Crea sito

Trucco resistente al caldo? Ecco cosa faccio

Salve gente! Come penso si sia capito, io non sopporto il caldo eccessivo ed umido, non riesco proprio a farmelo piacere. Una tra le tante problematiche che comporta l’estate è la durata del trucco, oltre al fatto che spesso, con le temperature eccessive, la voglia di truccarsi è pari a zero. In questo periodo, dovendo star fuori casa per almeno mezza giornata e fare diversi tratti a piedi sotto al sole, ho capito cosa funziona su di me e cosa no, per cui ho deciso di mostrarvelo qui.

Prima di tutto applico la protezione solare sempre, prima di iniziare a truccarmi. In questo periodo sto utilizzando la crema solare 50+ bambini viso e corpo Near (marchio venduto da Eurospin) sulla quale ancora preferisco non esprimermi, perché voglio farmi prima un’idea precisa al riguardo. Dopo aver atteso qualche minuto passo all’applicazione del fondotinta Matt di Colors&Beauty su viso e collo, sia perché è leggermente più scuro del mio incarnato, sia perché il collo è l’unica parte ad oggi che non ha ancora preso colorito. Praticamente mi ritrovo con viso, braccia e decollete abbronzati e collo bianco… una schifezza, insomma! Il segreto sta nell’applicazione: ne applico veramente pochissimo per volta, proprio per evitare di applicare troppo prodotto e se necessito aggiungo poco per volta dove serve.

Come vi ho detto nell’aggiornamento della review sui fondi Colors&Beauty, ho scoperto che il fondotinta compatto della stessa linea, è così secco che risulta un ottimo alleato per coprire brufoletti ed occhiaie, per cui lo sto utilizzando come correttore, sempre poco poco per volta. Devo dire che oggi ho provato anche con il fondotinta Revlon Colorstay per pelli miste e grasse e mi ha piacevolmente stupita. Ce l’ho su dalle 7 di mattina e ancora è lì, certo non è perfetto come appena applicato, ma oggi ha fatto anche un gran caldo. Non posso dire purtroppo la stessa cosa, del correttore essence stay all day, che con il caldo purtroppo non riesce a durare tutto il giorno.

Da notare le mie ditate con tanto di fondotinta sulle confezioni XD

Se il tempo a disposizione è ridotto, applico il blush in perle Avon e la cipria pureskin di Essence (principalmente nella zona t e per fissare il correttore), altrimenti, se ho più tempo a disposizione, uso la protection palette di Makeup Revolution e applico giusto un velo di terra per scolpire le mie guance paffute, blush e un tocco dell’illuminante e solo successivamente la cipria contenuta all’interno della palette. Fare la base in questo modo mi consente di avere il viso uniforme ed opaco per diverse ore, senza sentire un pastone sul viso, inoltre applicare la cipria solo dopo il blush, ed eventualmente l’illuminante e la terra, su di me, ne aumenta di molto la durata (roba che la sera si nota ancora il blush).

Questo era quello che riguardava la base. Quando ho super-fretta, utilizzo il piegaciglia e applico il Get Big Lashes di essence che, ho notato, mi dura un sacco senza colare nonostante non sia un mascara waterproof. Ho deciso di non usare troppo i mascara waterproof perché ho notato che usandolo tutti i giorni, le mie ciglia si stavano indebolendo, per cui l’ho messo da parte. Se ho tempo, non rinuncio alla mia adorata riga di eyeliner che traccio con un pennellino angolato e il matitone nero scandaleyes Rimmel, che ogni tanto applico anche nella rima interna: oh, non si schioda da dove lo applicate se non con lo struccante! Ve lo avevo accennato già sulla pagina Fb e Google+ e riconfermo le parole dette.

Per le labbra, sto utilizzando il mio adorato rossetto Milani nella colorazione 25 – Naturally chic, che una volta che si è fissato sulle labbra dura un sacco di ore. A dire la verità il rossetto in estate non lo vedo molto problematico come prodotto, quindi non mi soffermo più di tanto, ma visto che devo star fuori per molto tempo e non posso stare ogni poco a ritoccarlo, preferisco partire direttamente da qualcosa che abbia una lunga tenuta.

Ecco tutto gente! Voi d’estate rinunciate al trucco o cercate qualcosa che vi permetta di apparire curate senza, però farvi sentire il viso di cera? Voi cosa fate in genere? Fatemi sapere 😉 

14 Risposte a “Trucco resistente al caldo? Ecco cosa faccio”

    1. Adesso mi hai incuriosita… Io le acque credevo servissero solo a rinfrescare e/o ad aumentare la tenuta del trucco, ma mantenere a bada la lucidità non pensavo!
      Dovrò informarmi meglio 🙂

  1. Ti stai trovando bene con il mascara Get Big di Essence?Io ho provato quello waterproof appunto e mi è piaciuto tanto. Ho deciso di provare il classico ma per me è bocciato: non allunga, volumizza pochino e appiattisce le ciglia :/ Ma forse la tua versione è diversa dalla mia…

    1. Sì sì. O meglio, inizialmente l’ho odiato perché era troppo liquido e allungava le ciglia, ma non volumizzava nulla ed era come se le attaccasse (presente l’effetto ragno?!), poi quando è diventato più cremoso me ne sono innamorata perché volumizza, incurva e allunga le ciglia che una bellezza, ma comunque gli preferisco l’I love extreme, perché adoro puntare molto sulle ciglia, avendole già lunghe di mio.

  2. anche con questo caldo anche io non rinuncio al trucco. non perchè sia eccessivamente vanitosa, ma proprio perchè non mi piace la mia faccia al naturale… T_T
    essenzialmente ricorriamo allo stesso metodo per il makeup, preodotti a parte, poichè di quelli da te citati non ho avuto modo di provarne nessuno, eccetto per la cipria Essence.
    quella che mi piace molto e la palettina Revolution nella foto, la trovo proprio carina. 😀

  3. Come ti capisco, anche se amo l’estate sudare e lucidarmi in un nano secondo non è la mia gioia più grande eheh
    Devo proprio provare uno di quei matitoni, ho una Scandaleyes ed è una delle matite più resistenti che ho. Concordo sulla resistenza dei rossetti Milani, ne ho uno anche io e ne apprezzo sempre la durata 😉

    1. Allora non sono l’unica che adora quei rossetti e quei matitoni ^_^ Di entrambi credo che in futuro ne acquisterò altri, perché li trovo veramente validi.

  4. Aaaaaa hai risposto alla mia richiesta! Ti adoro! Smancerie a parte, io d’estate vado in panico, non so mai come truccarmi per restare decente per almeno qualche ora. Io ho il brutto vizio di mettere le mani in faccia, quindi se uso fondi troppo coprenti, poi mi ritrovo a macchie -.- poi ho una sorta di leggera allergia che mi provoca un po di prurito, quindi non sopporto troppi prodotti. In genere preferisco bb cream molto leggere e giusto un velo di terra e di blush per evitare di srmbrare casper il fantasmino, anche il 15 agosto xD devo fare un giretto da colors&beauty, magari trovo qualcosa di interessante 😉

    1. Oh ma che cara che sei <3
      Io pure prima avevo il vizio di mettere le mani in faccia, ma poi con molto autocontrollo ho imparato a ridurre questa brutta abitudine, infatti, ora appena mi accorgo che lo sto facendo, mi tolgo subito le mani dalla faccia X'D
      Anch'io preferivo le bbcream in estate, ma devo dirti che, applicando veramente strati sottili di prodotto per volta (crema, fondotinta, correttore e così via) non si sente per nulla la pesantezza sul viso, e considera che il fondotinta matt in inverno lo sentivo, perché ne mettevo un po' di più, in più così facendo mi dura un sacco, quindi per me va più che bene così! Se provi qualcosa, fammi sapere!
      Bacioni bella :-*

  5. Io d’estate ho il grosso problema di dover coprire i brufoli senza però poter usare prodotti particolarmente coprenti o pesanti,perchè altrimenti sudando un sacco mi ritrovo la faccia liquefatta! Una merda insomma xD io della linea scandaleyes ho una mattita marrone e in effetti non si smuove mai!

    1. E lo so… anch’io sudo da morire, e in questo periodo dovendo fare lunghi tratti a piedi per raggiungere il lavoro, è ancora peggio, quindi ti capisco! Io fortunatamente ho trovato la pace facendo quello che ho scritto! Guarda io non mi aspettavo una durata simile, mi viene voglia di provarne altri colori *_*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.