Crea sito

[Tag] – The Spring Sparkling Challenge – Brights Up Your Skin

Ciao bella gente!

Come già detto nella pagina Fb del blog, anche io partecipo molto volentieri alla #thespringsparklingchallenge ideata da Rita di Consigli di Makeup ed Anna Gaia di What’s in my bag. Sono molto contenta di poter partecipare attivamente anch’io questa volta, perché per il periodo natalizio ed autunnale ho solo letto i vari post della sfida, invece adesso posso partecipare attivamente.

 

Per questa prima settimana, si parlerà dei cambiamenti che apportiamo alla nostra skincare nel passaggio dall’inverno alla primavera per far “risplendere la nostra pelle“.

A dire la verità, io sono molto noiosa visto che non apporto grossi cambiamenti. Anzi cerco di evitare stravolgimenti, visto che finalmente sono riuscita a trovare il giusto equilibrio. In ogni caso, non rinuncio a fare dei trattamenti che aiutano a illuminare la pelle il più possibile. Per me non possono mancare lo scrub viso e le maschere che mi concedo quando ho particolare voglia di coccolarmi.

Lo scrub è un appuntamento settimanale. Da diverso tempo ormai, utilizzo con soddisfazione il gommage ai noccioli d’albicocca di Yves Rocher, che profuma di albicocca e già per questo mi ricorda la bella stagione. Mi piace dedicarmi quei 5 minuti, massaggiandolo sul viso inumidito ed insistendo su fronte, guance e naso. Poi rimuovo tutto con acqua fredda per richiudere i pori e avere una maggiore sensazione di freschezza.

DSC_0002

Per quanto riguarda le maschere dipende un po’ dal tempo che ho a disposizione. Generalmente mi piace fare la maschera all’argilla verde in polvere. Prelevo un po’ d’argilla, aggiungo acqua q.b. e mescolo per bene. Successivamente applico sul viso concentrandomi nelle zone in cui mi lucido maggiormente, zona T e lati del naso. Per rimuoverla bagno un batuffolo di cotone con acqua calda e piano piano rimuovo tutto massaggiando delicatamente. Questa è una cosa che faccio esclusivamente di sera se non devo uscire, visto che dopo mi ritrovo tutto il viso rosso per circa un’oretta.

Se ho tempo a disposizione, mi piace anche fare una maschera casalinga con miele e succo di limone. E’ idratante ed utile a contrastare le imperfezioni ed i pori dilatati. La cosa che mi piace di questa maschera è il fatto che sia super-facile da preparare, non mi si arrossa il viso e dopo ho la pelle morbida, idratata e liscia liscia liscia.

PicMonkey Collage

L’unica cosa che modifico nella skincare quotidiana è l’utilizzo di una crema con protezione solare quando esco, perché il sole è tanto piacevole quanto dannoso. Preferisco non prendere colore, piuttosto che ritrovarmi fra 20 anni con la pelle rovinata da macchie, rughe e chissà che altro. Di questa non ho un prodotto specifico sul quale fare affidamento, ma al momento sto utilizzando la Antihelios XL 50+ La Roche Posay.

Questo è quanto! Non taggo nessuna in particolare questa volta, ma siete tutti invitati a partecipare a questa chellenge 😉 . Come avete visto non faccio chissà quali rituali, perché ormai  ho imparato a prendermi cura con costanza della mia pelle. Voi, cosa siete solite fare nel periodo di transizione dall’inverno alla primavera?

Ti è piaciuto questo post? Non perderti gli altri, seguimi anche su Bloglovin’ 😉

8 Risposte a “[Tag] – The Spring Sparkling Challenge – Brights Up Your Skin”

  1. Cominciano a ricomparire i solari, devo dire che mi fa un certo effetto leggerne anche tra i comunicati stampa 🙂 io preferisco non usare filtri se non quando so di dover trascorrere molto tempo solo il sole diretto.

  2. Caspita mi hai fatto ricordare che ho in casa dell’argilla verde ^__^ appena ho qualche minuto di tempo mi faccio una bella mascherina.Ah e voglio prpvare a fare anche la maschera con miele e limone, mi ispira tantissimo 🙂

    1. Sì MaryC. è superfacile da fare ed è davvero funzionale. Ne ho vista una variante con il bicarbonato di recente e voglio provare a fare anche quella ^_^
      Bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.