Promessa di sangue, Richelle Mead

promessa di sangue vampire academy

Titolo: Promessa di sangue
Autore: Richelle Mead
Editore: Rizzoli
Prezzo: € 18,00
Pagine: 630

Trama (attenzione, contiene spoiler per chi non ha letto gli altri libri della serie)
Per onorare una promessa Rose lascia l’Accademia dei Vampiri prima di diplomarsi e abbandona la sua migliore amica Lissa. Non è una scelta facile, ma non può fare altrimenti. Dimitri, suo maestro nonché grande amore, è stato morso e portato via dai crudeli Strigoi durante l’ultimo combattimento. Ormai si è trasformato e Rose deve ucciderlo, come avrebbe voluto lui, per porre fine a quella sua vita insensata. Il viaggio alla ricerca di Dimitri è lungo e pieno di incognite. Lo troverà? E se mai lo trovasse, avrà il coraggio di conficcare un paletto d’argento nel cuore dell’uomo che ha amato alla follia? O sarà lui a ucciderla prima che lei faccia la mossa giusta?
Dimitri.
Lo riconobbi all’istante, anche se era cambiato. I lunghi capelli scuri, quella sera sciolti e leggermente ondulati intorno al viso.
Le morbide labbra arricciate in un sorriso divertito e al tempo stesso agghiacciante.
E poi… poi c’erano i dettagli da Strigoi. Gli occhi scuri — gli occhi che amavo — orlati di rosso.
La pelle pallida, bianca, cadaverica. Se avesse aperto la bocca, sapevo che avrei visto i canini aguzzi.

 

E anche il quarto libro della saga dell’Accademia dei Vampiri l’ho finito.
Attendo con impazienza il quinto libro qui in Italia.

Mi è piaciuto anche questo quarto libro della saga “L’accademia di vampiri” di Richelle Mead. Se penso che il primo libro l’ho finito a stento dopo numerose interruzioni, mi stupisco che aspetto con eccitazione l’uscita dei prossimi libri di questa fantastica serie. I miei complimenti alla Mead, che si è visto quanto sia cresciuta letterariamente.

A parere mio Legame di sangue è bello, ma non raggiunge i livelli del terzo libro, Il bacio dell’ombra. E’ stato un po’ lentino a paragone del libro precedente. Colpi di scena non mancano, come non manca l’azione. Ma in certi punti è un po’ troppo discorsivo.
Forse mi aspettavo una storia incentrata sul viaggio di Rose alla ricerca di Dimitri per ucciderlo. Durante la sua avventura si imbatte in diversi amici, nemici, persone ambigue e varie lotte/imprevisti, per poi terminare nel ritrovamento di Dimitri..E scoprire cosa succederà solo leggendo il prossimo libro.
Dimitri lo trova prima della metà del libro, e questo mi ha un po’ deluso inizialmente. Però alla fine mi sono dovuta ricredere e forse..La storia del libro incentrato sulla missione personale di Rose, come l’ho descritta io, era troppo banale.

In questo libro conosciamo la storia di Dimitri, incontriamo la sua famiglia: la mamma, le sorelle e l’inquietante nonna Yeva. Ci sono nuovi personaggi importanti, come Avery.. Che sembra prendere il posto di Rose in Accademia; oppure Abe, chiamato Zmey: un uomo che ha a cuore il futuro di Rose e fa di tutto perche lei torni a casa.. Ma perche? Perche Abe iniste così tanto? Non vi dico altro, SPOILER!

Il 29 gennaio è uscito Anime legate, quinto libro della saga.
L’ho comprato subito ed ora attendo il sesto libro per leggermeli tutti e due in un fiato.

 

[banner]

Pubblicato da Martina

Lettrice incallita fin dalla più tenera età. Non ho un genere preferito ma scelgo le mie letture seguendo le mie emozioni del momento. Il fatto che mi piacciono i romanzi con l'anatomopatologo che fa le autopsie è meglio non analizzarlo ulteriormente ;)