Crea sito

Shadowhunters – Città di Ossa, finalmente al cinema!

Ieri sera sono andata a vedere il tanto atteso film “Shadowhunters – Città di Ossa”, tratto dall’omonimo libro di Cassandra Clare.

Non sono state poche le persone che hanno storto il naso quando dicevo che volevo vedere il film. Molti mi hanno detto che non vale il costo del biglietto e che è un film brutto. Così, non solo perche sono tirchia, ho aspettato il martedi per vederlo che le donne pagano di meno.

Da qui parte la mia recensione, che conterrà spoiler..Quindi continuate a vostro rischio e pericolo!

shadowhunters città di ossa il film

Una delle affermazioni più sentite è che il film si scosta molto dal libro. Personalmente un paio di scene sono spiccicate al libro, sopratutto la scena del bacio nella serra. Stesse parole, stessi movimenti. Ho apprezzato questa cosa, perche nella versione cartacea ho adorato quella parte. Un bacio appassionato, mi ha commossa e si..Ho pianto.

Ho notato un po’ di scopiaticcio dalla celebre saga di Twilight. La scena del piano lo dimostra. Lui che suona il piano, lei che gli si accosta e che si guardano negli occhi. Mi è sembrato di rivedere Bella e Edward.

Un punto a loro sfavore è il fatto che Hodge ha svelato l’inganno di Valentine, ovvero che Clary e Jace non sono fratelli ma lo credono solamente. Nella saga cartacea questa cosa viene fuori solo nel terzo libro. Mi è dispiaciuto che l’abbiano svelato subito. L’incesto è un ostacolo amoroso raro, e sarebbe stato bello tenere il mistero durante tutti gli altri film.

Ottimo in romanticismo e azione. Gli attori erano davvero calati nella loro parte. Forse avrei voluto vedere un po’ più addominali, ma la scena finale dove Valentine è con la giacca di pelle slacciata, fa valere tutte e le due ore di attesa!

Opinione finale?
Mi è piaciuto molto di più il film rispetto il libro! Voi cosa ne pensate?

 

[banner]

Pubblicato da Martina

Lettrice incallita fin dalla più tenera età. Non ho un genere preferito ma scelgo le mie letture seguendo le mie emozioni del momento. Il fatto che mi piacciono i romanzi con l'anatomopatologo che fa le autopsie è meglio non analizzarlo ulteriormente ;)

2 Risposte a “Shadowhunters – Città di Ossa, finalmente al cinema!”

  1. Finalmente una recensione realistica e obiettiva, con la quale mi trovo pienamente d’accordo. Ho letto critiche feroci dalle quali si capiva chiaramente che chi le ha scritte lo ha fatto per partito preso, senza neppure prendersi il disturbo di vedere il film. A me è piaciuto molto e sono d’accordo sul fatto che le differenze con il libro non sono poi così importanti ai fini della trama globale. Tuttavia, anche per me la frase di Hodge a Valentine: “Se menti loro dicendogli che…” è stata un po’ una doccia fredda, dal momento che a tenerti attaccata ai primi tre libri è proprio il tormento di Jace e Clary che lottano tra la passione incontrollabile che li spinge l’uno verso l’altra e l’inaccettabile realtà che gli impedisce di stare insieme, almeno agli occhi degli altri.
    A dispetto delle voci maligne lette qua e là, trovo che nessun’altro avrebbe potuto essere più Jace di Jamie e anche il resto del cast ha fatto molto bene la sua parte.
    Personalmente aspetto con ansia i sequel e non vedo l’ora di arrivare a città di vetro…senza svelare altro!!!

    1. Ciao! Sono felice che la pensi come me. Però, ho letto in giro (quindi non so quanto siano fondate queste notizie), che la registrazione del secondo film è stata posticipata. Dicono perche vogliono rivedere il copione, ma molti credono che sia solo una scusa per decidere se continuare la storia cinematografica della saga o meno. Incrocio le dita per vedere il secondo film.
      Nella mia testa il Jace perfetto è Alex Pettyfer, tutt’ora leggendo il quarto libro mi immagino lui, ma non posso non dire che Jamie, come tutti gli altri attori del cast, si è calato perfettamente nella parte.

      Grazie per essere passato nel mio blog e aver detto la tua! 🙂

I commenti sono chiusi.