Crea sito

Night School. Il segreto del silenzio, di C.J Daugherty

Night School. Il segreto del silenzio Book Cover Night School. Il segreto del silenzio
Night School, #4
C.J Daugherty
Young Adult
Newton Compton
1 ottobre 2015
Ebook, Cartaceo
314

Al calare delle tenebre nulla è ciò che sembra

Dopo aver trovato rifugio in una località segreta nel Sud della Francia, Allie è convinta di essere al sicuro, almeno fino a quando le guardie di Nathaniel non la attaccheranno. A quel punto, costretta di nuovo alla fuga, dovrà far ritorno in un luogo che può davvero chiamare casa: la Cimmeria Academy. Ma quando arriva, a malapena riconosce quel posto… Le tensioni sono palpabili, la maggior parte degli studenti diserta le lezioni, gli insegnanti non sono più punti di riferimento e le guardie controllano tutto. Nathaniel è vicino – molto vicino – a ottenere tutto ciò che vuole. Nel disperato tentativo di fermarlo, Allie accetta di accompagnare Lucinda in una pericolosa missione durante la notte. Ma così facendo, potrebbe mettere a repentaglio la vita dei suoi amici… Carter e Sylvain sono entrambi pronti a combattere al suo fianco e dimostrarle il loro amore. E Allie sa che deve decidere una volta per tutte chi vuole veramente. Nessuno potrà aspettare per sempre. Il tempo per l’indecisione è finito. Tutto è in gioco e chi vince prende tutto…

Recensione Night School. Il segreto del silenzio di C.J Daugherty

Night School. Il segreto del silenzio è il quarto libro della serie Young Adult Night School di C.J Daugherty edita in Italia da Newton Compton.
La saga Night School l’ho seguita con trasporto dal primo libro pubblicato. E’ una storia carina, semplice, che attira e invoglia la lettura. Questo quarto libro è al pari degli altri, non mi ha suscitato ne emozioni in più, ne emozioni in meno rispetto altri tre capitoli precedenti. Ha una cosa in più, però: tanta azione. Non ci sono momenti morti, succede sempre qualcosa e questo ti permette di rimanere sempre dentro al romanzo.
Finalmente vengono svelate molte carte del gioco: piano piano l’autrice inizia a mostrarci i pezzi del puzzle che ha costruito per noi e ci permette di collegarli tra loro lungo tutto il libro. Vi giuro che se avesse aggiunto altri misteri alla storia avrei abbandonato la serie, e non scherzo! Ma per fortuna si è fermata e ora finalmente capiamo tantissime cose. Se già nel terzo romanzo mi ero fatta un’idea di cosa c’era dietro la Night School e i piani malefici di Nathaniel, con Il segreto del silenzio abbiamo la certezza di quello che accade nel mondo di Allie e dei suoi amici e compagni di avventura.
Allie in ogni libro è sempre più adulta, finalmente iniziamo a vedere che anche lei riesce a maturare! Nel primo libro non la sopportavo, la trovavo ridicola, infantile, petulante, presuntuosa; nel secondo era migliorata per poi precipitare nel baratro del mio odio col terzo capitolo della serie. In questo quarto libro invece, diciamo che si è risollevata dalla posizione che le avevo conferito delle persone che odio. Certo, deve ancora farne di strada, però ogni tanto ci accorgeremo, durante la lettura, che riesce anche a fare pensieri da persona adulta, o comunque all’altezza di una diciassettenne. Ma forse eravamo tutti un po’ Allie Sheridan a quell’età!
Insomma, cosa vi posso dire di altro? Vi consiglio di leggerlo assolutamente, se non altro per capire dove vuole andare a parare l’autrice. La trama c’è, l’azione pure e non manca una love story coi fiocchi. A proposito di love story, ora che mi ci fate pensare! Allie è tornata ufficialmente al primo posto dei personaggi insopportabili per la scelta che ha fatto a fine romanzo. Non vi dico nulla di più, altrimenti sarebbe uno spoiler di proporzioni epiche!
Romanzo ben scritto, lettura semplice, fluente. Un libro che si legge in pochi giorni. Attendo il quinto cara Newton Compton!

Se ti piace questo romanzo lascia un commento qui sotto e dicci la tua opinione!
Seugici anche su Facebook sulla pagina Mi trovi tra le righe!

Pubblicato da Clarissa

Sono una lettrice compulsiva. Divoro ogni genere di libro: dalla rivista scandalistica, all'enciclopedia che ho nella libreria. Amante sopratutto del genere distopico e dei romanzi divertenti.