Siamo alla resa dei conti e Natale ormai è sempre più vicino. C’è chi si porta avanti e ha già terminato di fare i regali a fine novembre. E poi ci sono quelli come me che arrivano agli ultimi giorni che devono ancora fare qualche pensierino. Se avete un’amica o un amico particolarmente attenti alla skincare e all’ambiente, la Konjac mini pore refiner Christmas Collection potrebbe fare al caso vostro.

Conosco ormai da tempo la spugna konjac e le sue virtù, per cui quando mi è stata data l’opportunità di provare questo set e potervene parlare, sono stata più che felice. Se non avete idea di cosa siano le spugne konjac e come funzionano ve lo spiego un po’ io. Tra l’altro queste di The Konjac Spinge Company hanno anche vinto diversi premi, tra cui il Natural & Organic Awards Europe 2017 e sono vegane e cruelty free.

Cos’è la spugna Konjac?

Si tratta di spugne ricavate dalla radice della pianta Amorphophallus konjac, utilizzata in Asia per l’alimentazione e per le sue proprietà medicinali. Utilizzate già da secoli dai giapponesi per la cura della loro pelle. Queste spugne hanno delle proprietà tali da poter essere utilizzate da tutti sia pure che in versioni particolari, arricchite con sostanze specifiche. Sono infatti naturalmente ricche di vitamine A, E, D, B1, B2, B6, B12, C e minerali come il potassio, il magnesio, lo zinco ed il ferro. Hanno un carattere basico che permette quindi di ristabilire il pH della pelle già con il solo utilizzo. Sono prive di coloranti e di conservanti, inoltre sono biodegredabili, per cui sono un’ottima soluzione per chi è attento all’ambiente. Grazie alla loro grana e ai movimenti rotatori in fase d’utilizzo riescono anche ad esfoliare la pelle delicatamente e stimolare il rinnovamento cellulare. Sono indicate anche per rimuovere il makeup a base d’acqua, ma non posso confermarlo, visto che non l’ho mai provato usando makeup normale.

Come si usano?

Le spugne Konjac vanno assolutamente usate da bagnate (da asciutte sono molto dure e rigide) e con movimenti rotatori., concentrandosi sulle zone più problematiche. Come vi dicevo prima, possono essere utilizzate con o senza detergenti. Io preferisco utilizzarle senza la maggior parte delle volte, proprio per sfruttare al meglio le loro proprietà. La loro morbidezza è tale da poterle utilizzare anche nella zona del contorno occhi senza dover sfregare ed irritare la zona e posso confermarlo in tutta tranquillità. Dopo l’utilizzo vanno lavate, strizzate in maniera delicata per rimuovere l’eccesso d’acqua e poi vanno messe ad asciugare, appese, in zone ventilate e possibilmente non umide.

Mini Pore Refiner Christmas Collection

La Christmas Collection è tra gli accessori per la skincare più carini che io abbia mai visto. Partiamo dal pack adorabile. Le scatoline in cartone gommato bianche e verdi, riportano nella parte frontale alcune delle classiche figure natalizie: l’omino di pan di zenzero, il pupazzo di neve, la renna Rudolph e la renna Blitzen. E la cosa che trovo ancora più adorabile e che le spugne (ben sigillate), fanno capolino a simulare le pance o i nasi dei personaggi. In ogni scatolino è riportato un bugiardino in varie lingue che spiega le varianti vendute da The Konjac Company e come utilizzare le spugne. Ogni spugnetta è dotata di un cordino che consente poi di appenderle per farle asciugare al meglio.

Chamomille

Arricchita di camomilla, questa spugna è pensata per le pelli più sensibili ed ha anche un delizioso profumo di camomilla che è svanito dopo circa 2-3 utilizzi. Rispetto a Blitzen’s Nose, ha una consistenza più ferma e compatta. Questa qui ho preferito usarla alla sera dopo lo struccaggio abituale. La utilizzo inizialmente con il classico detergente per una pulizia più profonda e poi semplicemente inumidita con acqua per ultimare la pulizia.

Blitzen’s nose

Questa è pensata per le pelli grasse ed acneiche, infatti è arricchita con carbone vegetale di bambù. Ha una consistenza ultra morbida da bagnata, sembra quasi gelatinosa. Questa la utilizzo solitamente al mattino quando la mia pelle è particolarmente problematica. Devo dire che ho riscontrato da subito un miglioramento nei tempi di scomparsa dei brufoletti e delle relative macchie.

100% Pure Konjac

La spugna di Konjac pura al 100% è pensata per tutti i tipi di pelle. Io la utilizzo alla sera, nelle giornate in cui non mi sono truccata e sono rimasta in casa tutto il tempo e non necessito di attenzioni particolari.

Rudolph’s Nose

Questa è pensata per pelli secche e mature ed è arricchita con argilla rossa francese. E’ quella più morbida di tutte in assoluto. Credevo di essere diventata scema io, ma me l’ha confermato anche mia sorella. Nonostante questo, la detersione risulta sempre efficace. Credo che la sua morbidezza sia stata fatta di proposito proprio perché dedicata alle pelli secche. Questa la utilizzo prevalentemente al mattino quando la mia pelle non ha troppe problematiche.

Risultati

Cosa ho potuto riscontrare utilizzando queste spugne in maniera costante ed alternandole tra loro?! Tante belle cose. Fin dal primo utilizzo ho notato la pelle più morbida e liscia. Con il passare dei giorni ho notato anche un miglioramento in termini di luminosità della pelle. Una delle cose più belle che ho notato è che dopo la detersione, quasi non sento la necessità di utilizzare la crema viso poi. Sui pori non ho riscontrato grosse differenze, se non nella zona delle guance e del mento. Nelle mie zone più problematiche (fronte e naso) la situazione mi sembra essere rimasta identica. Nonostante io le usi due volte al giorno, la pelle non ne ha mai risentito, anzi.

_____________________________________________________________________________________________________

In definitiva ve le consiglio assolutamente se siete alla ricerca di un aiuto nella skincare che vada a sostituire in parte i vari detergenti o se avete la pelle particolarmente delicata. Questo set lo trovo un’ottima idea regalo perché consente di farsi una buona idea su diverse versioni di konjac. Un’altra idea potrebbe anche essere prendere il set e regalarne una per amico/a insieme a qualche altro prodotto di skincare. Questo set potete trovarlo sul sito del brand, ma ho notato che ci sono anche diverse bioprofumerie in Italia che rivendono The Konjac Sponge Co. per cui vi consiglio di farci un giretto.

E voi avete mai provato questo genere di spugne? Che ne pensate? Vi piace questo set? Fatemi sapere 😉

I prodotti in questione mi sono stati inviati dall’azienda a scopo valutativo, le opinioni espresse nella review sono frutto della mia esperienza con il prodotto e restano del tutto personali e trasparenti.