Crea sito

Stay – un amore fuori dal tempo, Tamara Ireland Stone

stay un amore fuori dal tempoAnna e Bennett non avrebbero mai potuto incontrarsi: lei vive nel 1995 a Chicago, lui nel 2012 a San Francisco. Ma Bennett si ritrova nel 1995 perché può viaggiare nel tempo, pur con il divieto di cambiare il corso degli eventi, per cercare sua sorella che si è perduta in una dimensione temporale sbagliata. Ma se un battito di farfalla può provocare un uragano all’altro capo del mondo, cosa potrà provocare un sentimento potente come l’amore che nasce con diciassette anni di anticipo? Anna e Bennett si perdono e si ritrovano incrociando i loro destini paralleli, ma dovranno trovare il modo di fermare la corsa dell’orologio che ticchetta nelle loro esistenze. Quanto sono pronti a perdere? Quali conseguenze saranno disposti a sopportare, alterando gli eventi che li circondano?

 

 

Ho iniziato questo libro sotto consiglio di una mia amica. Un giorno, in libreria, ha preso in mano il libro e mi ha detto “mi ispirano sia il titolo che la copertina, sembra figo leggendo la trama!”. Essendomi innamorata del nome, appena sono arrivata a casa l’ho comprato in ebook.
Parla di viaggi nel tempo, di un amore fuori dagli schemi. Se vi siete innamorati della trilogia delle gemme della Gier, non potete non innamorarvi della storia di Anna e Bennet.
Non si ha un cattivo che vuole conquistare il mondo, ne tanto meno una setta. Bennet ha un dono: può viaggiare nel tempo e con se può portare anche le persone. Decise di portare la sorella maggiore al concerto di un suo gruppo preferito nel 1994, e da qui iniziano i guai. Bennet può viaggiare solo nell’arco di tempo della sua vita (poi il libro ve lo spiegherà meglio!) e lui nel ’94 non è ancora nato. Viene rispedito nel 2012..Senza la sorella. Così, ora, viaggia nel tempo nella speranza di trovarla e di portarla a casa.
Mi immaginavo qualcosa di più, ma nel contesto mi è piaciuto. Ovviamente è il primo libro di una trilogia, quindi la storia si può dire che è appena iniziata.
E’ un romanzo che insegna a lottare per ciò in cui si crede, Anna e Bennet credono nel loro amore impossibile e lottano per difenderlo dal destino. Non vedo l’ora che esca il secondo libro della trilogia, mi fionderò subito a comprarlo.
Lo consiglio vivamente a ragazzi e adulti.

 

[banner]

Pubblicato da Martina

Lettrice incallita fin dalla più tenera età. Non ho un genere preferito ma scelgo le mie letture seguendo le mie emozioni del momento. Il fatto che mi piacciono i romanzi con l'anatomopatologo che fa le autopsie è meglio non analizzarlo ulteriormente ;)