Il piccolo negozio di fiori in riva al mare – Ali McNamara

Il piccolo negozio di fiori in riva al mare Book Cover Il piccolo negozio di fiori in riva al mare
Ali McNamara
Romanzo
Newton Compton Edizioni
2016
Digitale - Cartaceo
383

I fiori sono sbocciati nella cittadina portuale di St Felix, in Cornovaglia. Ma l'umore di Poppy Carmichael non è per nulla sollevato dall'arrivo della primavera.

Dopo avere ereditato il negozio di fiori di sua nonna, è stata costretta a ritornare a St Felix, un luogo che per lei è carico di troppi ricordi. Poppy ha intenzione di fare del suo meglio per la nonna, che adora, ma non è facile portare avanti un negozio che è più "shabby che chic". Ulteriore complicazione: il difficile rapporto con Jake, un uomo molto burbero, ma altrettanto affascinante, da cui Poppy acquista i fiori. Insomma, la tentazione di mollare tutto è grande, ma la graziosa cittadina ha in serbo per lei un paio di sorprese. Chissà che non accada qualcosa che la porti ad aprire il suo cuore e a lasciarsi avvolgere dalla magia di un piccolo negozio di fiori in riva al mare!

Il piccolo negozio di fiori in riva al mare – Ali McNamara

Ali McNamara è tornata con un nuovo romanzo semplicemente favoloso: Il piccolo negozio di fiori in riva al mare.

Poppy è una ragazza problematica. Fatica a tenersi un lavoro e ha avuto anche qualche intoppo con la giustizia. Dopo la morte della nonna, Poppy scopre di avere ereditato nientepopodimeno che il negozio di fiori di nonna Rose, il Daisy Chain che si trova a Saint Felix, in Cornovaglia.

Sorpresa per lei e raccapriccio per il resto della famiglia, a dire la verità, perché il Daisy Chain è il più importante tassello dell’impero Carmichael in quanto è proprio il primo negozio, aperto da un’antenata di Poppy, addirittura in epoca vittoriana.

Vedete, non era la prima volta che mi sentivo dire quanto i fiori fossero importanti nella nostra famiglia… e si tramandassero da una generazione all’altra. In ogni generazione di Carmichael c’era sempre stato qualcuno che possedeva o gestiva un negozio di fiori, oppure che ci lavorava. Era come un disco rotto che continuava a suonare all’infinito. Ma non era solo questo. La Daisy Chain adesso era una compagnia internazionale. Mia madre aveva aperto un fioraio a New York, una lontana cugina faceva la grossista di fiori ad Amsterdam, e un’altra ancora avrebbe aperto un negozio a Parigi nel giro di pochi mesi. Tutti i Carmichael adoravano i fiori, tutti, tranne me. Per me era stato impossibile sfuggire alla tradizione familiare per cui ai bambini si assegnavano nomi a tema floreale, ma la mia affinità con i fiori terminava lì. Non c’erano fiori nella mia vita, e io non avevo nessuna intenzione di cambiare le cose.

Poppy, suo malgrado, torna a Saint Felix, un ridente paesino sulle coste della Cornovaglia. Non vuole stare lì. Odia l’idea di dover gestire il negozio della nonna e di trovarsi in mezzo ai fiori ma, d’altra parte, non vuole cedere davanti alla sfida e dare così soddisfazione alle antipaticissime cugine.

Ovviamente, il detto il paese è piccolo e la gente mormora non è solo un detto e in un attimo, tutta Saint Felix viene a conoscenza dell’arrivo della nuova proprietaria del Daisy Chain e qualcuno inizia addirittura a chiedere insistentemente a Poppy di non vendere il negozio ma di riportarlo all’antico splendore… perché il Daisy Chain è magico!

Per fortuna, a dare manforte a Poppy, arriva Amber, un’abilissima fiorista che ha sempre lavorato con la madre di Poppy nella filiale di New York. Amber, a differenza di Poppy, è positiva, ottimista, si veste con colori sgargianti ed è appassionata di filosofie orientali.

Tutta la città si adopera perché il Daisy Chain riapra i battenti e riporti in paese la sua antica magia.

Conoscerete tantissimi personaggi: Stan il matto, il tormentato Jake con i due figli, Bronte e Charlie, e sempre accompagnato dalla scimmietta Miley, il poliziotto Woody, l’antipatica Caroline e molti altri ancora e non potrete fare a meno di amarli tutti, perfino Caroline!

Vi innamorerete, farete il tifo per la scontrosa Poppy, piangerete anche un po’  (ho addirittura scritto alla mia amica Sally, ad un certo punto, perché ero affranta e lei l’aveva già finito!) e, infine, risolverete anche un rompicapo che travalica i secoli.

Siete curiosi? E allora non vi resta che leggere Il piccolo negozio di fiori in riva al mare e poi commentarlo con me.

Come tutti i libri di Ali McNamara, mi ha conquistata con il suo stile e con il messaggio di speranza che racchiude ogni volta nei suoi libri.

Resta connesso. Segui la nostra pagina Facebook e iscriviti alla newsletter, in modo da non perderti nemmeno una novità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.