ossessione

Ossessione – Thea Harrison

Ossessione Book Cover Ossessione
Ciclo delle antiche razze #6
Thea Harrison
Fantasy, rosa
Triskell Edizioni
25 aprile 2018
digitale e cartaceo
293

Essendo un’arpia, la sentinella Aryal è abituata ad avere a che fare con l’odio, ma Quentin Caeravorn riesce a suscitare in lei una rabbia ardente, completamente diversa da qualsiasi sentimento provato prima. Aryal lo crede un criminale e giura di sbarazzarsene non appena se ne presenterà l’occasione. E la sua ira incessante spinge Quentin al limite, portandolo a desiderare di liberarsi di lei una volta per tutte.

Per porre fine al conflitto, Dragos, il signore dei wyr, manda le due sentinelle in missione nella terra elfica di Numenlaur. L’essere costretti a lavorare insieme intensifica l’antagonismo tra Aryal e Quentin. Ogni scontro, però, scatena sempre di più la passione, che culmina in un confronto stupefacente.

Ma quando la loro ricerca rivelerà la presenza di un vero pericolo, Aryal e Quentin si troveranno a dover risolvere i loro problemi utilizzando un approccio diverso da quello fisico, prima che venga messo in pericolo l’intero territorio wyr.

Ossessione è il sesto libro della bellissima serie delle Antiche Razze di Thea Harrison che, grazie alla Triskell, possiamo continuare a leggere in Italia.

Una serie avvincente, emozionante, hot che ha conquistato tantissime lettrici in tutto il mondo. E, con il sesto libro, conosciamo due personaggi estremamente complessi e particolari.

La serie è così composta:

  • Il cuore della tempesta
  • Il bacio del serpente
  • Il legame del drago
  • La luna dell’oracolo
  • Deus Machinae
  • Ossessione

Se devo cercare un aggettivo per definirli, posso dire che Ayal e Quentin sono “difficili”: sì, personaggi difficili e complessi che avevano già fatto la loro apparizione nei precedenti romanzi e che avevano suscitato una giusta dose curiosità nei lettori.

Entrambi “sentinelle” di Dragos Cuelebre, Aryal e Quentin si odiano.

Un odio reciproco, intenso, che mette tutte le altre sentinelle nonchè Dragos in seria difficoltà, fino al punto che il capo dei Wyr decide che i due devono allontanarsi dalla sede centrale e dalla Torre (nella quale peraltro vive Pia con il loro bambino) e risolvere le cose in un modo o nell’altro. Per farlo, dragos li manda in missione insieme nella terra degli elfi, Numenlaur, alla scoperta di cosa possa essere accaduto all’ultimo avamposto elfico e alle guardie lasciate lì in ricognizione e di cui non si sa più nulla.

La missione è apparentemente impossibile date le premesse. Aryal e Quentin partono sapendo che solo uno di loro farà ritorno alla Torre perché non riusciranno a risolvere in alcun modo i loro dissapori.

E infatti all’inizio è proprio così: la tensione è altissima e lo scontro un inevitabile. Poi, a poco a poco, questa tensione cambia struttura e  si trasforma. Diventa desiderio, attrazione potente e con l’attrazione nasce una curiosità reciproca che li porrà su un piano diverso rispetto a due avversari mortali.

Quando poi Aryal e Quentin entrano a Numenlaur e assistono ad uno spettacolo di morte e desolazione devastante, qualcosa cambia definitivamente in loro e le due  sentinelle capiscono che per combattere un nemico invisibile  e potente dovranno fidarsi l’uno dell’altra.

Ossessione è un libro forte, sia per la caratterizzazione dei personaggi che per le loro emozioni.

Non ci sono mezze misure… se c’è odio esso è potente e distruttivo, se c’è passione questa è totalizzante. Mi è piaciuta molto la gradualità con cui la Harrison ha portato i personaggi a “toccarsi”, dapprima in scontri violenti sia verbali che fisici – poco politically correct – poi emotivi e poi di nuovo fisici.

Impossibile non amare quesi due protagonisti che si tuffano nella vita con ogni fibra del loro essere e trasmettono la loro passione attraverso le pagine di questo romanzo ricco di colpi di scena, suspence e tanta tanta passione!

Un altro colpo ben affondato, questo della Harrison non che non mi delude mai!

Avete letto Ossessione? Vi aspetto per commentarlo insieme!

Resta connesso. Segui la nostra pagina Facebook e iscriviti alla newsletter, in modo da non perderti nemmeno una novità.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.