Non aprite quelle porte Nicola Lombardi

Non aprite quelle porte – Nicola Lombardi

Non aprite quelle porte Book Cover Non aprite quelle porte
Nicola Lombardi
Saggio
Delos Digital
10 aprile 2018
ebook
43

Una folle, dissacrante raccolta di leggi, osservazioni, corollari, suggerimenti norme e pensieri formulati dai più disparati (e improbabili) uomini d’arte e scienza in merito alle regole che governano il cinema fanta-horror, per consentire al lettore/spettatore di farla franca anche nelle situazioni più disperate. Conclude la raccolta un piccolo Test di Sopravvivenza, per valutare la vostra capacità di fare la scelta giusta nel momento sbagliato, e di riportare a casa la pelle!

Non aprite quelle porte di Nicola Lombardi (Lombardi che troviamo già con La cisterna), edito dalla casa editrice Delos Digital (ed. 2018), è un saggio che ci condurrà lungo un percorso per sopravvivere nel cinema horror.

Ed è proprio così che inizia: state indietro, entro prima io…

Vi è mai capitato, mentre vi gustate un bel film horror sul divano, con tanto di pop corn, di pensare: «Ma daiiii, corriiii!!! Cosa stai lì a guardare?!» Magari facendo anche gesti con la mano… ebbene, Lombardi ci rammenta la Legge di Runner sullo sblocco dell’indecisione: Nel dubbio, scappate.

Ma spesso e volentieri i personaggi dei film horror, nell’indecisione, si fanno ammazzare. Eh già!

Oppure, avete mai fatto caso che i personaggi, se trovano una striscia di sangue sul pavimento, tendenzialmente la seguono? Chiunque sano di mente, se ne trovasse una in un supermercato deserto, alla posta o dentro casa sua, scapperebbe a gambe levate. Lombardi ci fornisce un’altra chicca al riguardo. Osservazione di Mazzacurati: Seguire una scia di sangue è spesso un ottimo sistema per permettere a chi verrà dopo di voi di seguirne due.

O ancora, tipico dei film horror, mentre uno dei personaggi corre, inseguito dal killer di turno, si volta a controllare se è ancora alle sue calcagna.

run damn, run!

Detto tra noi, se dovessi esser mai inseguita da qualcuno, dubito fortemente di mettermi a guardare dietro per controllare se c’è ancora. Correrei e correrei e correrei ancora, come se non ci fosse un domani. Anche perché in quel caso, potrebbe davvero non esserci. Fatto sta, che Lombardi ci suggerisce una legge che può aprirci la visuale su una nuova prospettiva. Terza Grande Legge Cosmica sugli inseguimenti: Se non vedi più il tuo inseguitore è perché ce l’hai davanti.

Inquietante eh? Non è sempre così che va nei film horror? L’avevate mai notato?

Insomma, Nicola Lombardi con Non aprite quelle porte, vuole ricapitolare tutte quelle leggi (non scritte), osservazioni e massime sulle quali, tutti noi amanti dell’horror, in un modo o nell’altro, abbiamo già ragionato.
O inveito, a seconda dei casi.
E per questo si merita 5 stelle piene da noi lettrici compulsive (horror inside).

 

Considerazione di Marrano: Se vi sta venendo incontro camminando all’indietro e con la testa girata di 180°, nessuno potrà accusarvi di viltà se gli sparate alle spalle.

Buona lettura!

 

Resta connesso. Segui la nostra pagina Facebook e iscriviti alla newsletter, in modo da non perderti nemmeno una novità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.