologia Plantare Successivo Riflessologia Plantare e i suoi benefici