Recensione Allegiant, terzo ed ultimo libro della trilogia Divergent di Veronica Roth

Allegiant Book Cover Allegiant
Divergent serie, #3
Veronica Roth
Distopico, Young Adult
DeAgostini
18 marzo 2014
Cartaceo/Ebook
544

La realtà che Tris ha sempre conosciuto ormai non esiste più, cancellata nel modo più violento possibile dalla terrificante scoperta che “il sistema per fazioni” era solo il frutto di un esperimento. Circondata solo da orrore e tradimento, la ragazza non si lascia sfuggire l’opportunità di esplorare il mondo esterno, desiderosa di lasciarsi indietro i ricordi dolorosi e di cominciare una nuova vita insieme a Tobias. Ma ciò che trova è ancora più inquietante di quello che ha lasciato. Verità ancora più esplosive marchieranno per sempre le persone che ama e ancora una volta Tris dovrà affrontare la complessità della natura umana e scegliere tra l’amore e il sacrificio.

Recensione “Allegiant”, terzo capitolo della serie distopica Divergent di Veronica Roth

Divergent, il primo capitolo della serie distopica di Veronica Roht, non mi ha entusiasmata più di tanto. Però, essendo una storia interessante ho deciso di continuare la storia, quindi mi sono letta nel giro di un mese Insurgent e Allegiant.

divergent insurgent allegiant mi trovi tra le righeIn questo articolo vi presenterò i miei pensieri riguardo Allegiant, terminato poche ore fa.
Vi devo dare un consiglio: se volete affrontare questo romanzo, armatevi di buoni condotti lacrimali e di tanti, ma tanti, fazzoletti a portata di mano. Non terminatelo prima di andare a dormire, altrimenti rimarrete per un bel pezzo sdraiati nel letto a rimuginare il finale del libro.

Con Allegiant si scopre tutto quello che c’è dietro la città in cui abitano Tris e Tobias, che poi si scoprirà avere il nome di Chicago. I due protagonisti, insieme a un gruppo di loro amici, sono usciti dalla città per vedere quello che c’è fuori dal loro mondo. Si trovano immersi in un mondo rovinato dall’ignoranza, dalla sete di potere, dalla discriminazione. Non tanto lontano dal mondo in cui viviamo noi, comunque.
All’inizio mi ha un po’ deluso. Non credevo che dopo due libri, la storia potesse avere questo risvolto, ma alla fine non è male.

Il romanzo è molto piatto, non c’è azione per buona parte del libro: solo cospirazioni, ribelli, idee giuste o sbagliate. Verso la fine invece si risolleva, ma nemmeno così tanto.
Secondo me, la Roht in questo libro si è concentrata di più sui sentimenti dei personaggi.. E sul modo di farli allegiant mi trovi tra le righemorire. Già, perché muoiono in tanti. Molti nei modi più impensati.. Ma non vado oltre, altrimenti vi rovino il libro!
In tutti e tre i libri di Veronica Roth ho trovato una scrittura molto semplice e un po’ caotica. Non era raro che dovessi rileggere le stesse frasi due o tre volte per capire quello che intendeva dire, ne tanto meno di perdere il filo del discorso.
Nel complesso, comunque, è un bel libro e se si uniscono i tre romanzi diventa una bella serie distopica.

Allegiant mi ha insegnato una cosa: vale la pena mettersi in gioco per chi si ama, sacrificare tutto quello che si può per una causa giusta. E a voi, cosa ha insegnato questo libro?

Hai letto questo libro? Cosa ne pensi? Facci sapere la tua opinione lasciando un commento qui sotto!
Seguici anche su Facebook sulla pagina Mi trovi tra le righe!

Pubblicato da Clarissa

Sono una lettrice compulsiva. Divoro ogni genere di libro: dalla rivista scandalistica, all'enciclopedia che ho nella libreria. Amante sopratutto del genere distopico e dei romanzi divertenti.