luna

Ricordati di guardare la luna

Ricordati di guardare la luna
Nicholas Sparks
romance
Pickwick
giugno 2013
digitale e cartaceo
307

ohn Tyree è un ragazzo solitario e ribelle che ha trovato sfogo all'indole violenta arruolandosi nell'esercito e facendosi mandare di stanza in Europa. Savannah Lynn Curtis è una studentessa esuberante e idealista che trascorre l'estate dedicandosi al volontariato con un gruppo religioso. Quando per caso si incontrano sulla spiaggia di Wilmington, nel North Carolina, durante una licenza di lui, capiscono di avere affinità profonde e giurano di amarsi per sempre. Per John la fine della ferma non è lontana e le lettere della sua ragazza gli rendono meno pesante il trascorrere dei mesi. Manca poco al congedo quando sulle Torri Gemelle si scatena l'inferno e il soldato, anziché tornare a casa, sceglie di essere inviato in Medio Oriente.
Cinque anni dopo, rimpatriato d'urgenza per assistere il padre morente, John va alla ricerca di Savannah e si trova di fronte a una realtà totalmente inaspettata... Tenero e struggente, ricco di atmosfere evocative e di personaggi autentici, un romanzo d'amore dei nostri tempi.

Ecco allora la mia proposta. Ovunque sarai e qualunque cosa stia accadendo nella tua vita, tutte le volte che ci sarà la luna piena – come la sera del nostro primo incontro – tu cercala nel cielo. E mentre la guardi, pensa a me e alla nostra magica settimana, perché dovunque sarò e qualunque cosa mi stia succedendo, io farò lo stesso. Se non potremo stare insieme, almeno avremo questo a unirci, e forse così il nostro legame durerà per sempre.

Ricordati di guardare la luna, un romanzo scritto da uno sei più importanti scrittori di romance, Nicholas Sparks. Dal romanzo è stato tratto anche il film Dear John con Channing Tatum e Amanda Seyfried.

Sebbene non sia il migliore di Sparks, io personalmente ho preferito Le parole che non ti ho detto, resta comunque un magnifico romanzo. Narra la storia di John, un ragazzo con un passato difficile, che vive con il padre con il quale non ha nulla da dirsi e che, una volta capito che la sua vita stava andando alla deriva, decide di arruolarsi nell’esercito. E proprio durante una licenza, che incontra Savannah, la ragazza dolce e un po’ ingenua che gli farà perdere la testa e lo cambierà per sempre. La loro storia è semplice, genuina e romantica. Non c’è questa bramosia di sesso che aleggia nel 90% dei romance che si leggono al giorno d’oggi, ma mantiene quella paura mista a desiderio tipica dell’innamoramento, e poco importa se i protagonisti dichiarano il loro amore a solo una settimana di distanza dal loro primo incontro.

I primi problemi, però ,cominciano a farsi largo quando la licenza di John termina ed è costretto a rientrare alla base, in Germania, separandosi da Savannah. Il distacco è una parte dolorosa della storia, ma nonostante tutto i due continuano ad amarsi e a stare insieme, intravedendo già il giorno in cui John sarà congedato. Ma siamo nel 2001, alla fine dell’estate, e l’attacco alle torri gemelle sconvolge i loro piani ritardando di anni quel momento tanto bramato. Le licenze sporadiche non aiutano e lentamente, anno dopo anno, la situazione è sempre più insopportabile, finché Savannah, non decide, a malincuore, di lasciare John attraverso una lettera.

La maestria di Sparks nel descrivere con passione tutti gli intrecci, le emozioni di John, diviso tra l’amore per Savannah, i problemi di salute del padre con il quale, nel frattempo anche grazie a lei, è riuscito a ricucire un rapporto di profondo affetto e la guerra in Iraq, è davvero magistrale ed il fatto che si a scritto in prima persona, con il punto di vista di John credo sia un bonus. Non è difficile immedesimarsi nel personaggi e provare sulla pelle le sue stesse emozioni. Una storia travagliata, quella di John, che ti incolla alle pagine.

Il romanzo cambia piega quando il padre di John muore e lui si ritrova a dover affrontare il lutto in solitudine, ripensando continuamente ai momenti passati con Savannah. Decide, quindi di cercarla nuovamente, ma le loro vite, ormai, hanno preso strade diverse. Non vi spoilero il finale, ma posso assicurarvi che non avrei scelto un finale diverso da quello che è stato. Perfetto in ogni dettaglio, sia di trama che di descrizione.

Per questo motivo le cinque stelle sono più che meritate e per le appassionate del genere  Ricordati di guardare la luna è sicuramente un libro da non perdere. Consigliato al 100%.

 

Resta connesso. Segui la nostra pagina Facebook e iscriviti alla newsletter, in modo da non perderti nemmeno una novità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.