Non guardare nell’abisso di Massimo Polidoro

Non guardare nell'Abisso Book Cover Non guardare nell'Abisso
Massimo Polidoro
Thriller
Piemme edizioni
21 giugno 2016
ebook e cartaceo
419

È una notte di luna piena. In un cimitero di campagna, una piccola processione guidata da un anziano sacerdote impaurito entra in una cripta. Ma non si tratta di un morboso rito esoterico: da una buca nascosta sotto l'altare riemergono mitragliatori, munizioni ed esplosivi. Un vero arsenale di guerra sepolto da chissà quanti anni. "Questi cambieranno ogni cosa" dice il leader del gruppo, estraendo il coltello che metterà fine alla vita del prete. È una tranquilla mattina estiva, a Milano. Bruno Jordan esce di casa per la solita corsa nel parco: è un periodo piuttosto piatto, nella vita dell'inquieto cronista di nera, dopo le vicende che l'anno prima lo hanno portato al clamoroso ritrovamento di una donna scomparsa. Forse anche per questo, di fronte all'irrituale e insistente richiesta di un ex senatore in pensione di aiutarlo a rintracciare la nipote che non ha mai conosciuto, Jordan cede e accetta l'incarico. Per questo, e perché Publio Virgilio Strazzi non è un ex senatore qualunque: è uno dei nomi più quotati per l'imminente elezione del prossimo presidente della Repubblica italiana. Cominciando le indagini, però, Jordan si rende conto ben presto che l'uomo gli ha raccontato solo una parte della verità. Dietro il nonno tormentato dai rimpianti si allunga l'ombra inquietante di un complotto che affonda le radici negli anni più tragici e del dopoguerra. E dietro il vicino della porta accanto potrebbe annidarsi un nemico che aspetta solo il momento giusto per seminare morte e terrore.

Non guardare nell’abisso di Massimo Polidoro

Ci siamo, il grande giorno è arrivato: Non guardare nell’abisso, il nuovissimo thriller di Massimo Polidoro è finalmente disponibile in tutte le librerie.

Bruno Jordan torna con una nuova ed intricata indagine. Per chi non conoscesse ancora le sue gesta, può rimediare! Il passato è una bestia feroce  è il primo romanzo della serie, ed è in offerta su Amazon (€ 3,99 l’ebook): fossi in voi ne approfitterei!

…Ma, torniamo a noi.

Noi Lettrici Compulsive facciamo parte della “squadra di lancio” di Non guardare nell’abisso…

Squadra

ed è stata un’esperienza davvero grandiosa. E’ stato un piacere conoscere e lavorare con Massimo e tutti gli altri partecipanti. E proprio perché facenti parte della squadra, abbiamo avuto l’onore di leggere Non guardare nell’abisso in anteprimissima!!

Siete curiosi? Fate bene!

Massimo questa volta si è superato!

Il romanzo comincia con un flash sull’ingresso in una cripta, un sacerdote e degli uomini dalle intenzioni poco rassicuranti. Ma cosa vorrà dire tutto questo? Abbiate pazienza, il romanzo è appena iniziato.

Ecco Jordan che, “costretto” dall’amico GIP, è tornato sulla retta via, mangia sano, fa jogging… e proprio in una di queste mattine che si ritrova invischiato in un nuovo caso. Durante l’allenamento, viene accerchiato da alcuni uomini, vecchie fiamme se così le possiamo definire. Un conto in sospeso ed il nostro Jordan finisce per prenderle, ma non sono loro i nostri interessati, no, in suo soccorso arrivano dei tipi forse anche più pericolosi: come si dice, dalla padella alla brace. A Jordan viene intimato di seguirli perché una persona vuole incontrarlo. E’ Publio Virgilio Strazzi, ex senatore e possibile successore alla presidenza della repubblica. Strazzi sa bene che Jordan non è un vero detective, ma  visti i suoi precedenti successi gli “chiede” di mettersi sulle tracce della sua nipotina, della quale si sono perse le tracce tanti tanti anni prima, e di ritrovarla. Il viaggio di Bruno Jordan inizia così. Un viaggio che lo condurrà indietro nel tempo, nella storia d’Italia, in quegli episodi storici, politici, quotidiani che hanno cambiato profondamente il nostro Paese.

Lo stile di Massimo Polidoro, in questo capitolo, è unico, fluido e preciso. L’autore non si perde mai in inutili parole. Sono rimasta piacevolmente colpita. Ho apprezzato molto il suo stile nel descrivere ambienti e personaggi. Bruno Jordan, vive davvero tra le pagine del suo romanzo e, per riflesso, nella nostra mente.

La trama è coinvolgente, intricata quanto basta e mi è piaciuto molto questo intreccio tra presente e passato. Il lettore sicuramente non si annoia, viene invogliato a continuare avidamente, pagina dopo pagina e dopo pagina ancora.

A Massimo, vanno tutti i nostri complimenti, un’opera – questa – davvero incredibile.

E Voi lettori, che ne pensate? Se abbiamo stuzzicato almeno un po’ la vostra curiosità, cliccate qui  e acquistate Non guardare nell’Abisso!

Per voi c’è anche una grandiosa offerta: chi l’acquista entro il 26 giugno riceverà splendidi regali. Guardate qui di cosa si tratta e…

Buona Lettura!

Magari potremmo parlare di Non guardare nell’abisso insieme, sulla nostra pagina facebook: seguiteci!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.