Crea sito

[Review] – Dry shampoo CoLab Original & Unicorn frangrance

Buongiorno! Finalmente riesco a trovare la forza ed il tempo per mettermi al portatile e scrivere questa review. Gli impegni personali, lavorativi e l’avere un minimo di vita sociale mi stanno prosciugando le energie che prima riuscivo ad indirizzare al blog con costanza. E siccome di creare contenuti di qualità inferiore non mi va, tendo sempre a rimandare a momenti in cui “ho la testa“. Oggi voglio parlarvi della mia esperienza con i dry shampoo CoLab, blasonatissimi, che io ho acquistato nelle fragranze Original ed Unicorn.

dry shampoo colab

Se mi seguite da tempo, saprete che negli anni ho provato vari brand di shampoo a secco, con un’attenzione particolare per i Batiste con cui mi sono trovata bene il 90% delle volte. Ho voluto, però iniziare a provare anche altro per farmi un’idea più completa su questa tipologia di prodotto. L’ultima volta non mi è andata benissimo con quello del brand Got2B, per cui mi sono finalmente decisa a provare i CoLab.

I dry shampoo CoLab sono piuttosto rinomati nella community di appassionati beauty, ma non solo. Non sono, però facilmente reperibili in quanto io li ho trovati disponibili su Amazon, Boots e Feelunique. Tra l’altro su Amazon, spesso il prezzo risulta maggiorato e non di poco. Più conveniente sul sito Amazon sono invece i bundle di più dry shampoo in un’unica profumazione. Personalmente ho deciso di rischiare acquistando un bundle da 6 nella versione Original ed uno singolo nella versione Unicorn.

Iniziamo a parlare del pack. Trattandosi di shampoo a secco, non è che ci siano grosse differenze con i flaconi di quelli che ho provato finora. Di sicuro, però sono tra i più carini assieme a quelli Batiste. La versione Original è caratterizzata dal colore rosa pallido e le scritte Love in nero, mentre la versione Unicorn richiama l’arcobaleno declinato in toni pastello e tanti unicorni dolcini. Altra cosa che ho apprezzato è il fatto che i flaconi non fossero lucidi, ma opachi cosa che mi ha agevolato parecchio nel momento in cui ho scattato le foto. Per quanto riguarda, però la reale praticità, non cambia nulla.

colab shampoo a secco


INCI Dry shampoo CoLab Original

Butane, Isobutane, Propane, Alcohol denat., Aluminum starch octenylsuccinate, Parfum, Citronellol, Limonene, Geraniol, Hexyl cinnamal, Hydroxycitronellal.

INCI Dry shampoo CoLab Unicorn

Butane, Isobutane, Propane, Alcohol denat., Aluminum starch octenylsuccinate, Parfum, Methylpropional, Benzyl salicylate, Limonene, Geraniol, Hexyl cinnnamal, Linalool.

Entrambi non sono testati su animali e sono VeganOk.


Entrambe le profumazioni non mi hanno fatta impazzire. Le ho trovate un po’ troppo alcoliche e mi ricordano quei profumi delle nonne che si usavano quando io ero piccolina. In particolare poi, la variante Unicorn, me l’aspettavo decisamente più dolce e zuccherosa e invece no. Fortunatamente il profumo sui capelli si sente poco e permane per la prima mezz’oretta circa.

Come tutti i dry shampoo, anche questi CoLab, devono essere agitati e spruzzati a circa 20cm dalla capigliatura e qualche minuto dopo, i capelli vanno spazzolati per rimuovere l’eccesso di prodotto. Una nota di merito va al fatto che lasciano pochissima traccia sui capelli. Infatti di rado mi è capitato di avere qualche chiazza biancastra, ma perché mi ero avvicinata troppo in fase di diffusione.

Ci sono, però due cose che non mi hanno convinto in entrambe le versioni. La prima è che, spesso, appena applicato sui capelli, avverto i capelli come bagnati ed è una cosa che non mi fa impazzire anche se l’effetto dopo qualche minuto svanisce. La seconda è la resa, ma vi spiego meglio. I capelli, dopo aver distribuito meglio il prodotto e rimosso gli eccessi con la spazzola, appaiono più freschi quindi effettivamente l’effetto “pulito” c’è. Il problema è che già nel giro di 3-5 ore, i capelli tornano ad essere piatti come, se non più di prima. L’effetto quindi svanisce in meno di mezza giornata e la cosa non mi piace.

Mi sono capitate giornate in cui lo applicavo al mattino, tornavo a casa per un’oretta e non riuscissi a fare lo shampoo e prima di ritornare a lavoro, mi toccava riapplicarlo in modo da essere presentabile almeno fino a sera, quando potevo fare lo shampoo vero. Voi direte e “Non potevi lavare i capelli il giorno prima?” e io vi dico nì. I miei capelli tendono a sporcarsi nel giro di 2-3 giorni a seconda della temperatura, dello smog, di quali prodotti ho utilizzato. Lo shampoo a secco quindi mi aiuta a rendermi presentabile il terzo giorno in cui le radici appaiono leggermente sporche, ma non le lunghezze. Se così non fosse, mi toccherebbe lavare i capelli ogni due giorni e rischierei l’effetto rebound.

Fortunatamente nonostante questo utilizzo di 1-2 volte in un giorno, non ho mai riscontrato secchezza su cuoio capelluto e lunghezze. Non mi hanno mai neanche creato problemi di prurito, per cui almeno da questo punto di vista sono ok.


Scheda Prodotto

  • Nome: Dry shampoo CoLab Original e Unicorn
  • Reperibilità: Amazon, Boots, Feelunique
  • Quantità: 200ml
  • PAO: non pervenuto
  • Prezzo: 4-10€ l’uno a seconda del rivenditore e della versione singola, 19-23€ bundle da 6 pezzi in un’unica versione su Amazon
  • Pro: pack carino, non lascia tracce, non secca o irrita il cuoio capelluto
  • Contro: reperibilità, profumo un po’ troppo alcolico, l’effetto dura poco

In definitiva, non posso dire che siano tra i dry shampoo peggiori che abbia provato, ma neanche i migliori. Continuo a preferire i Batiste che, anche se a volte lasciano traccia, sui miei capelli sono più efficaci per durata e volume. Se proprio volete provarli, non fate come me che ho preso il bundle, ma limitatevi a 2-3 flaconi singoli, magari in profumazioni diverse in modo da farvi prima un’idea. Se poi vi trovate bene, allora sì, conviene acquistare i bundle. Una volta averli terminati non credo li riacquisterò e credo ritornerò ai Batiste o qualcosa di diverso.

Voi avete mai provato i dry shampoo CoLab? Come vi siete trovati? Quali sono i brand di dry shampoo che preferite? Fatemi sapere 😉 

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog, attiva le notifiche push  o iscriviti alla Newsletter del blog 😉
Se sei alla ricerca di un buon dry shampoo, allora leggi anche:

2 Risposte a “[Review] – Dry shampoo CoLab Original & Unicorn frangrance”

  1. Mai provato lo shampoo secco, però adesso è un periodo che in effetti ne avrei bisogno. Noto che ultimamente i miei capelli tendono a sporarsi più velocemente ma non voglio nemmeno stare a lavarli un giorno sì e l’altro pure quindi per quei giorni “intermedi” alle volte mi farebbe comodo. Ho sentito parlare bene dei Batiste, però ancora non mi sono buttata all’acquisto e se lo farò sara sicuramente un problema nella scelta della profumazione indecisa come sono XD

    1. Esatto, io pure preferirei evitarlo, però dovrei stare a lavare i capelli ogni due giorni e non sarebbe proprio fattibile…
      Per i Batiste, magari provane varie profumazioni. Le mie preferite in assolute sono: Wild, Tropical ed Oriental 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.