Crea sito
PONTEDILEGNO: CHE TENTAZIONE! Gigi Negri, Gianni, Ennio Donati Full view

PONTEDILEGNO: CHE TENTAZIONE!

Sono stata piu’ a Ponte di Legno in questi ultimi tre giorni, che in anni e anni di frequentazione di Val Camonica e Valtellina. Il via l’ha dato come al solito Pierluigi Negri che mi ha comunicato che giovedi’ avremmo fatto una mega sciata tra il Tonale e Temù, in compagnia del Vice Sindaco di Ponte, nonche’ Assessore al Turismo, nonche’ proprietario del centralissimo Hotel Bellavista, Ennio Donati.

image image image

Siamo stati straordinariamente fortunati, la giornata di sole splendente e neve perfetta non poteva essere migliore. E io sono impazzita per il meraviglioso comprensorio del Consorzio Adamello Ski: 28 impianti e 150 km di piste, tra le quali l’Alpino (Monte Bleis) e la magnifica Paradiso al Presena. Non avrei mai immaginato tanta varieta’ e qualita’ dei servizi, gli impianti nuovi fanno la differenza. La sfida definitiva a Livigno e’ ormai lanciata!

Gigi ed Ennio erano in missione speciale per sopralluoghi tecnici, motivo per cui le piste le abbiamo fatte quasi tutte! Per pranzo ci siamo fermati alla “Capanna Valbione” all’arrivo della seggiovia, con tavolo panoramico di fronte al lago. Ennio ha scelto per noi un bello Sforzato, potete capire che voglia di pisolino dopo 4 ore di sci!

Sono tornata all’Aprica tutta entusiasta e c’ho messo due minuti a convincere Moira e Simona ad andare a fare un giro di shopping il giorno dopo. Ormai i nostri riferimenti in paese sono quelli: “Rasega” come bar e punto ristoro, “Chella Monella” per le grandi firme, “Scarpaneve” per l’abbigliamento sportivo e accessori, “Stua” per i capi chic e altre due o tre boutiques carine piu’ o meno di recente apertura. Fatto acquisti soprattutto da “Scarpaneve” che ha tutto Colmar e Moncler scontato al 50%, con una scelta vastissima.

C’e’ stata anche una doverosa sosta ad una Agenzia Immobiliare che ha attirato la nostra attenzione. Abbiamo trattato tre appartamenti in blocco, perche’ qui la faccenda potrebbe farsi seria. Certo che poi pensi agli amici che lasceresti all’Aprica, alle cose a cui sei affezionato, e taac che tutto si complica!

Ristorante Kro

Se l’incertezza sul nostro futuro residenziale invernale regna sovrana,  ieri sera e’ arrivato un altro colpo a favore della Val Camonica. Lo sci club di Jacopo, il GB, ha organizzato la cena di fine stagione al ristorante Kro di Temù. Ragazzi, mai visto niente di meglio negli ultimi anni da queste parti.

Sala

Livello della cucina altissimo, presentazione dei piatti straordinaria, bellezza del locale unica. Avete presente quei menu’ cosi’ invitanti che davvero vorreste assaggiare tutto? Io purtroppo ho dimensioni minute e piango a pensare di non essere riuscita a finire il mio maialino caramellato che sembrava un dolce! E poi, esci per andare a casa e sul fuoco esterno sobolle un profumatissimo vin brûlé che non puoi non assaggiare.

Tomino Foie gras Lumache Maialino

Brave Cinzia Gandolfo e Loredana Boga che ci avete fatto scoprire questo gioiellino, torniamoci presto perche’ lo stramerita!

Esterno  Vin brûlé

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Articles

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.