testimone silenziosa

Testimone silenziosa – Holly Seddon

Testimone silenziosa Book Cover Testimone silenziosa
Holly Seddon
Thriller
Newton Compton
12 giugno 2018
cartaceo e digitale
337

Il caso Amy Stevenson fece scalpore nel 1995. La ragazza, all’epoca quindicenne, scomparve nel tragitto da scuola a casa e fu ritrovata, giorni dopo, mezza morta. La foto del suo viso angelico venne affissa a ogni angolo di strada, trasmessa per giorni e giorni da tutti i notiziari, ma nessun testimone si fece avanti e l’aggressore non fu mai identificato. Quindici anni dopo, Amy è ancora viva, in un letto d’ospedale, circondata da poster di celebrità degli anni ’90 e dimenticata ormai dal resto del mondo. Finché nella sua stanza non entra la giornalista Alex Dale, impegnata in un’inchiesta sulle condizioni dei pazienti in stato vegetativo. Alex e Amy sono cresciute nella stessa periferia, hanno ascoltato la stessa musica, flirtato con gli stessi ragazzi… Alex non può fare a meno di sentirsi coinvolta e, nella speranza di poter finalmente emergere dall’inferno personale in cui è piombata da qualche tempo, inizia a indagare su quel caso mai risolto. Ma scavare nel passato potrebbe rivelarsi più pericoloso del previsto, soprattutto quando non è più possibile tornare indietro…

Testimone silenziosa è un thriller di Holly Seddon, pubblicato in Italia da Newton Compton. Vediamolo insieme.

1995: Amy Stevenson, giovane liceale di una città di provincia dell’Inghilterra, viene trovata quasi morta in un vicolo e portata in ospedale, dove resterà in coma per anni. Non si hanno indizi su cosa le sia accaduto, chi l’abbia ridotta in quello stato o perché. Viveva in una famiglia felice, aveva un fidanzatino, frequentava la scuola, amava la musica ed era circondata da amiche. Tutto apparentemente normale.

Quindici anni dopo quel tragico evento, Amy è ancora in quel letto d’ospedale e ancora in coma. La sua stanza è come l’hanno lasciata i suoi genitori dopo la sua morte, con i poster dei suoi cantanti preferiti e la musica in sottofondo.

Nessuno indaga più su cosa le sia accaduto e a nessuno sembra importare più, perché il tempo ha cancellato le tracce della sua presenza nelle vite di chi aveva attorno, in modo più o meno forte.

Alex Dale, è una giornalista allo sbando sia dal punto di vista lavorativo che umano. Alex sta conducendo un’intervista  sui pazienti vegetativi, per un articolo scientifico che nulla ha a che vedere con Amy. Ma i suoi occhi si posano sulla ragazza in coma e Alex non riesce a distogliere la mente da questa giovane donna, ormai sua coetanea, intrappolata nel passato in un incubo di cui nessuno si occupa più.

Così decide di cominciare a indagare sulla vita di Amy e, passo dopo passo, scopre inquietanti verità che la portano a voler scoprire a tutti i costi la verità su ciò che accadde quella notte di quindici anni prima.

E mentre l’indagine prosegue, mentre la vita di Amy viene a galla, scoperta dopo scoperta, qualcosa cambia anche in Alex, portando anche la giornalista ad una sorta di rinascita…

Lo stile della Seddon è fluido e scorrevole, il suo thriller è emozionante e forte, narrato in prima persona dai protagonisti delle vicende. Ho adorato la svolta narrativa di cui leggerete a metà romanzo e di cui non posso anticiparvi nulla: una vera genialata!!

Un romanzo davvero appassionante e con un crescendo di tensione spettacolare!

Avete letto Testimone silenziosa? Vi aspetto per commentarlo!

Resta connesso. Segui la nostra pagina Facebook.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.