Crea sito

Il caso Romeo di Elisa Puricelli Guerra

Il caso Romeo Book Cover Il caso Romeo
Elisa Puricelli Guerra
per ragazzi
Rizzoli
2012
brossura - ebook
196

Durante la dimostrazione del funzionamento di un nuovo, rivoluzionario lettore e-book, Romeo si materializza nell’aula magna di un liceo di Milano. È stata Sophia, giovanissima regista e grande appassionata di Shakespeare, a trascinarlo fuori dalle pagine, anche se nessuno sa spiegarsi come. Per Sophia è una fortuna, perché al suo gruppo di teatro manca proprio il protagonista della tragedia dei due innamorati veronesi: e chi meglio di Romeo in persona può interpretare il ruolo? L’arrivo del giovane Montecchi nel ventunesimo secolo scatena però una serie interminabile di guai, oltre che l’interesse furibondo di giornali e tivù. E per la razionale, saggia Sophia non sarà facile resistere al fascino del rubacuori più famoso di tutti i tempi.

Il caso Romeo

Ho letto “Il caso Romeo” in un periodo in cui ero satura di lavoro, troppo stanca per seguire con lucidità i complicati intrecci di trame dei libri che leggo di solito. Questo libro mi è capitato davanti agli occhi quasi per caso, quasi come se il destino avesse deciso che avrei dovuto leggerlo. I libri per ragazzi non sono proprio il mio genere, certo, ho delle figlie in casa, una di quasi 12 anni, ho letto loro fino a che non sono andate a scuola, quindi il mio repertorio in storie per bambini si ferma alla fascia d’età 0-6 anni.

il caso romeo

 

Devo dire che questo romanzo, a cui non avrei dato credito, mi ha piacevolmente sorpresa, mi sono ritrovata a vivere uno dei miei sogni di ragazzina, quando immaginavo di vedermi apparire davanti agli occhi i protagonisti dei libri che leggevo e dei cartoni animati che guardavo. In questa storia scritta dalla penna delicata di Elisa Puricelli Guerra, conosciamo la giovane Sophia che si diletta come regista per la “scrausa” compagnia teatrale del suo liceo. Il gruppo di attori, che naviga già in brutte acque, si ritrova improvvisamente senza nessuno che possa ricoprire il ruolo principale dello spettacolo di fine anno: Romeo di Romeo e Giulietta.

È a questo punto che capita un fatto strano: Sophia partecipa alla presentazione di un nuovo lettore di ebook che fa vivere la storia come se chi legge si trovasse a viverla, insomma, si tratta di un vero e proprio simulatore. Sophia viene scelta per provarlo davanti all’auditorium, ma qualcosa va storto e, con una serie di colpi di scena che non sto qui a svelare, trascina via Romeo dalla Verona si Shakespeare per dargli vita nella Milano dei nostri giorni.

Da qui, in attesa di trovare un modo per rimandare il ragazzo a casa, inizia una storia piena di Humor, colpi di scena e anche sospiri d’amore… non voglio dirvi di più!

Questo libro lo ha letto anche mia figlia Camilla di dodici anni e il suo giudizio è stato davvero positivo, quindi se volete fare un regalo ai vostri figli, è assolutamente consigliato!

Troviamoci su Facebook!

Un sentito ringraziamento per la revisione di questo post a: Il club delle lettrici compulsive 

Pubblicato da Martina

Lettrice incallita fin dalla più tenera età. Non ho un genere preferito ma scelgo le mie letture seguendo le mie emozioni del momento. Il fatto che mi piacciono i romanzi con l'anatomopatologo che fa le autopsie è meglio non analizzarlo ulteriormente ;)