Crea sito

Top & Flop Beauty – Makeup 2018

L’aria – gelida – del 2019 si sente e mi sono anche beccata una bella otite per iniziare l’anno alla grande e non smentire l’andazzo del 2018 ormai andato. Oggi in ogni caso non siamo qui per parlare dei miei acciacchi, ma dei prodotti top e flop del 2018. Come negli anni precedenti, non si tratta di prodotti usciti nel 2018, ma di prodotti che ho scoperto nel corso dell’anno. Iniziamo!

Prodotti Top

Nel corso del 2018, devo dire che ho avuto la fortuna di beccare diversi prodotti Top, davvero meritevoli. Se mi seguite da affezionati, probabilmente li avreste già visti in qualche review o in post sui preferiti. In ambito makeup, si sono distinte sicuramente le Masterdrama lightliner Maybelline*. Mi sono state inviate nella colorazione Gold Light ed Highlight bronze e mi hanno colpito fin da subito per la loro luminosità. La cosa che mi ha colpito soprattutto è la loro tenuta ottima sia fuori che dentro la rima dell’occhio. Sono sfruttabilissime anche come ombretto luminoso e durano tranquillamente tutto il giorno. Tra l’altro hanno un prezzo molto contenuto, per cui ve le consiglio caldamente. Non a caso erano finite anche tra i preferiti della scorsa primavera.

Era finito tra i preferiti della scorsa primavera e lo riconfermo tra i prodotti top, anche il mascara TotalTempatation Maybelline*. Il profumo di dolcetti che ha era buonissimo, il potere allungante e volumizzante altrettanto buono e si è rivelato davvero una scoperta interessante del 2018. Per finire in ambito makeup, un top dei top è stato il Colorstay Overtime Revlon Always sienna*. Uno dei migliori rossetti (liquidi e non) che io abbia mai provato. Il colore è bellissimo, la tenuta è davvero estrema e non secca particolarmente le labbra. Vi dico solo che mi ha resistito a dolci vari e un piatto di spaghetti aglio olio e peperoncino.

Passando alla skincare viso, due prodotti davvero validi sono stati lo struccante occhi express2in1 Garnier e lo scrub viso I Provenzali alla rosa mosqueta. Il primo mi ha stupito fin dal primo utilizzo per la rapidità con cui rimuoveva il mascara e gli eyeliner waterproof. Davvero una piccola bomba, non a caso era finito nei preferiti dello scorso inverno. Lo scrub viso de I Provenzali mi è piaciuto tanto per l’ottimo mix tra esfoliazione e delicatezza che ha. Tra l’altro il profumo di rosa non è per nulla fastidioso ed io in genere non vado pazza per la rosa.

Sempre in fatto di skincare viso, mi sento di inserire tra i top la crema viso Active goji Phytorelax. Una crema dall’ottimo inci, un buon potere idratante, senza risultare mai troppo pesante. L’ho trovata perfetta per la mia pelle mista, ma che necessita di prevenzione per la comparsa delle prime rughe. Infine, non potevo non menzionarvi i cerottini per i punti neri Beauty Formulas, finiti anche tra i preferiti di novembre. Ne ho già fatta fuori una scatola, ma ne avevo una di scorta e credo proprio che ne farà incetta al prossimo ordine su Maquibeauty. Infatti costano poco e hanno una efficacia spaventosa.

In fatto di skincare corpo l’unico prodotto che trovo meriti davvero di essere inserito tra i top del 2018 è il dry oil snellente Puressentiel*. Dopo aver terminato il flacone inviatomi dall’azienda, alla luce dei risultati ottenuti, ne ho acquistati altri due. Ha davvero cambiato la mia opinione nei confronti dei prodotti anticellulite. Certo non me l’ha fatta sparire del tutto (per quello ci vorrebbero o un chirurgo o Lourdes), ma ha apportato dei cambiamenti sensibili alle mie cosce.

Prodotti Flop

Veniamo ora alle note dolenti. Sperimentando più spesso, ho beccato qualche flop in più rispetto agli anni passati. Primo fra tutti il Dry Shampoo Batiste Heavenly Volume. Se mi seguite, conoscerete il mio amore per gli shampoo a secco di questo brand e man mano li sto provando tutti. Con lui mi è andata male. Per volumizzare la chioma non posso che confermare, anzi. Il problema è che lasciava i capelli eccessivamente secchi, stopposi. Se n’è accorto perfino Mr.L una delle prime volte in cui l’ho usato, il che è tutto dire.

Gli altri flop riguardano tutti il makeup. Il primo fra tutti il Tattoo Brow Micropen Tint Maybelline*. L’idea di base è molto buona, il problema è che la punta si secca in fretta e bisogna star lì ad agitare il pennino ogni volta per ottenere un tratto quanto meno decente. L’effetto poi è così naturale, che tanto vale non metterlo proprio. Altro prodotto che non mi ha fatta impazzire per una serie di ragioni è che ho deciso di inserire tra i flop è la BB Silky Cream Bionike*. Ci sono solo due colorazioni e la light, quella che ho ricevuto, è comunque troppo scura oltre al fatto che tende ad ossidare leggermente. Altro fattore che non mi fa impazzire è che mi fa lucidare alla velocità della luce.

Infine un prodotto che mi ha lasciato davvero perplessa è il primer Loose powder PuroBio. Ne ho sentito parlare molto bene da chi lo aveva ricevuto in sample press che ho voluto provarlo. Avevo letto che era utilizzabile come normale cipria oltre che come primer, ma nonostante l’abbia usata in vari modi, ha continuato a non convincermi. Come primer sulla palpebra, prima di mettere gli ombretti è un flop assoluto, è praticamente come non metterlo. Sulle labbra per opacizzare i rossetti più lucidi è sì valida, ma trovo altrettanto valido il metodo della velina con un’altra cipria qualsiasi. Infine come cipria è un altro meh… Non opacizza a lungo, non tende a minimizzare granché i pori se non applicata con la blender umida e per di più non fissa adeguatamente i correttori nella zona occhiaie. Insomma, la cosa mi ha lasciata piuttosto perplessa, soprattutto perché ripeto, ne ho sentito parlare bene da tante. L’unica che ha espresso pareri simili ai miei è stata Ludovica Il Kaos dell’Ammonite in questo video.

____________________________________________________________________________________________

E questo è quanto gente. Questi erano i miei top e flop del 2018. Ne abbiamo qualcuno in comune? Quali sono stati i prodotti che vi hanno conquistato e quelli che vi hanno lasciato meh? Fatemi sapere 😉

Il prodotto in questione mi è stato inviato a scopo valutativo, le opinioni espresse nella review sono frutto della mia esperienza con il prodotto e restano del tutto personali e trasparenti.

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog 😉

2 Risposte a “Top & Flop Beauty – Makeup 2018”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.