Anteprima “A cena col vampiro”, di Abigail Gibbs

Come al solito, in un momento di noia quotidiano, mi ritrovo a vagare su varie librerie online. Mi riprometto che non compro niente, che do solo un’occhiata, invece poi mi innamoro di ventordicimila libri e li voglio comprare tutti!
Oggi un in particolare ha attirato la mia attenzione: A cena col vampiro, di Abigail Gibbs.

A cena col vampiro è il primo volume della saga paranormal romance “The Dark Heroine”, nonche romanzo d’esordio dell’autrice. E’ nato da una fan fiction che ha riscosso un sacco di successo.
La trama mi ispira parecchio. Ho grandi aspettative per questo libro.

a cena col vampiro abigail gibbsTitolo: A cena col vampiro
Autore: Abigail Gibbs
Prezzo: €14,90
Prezzo ebook: €9.99
Editore: Fabbri
Pagine: 334
Data di pubblicazione: 10 luglio 2013

Trama
È un massacro quello a cui assiste Violet una notte nel cuore di Londra. Sei ragazzi pallidi e bellissimi uccidono in pochi minuti una trentina di uomini adulti, armati di bastoni d’argento, muovendosi con agilità incredibile e forza sovrumana. Quando viene presa in ostaggio da loro Violet scopre chi sono: vampiri. Anzi, la famiglia reale vampira -in guerra con quella umana guidata dallo spietato principe Kaspar. Violet ha davanti una sola scelta: farsi trasformare. Diventare una predatrice che si nutre di sangue umano, ma in grado di vivere per sempre. Violet però rifiuta, e solo il fatto di essere la figlia di un’alta personalità del governo inglese fa sì che non venga immediatamente uccisa. Rimarrà perciò prigioniera nel palazzo principesco e segreto dove vive la corte dei non morti, un mondo che si rivela al di là della sua più selvaggia immaginazione, dove avvengono feste sontuose, dove nulla è vietato e uno sbaglio può condurre alla morte. Ma è Kaspar il più grande pericolo, perché al di là della brutale violenza che è capace di esprimere, Violet vede in lui qualcosa di diverso, capace di scaldarle il cuore ed eccitarne i sensi, di attrarla come una fiamma attrae la falena. Ma come ci si può innamorare di un mostro?

[banner]

Pubblicato da Martina

Lettrice incallita fin dalla più tenera età. Non ho un genere preferito ma scelgo le mie letture seguendo le mie emozioni del momento. Il fatto che mi piacciono i romanzi con l'anatomopatologo che fa le autopsie è meglio non analizzarlo ulteriormente ;)