Crea sito

Recensione Innamorarsi a Notting Hill di Ali McNamara

Scarlett O’Brien sogna una vita da film. Nel vero senso della parola: perché il cinema, e in particolare le sue amate commedie romantiche, sono molto più eccitanti della banale realtà di tutti i giorni accanto a un noioso fidanzato appassionato di fai-da-te. Ossessionata da Hugh Grant, Brad Pitt e Johnny Depp, Scarlett trascorre le giornate con la testa tra le nuvole, e le serate con la mano immersa in un sacchetto di popcorn, davanti allo schermo. Così, quando le si presenta l’occasione di trascorrere un mese in una villa di Notting Hill, scenario di uno dei suoi film preferiti, non esita un secondo ad accettare: prima di cedere alle insistenze della famiglia, che la vuole sposata e “sistemata”, potrà vivere le sue fantasie almeno una volta! Ben presto però Scarlett scopre che la vera Notting Hill è molto diversa dalla sua versione di celluloide, e quando fa conoscenza con il suo nuovo vicino, l’affascinate quanto irritante Sean, si rende conto che il copione della sua vita rischia di sfuggirle di mano… Forse il destino sta tramando come in “Serendipity”? O magari sta andando in scena il suo personale remake di “Se scappi ti sposo”? Ma qual è, in fin dei conti, il lieto fine che Scarlett desidera per se stessa? L’importante è deciderlo in fretta, perché il giorno delle nozze si avvicina…

Titolo: Innamorarsi a Notting Hill
Autore: Ali McNamara
Editore: Newton Compton
Pagine: 375
Prezzo: € 9,90
Pubblicazione: 2013

download (1)

Se oggi qualcuno mi chiedesse come mai ho queste enormi occhiaie e questa faccia da zombie, risponderei che è perché ho fatto le 3 del mattino per finire il romanzo di Ali McNamara, Innamorarsi a Notting Hill. Questa faccia da morto vivente, però, ne è valsa la pena!

Lo stavo leggendo da un po’, ma tra un’interruzione e l’altra (vacanze con gli amici, il fatto che mi addormentavo alle 9 dalla stanchezza, eccetera) l’ho portato a termine e ho divorato 50 pagine in una notte.

Ho conosciuto Ali McNamara con “Colazione da Darcy” (per la recensione clicca qui, è un libro che consiglio tantissimo!) e ho da subito adorato il suo modo di scrivere: fresco, leggero, semplice, divertente. La tecnica di scrittura in Innamorarsi a Notting Hill non è affatto cambiata. I personaggi sono interessanti e divertenti.

La storia parla di una ragazza, Scarlett O’Brien, che vive (con la testa) nei film. E’ una cinofila e sente che qualcosa manca nella sua vita. Stanca delle persone che non fanno che ripeterle che la vita non è un film, Scarlett decide di partire per un mese per Londra, dove custodirà la casa di una coppia che è andata in vacanza, con l’intento di dimostrare a tutti che si può vivere come in un film del grande schermo. A Notting Hill la sua vita si troverà di fronte a un bivio e la protagonista dovrà fare delle scelte.
In questa permanenza capisce molte cose su di se, aiutata anche dalle nuove conoscenze che fa, fra cui Sean Bond, il suo vicino di casa momentaneo.

A mio parere, il messaggio di questo romanzo è che non bisogna accontentarsi sempre nella propria vita. Scarlett, prima di andare a Londra, aveva una vita che non voleva: grigia, monotona. Vivendo a Notting Hill ha capito che se si vuole, la vita è davvero un bellissimo film, con un lieto fine per tutto.
Lo consiglio assolutamente e, proprio ora, ho letto che in ebook è disponibile il seguito, Da New York a Notting Hill per innamorarsi ancora.

Pubblicato da Clarissa

Sono una lettrice compulsiva. Divoro ogni genere di libro: dalla rivista scandalistica, all'enciclopedia che ho nella libreria. Amante sopratutto del genere distopico e dei romanzi divertenti.