I SAPORI DI NAPOLI ALLA RINASCENTE Agripromos e Chef Marianna Vitale Full view

I SAPORI DI NAPOLI ALLA RINASCENTE

Dal’1 al 15 Dicembre, presso la Food Hall, al 7 piano della Rinascente, Agripromos (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli) presentera’ una selezione dei migliori prodotti enogastronomici del proprio territorio, in degustazione e in vendita al pubblico milanese.

L’iniziativa si chiama “Sicuro, che vorrai assaporarlo” ed e’ stata presentata da Antonella Polito, Direttore Generale Agripromos e da Vito Amendolara, Presidente dell’Osservatorio sulla Dieta Mediterranea il 2 Dicembre, presso il ristorante Maio, affacciato sulle guglie del Duomo.

Nel 2010, la Dieta Mediterranea e’ stata riconosciuta dall’Unesco, patrimonio immateriale dell’umanita’ ed il Cilento e’ stato eletto a comunita’ emblematica per l’Italia. “E’ necessario stimolare una “cultura del cibo”, favorendo la disponibilita’ di prodotti genuini e sicuri”, ha detto la Dr.ssa Polito. “Napoli e’ un simbolo della Dieta Mediterranea e ha l’obbligo morale e istituzionale di salvaguardare e garantire le eccellenze del suo territorio” ha commentato il Dr. Amendolara.

Ecco il calendario delle degustazioni aperte a tutto il pubblico:

Mercoledi’ 3 Dicembre, dalle 17:00 alle 19:00

ROSSO NATALE: IL POMODORO


IL “Pomodorino del Piennolo” e’ uno dei prodotti piu’ antichi e tipici dell’agricoltura campana, tanto da essere perfino rappresentato nella scena del tradizionale presepe napoletano. Tenuto appeso, ha una maturazione lenta ed una conservazione lunga, fino a primavera!

Venerdi’ 5 Dicembre, dalle 17:00 alle 19:00


IL DOLCE VENERDI’ DI NAPOLI


I dolci natalizi della tradizione napoletana: il “Roccoco’, biscotto aromatizzato a forma di conchiglia e la “Crema di cioccolata al latte di bufala”. Degustazione del vino bianco Lacryma Christi del Vesuvio.

Mercoledi’ 10 Dicembre, dalle 17:00 alle 19:00

A NATALE NAPOLI NEL PRIMO PIATTO


Focus sull’antichissima tradizione della “Pasta di Gragnano”, trafilata al bronzo e sul diverso utilizzo dei “fagioli a formella” (parola che in Napoletano indica il bottone), ottimi con il pesce.

Venerdi’ 12 Dicembre, dalle 17:00 alle 19:00

IL DOLCE VENERDI’ DI NAPOLI

Il secondo appuntamento con i dolci napoletani, vedra’ protagonisti “La Pastiera” e i “Mustaccioli”.

Per deliziare i palati della stampa e degli ospiti intervenuti all’incontro, e’ venuta direttamente dai Campi Flegrei, la trentaquatrenne Marianna Vitale, Chef del Ristorante “Sud”, che ha aperto nel 2009 con il marito sommelier Pino Esposito e che gia’ nel 2011 e’ stato premiato con la prima stella Michelin.

Marianna ha preparato tre piatti deliziosi, con prodotti da lei scelti perche’ hanno il sapore della terra campana, accompagnati con i vini Lacryma Christi del Vesuvio Doc bianco e rosso (“I Nobili del Vesuvio”) e Falanchia Doc 2013 e Piedirosso Doc 2013 (“La Sibilla”).

Il primo assaggio preparato da Marianna Vitale ha sposato i fagioli a formella, che hanno un sentore di vaniglia, con il polpo arrosto e i carciofi, conditi con vaniglia e succo di tamarindo. Un’incanto!

Stesso commento per il crostone, fatto con pane a lievito madre, alici marinate, pomodoro del Vesuvio, mozzarella di bufala, buccia di limone e minestra maritata (verdure saltate con strutto).


Infine un omaggio a Milano, che Marianna ama e considera una seconda casa, il risotto alla zucca lunga napoletana, con biscotto Roccoco’ (sbriciolato e tostato in olio extra-vergine d’oliva). Cosi’ buono e dolce, da essere quasi un dessert.

E perfettamente in tinta con il mio look giallo di oggi, intonato anche con la cartella stampa! Manco l’avessi saputo prima!
Lodi, lodi, lodi a voi amici di Napoli, che siete venuti a trovarci oggi! Milano vi portera’ fortuna!

E sappiate che LaGianni, in Cilento e, piu’ precisamente a Marina di Casalvelino, ha fatto le vacanze per un bel dieci anni, quelli belli dell’adolescenza, nella villa della zia Graziella e dello zio Umberto. Ho un sacco di amici da quelle parti, oltre a Maria Benvoluto, Napoletana DOC maestra elementare del mio Tommy, e approfitto di questa occasione per mandare un affettuosissimo saluto a tutti quanti!

> AGRIPROMOS PHOTO GALLERY

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.