A volte, tu chiedi una cosa, ma Dio te ne dà un’altra. Come mai? …. (bellissima da leggere)

cactus 8720173465_c0071aa3bb_z
Una volta, un uomo chiese a Dio: un fiore e una farfalla. Ma Dio gli diede un cactus e una larva. L’uomo era triste poiché non capiva cosa aveva sbagliato nella richiesta.
Allora pensò: con tanta gente che aspetta….e decise di non domandare niente. Passato qualche tempo, l’uomo verificò la richiesta che era stata dimenticata.
Con sua sorpresa, dallo spinoso e brutto cactus, era nato il più bel fiore. E la orribile larva si era trasformata in una bellissima farfalla.
Dio agisce sempre giustamente.
Il tuo cammino è migliore, anche se ai tuoi occhi appare tutto sbagliato.
Se hai chiesto a Dio una cosa e ne hai ricevuto un’altra, abbi fiducia. Abbi la certezza che Egli dà sempre quello di cui hai bisogno, al momento giusto. Non sempre quello che desideri è quello che necessiti.
Siccome Egli non sbaglia mai la consegna delle tue richieste, vai avanti senza mormorare o dubitare.
La spina di oggi sarà il fiore di domani!
Personalmente, considerato che ultimamente al tg non ci sono altro che notizie angoscianti derivanti da quella che sembra essere una nuova ondata di follia collettiva, a Dio chiederei soltanto di rivisitare il cuore degli uomini per far sì che tutte queste brutture che vediamo tutti i giorni non si vedano più…
(web)

E voi cosa vorreste chiedere oggi a Dio?

Precedente AMARE UNA PERSONA E'...... Successivo QUATTRO LEZIONI ESSENZIALI NEL MONDO DEL LAVORO... (da leggere)

8 commenti su “A volte, tu chiedi una cosa, ma Dio te ne dà un’altra. Come mai? …. (bellissima da leggere)

  1. Al mio Eterno Amore chiedo di rivedere il suo Sorriso, il piu’ bello dell’Universo, che ho visto quando Lui ha deciso di farmi ritornare sulla terra. Ti Adoro in spirito e verita’.

  2. luciana il said:

    Vorrei vivere quello che mi resta…pensando che quello che dico e faccio a me stessa e agli altri sia sempre frutto dell’onestà che i miei genitori mi hanno trasmesso

  3. maria formisano il said:

    chiedo a Diop di aprire il cuore di tutti gli uomini affinchè diventino consapevoli di tutto l’amore che contiene e che può essere donato agli altri uomini.

I commenti sono chiusi.