Salve gente! Finalmente oggi riesco a parlarvi della crema viso Active Age Goji Phytorelax bio, crema che utilizzo ormai da diversi mesi. Se mi seguite me ne avrete già sentito parlare nel post dei preferiti della scorsa primavera e nel post aggiornato sulla skincare. Se invece siete nuovi da queste parti, mettetevi comodi.

Ho acquistato questa crema sul sito Sabbioni Profumerie, approfittando di uno sconto passatomi da Arianna del blog Glamorous Makeup, insieme ad altre referenze del brand Phytorelax che mi sta dando diverse soddisfazioni e di cui mi farebbe piacere approfondire la conoscenza. Ho tergiversato un po’ perché non sapevo bene quali referenze scegliere. Poi pensando per i 30 che sono sempre più vicini, ho deciso di provare la crema active age goji. Sì, è pensata per un’azione antiage intensiva di cui, in teoria, ancora non avrei bisogno, ma meglio prevenire che curare.

Tutta la linea Active Age Goji è caratterizzata da un pack delicato e femminile sui toni del bianco e del rosa con l’immagine delle bacche di goji. In particolare la crema viso in questione, è racchiusa in una scatolina in cartone certificato FSC. All’interno troviamo un bugiardino con alcune informazioni relative le referenze che fanno parte della linea BIO di Phytorelax. Il vasetto vero e proprio è in vetro trasparente, con tappo a vite bianco e oro. Svitando il tappo è possibile notare un altro tappo messo a protezione della crema, in modo da evitare contaminazioni.

La crema racchiusa all’interno, me l’aspettavo molto diversa. La crema ha una texture molto densa e compatta, ma in realtà si assorbe con estrema facilità. Non lascia la pelle unta in alcun modo ed anzi la rende quasi vellutata. L’odore è leggero, per nulla fastidioso e leggermente erboso. La formula della crema active age goji è certificata ICEA e Vegan Ok, è nickel tested e non contiene coloranti di sintesi, siliconi, parabeni ed oli minerali. Ad arricchirla troviamo le bacche di goiji ad azione antiossidante, borragine, mandorla, olivo e lino fonte di omega 3 ed omega 6. In ogni caso vi lascio l’INCI.

Aqua, Aloe barbadensis leaf juice, Cetyl alcohol, Caprylic/capric triglyceride, Zea mays germ oil, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate citrate, Cococaprylate, Cellulose, Dicaprylyl carbonate, Lycium barbarum fruit extract, Oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, Almond/Borage/Linseed/Olive Acids/Glycerides, Prunus persica flower extract, Hexyldecanol, Hexyldecyl laurate, Parfum, Glyceryl caprylate, Xanthan gum, Glycerin, Sodium levulinate, Potassium sorbate, Sodium dehydroacetate, Lactic acid, Tocopherol, Citric acid, Sodium phytate, Sodium benzoate, Helianthus annuus seed oil, Geraniol, Linalool, Limonene.

La crema viso in questione mi sta piacendo tanto da quando ho iniziato ad utilizzarla. Ha un buon potere idratante senza essere pesante sul viso anche con le alte temperature. Ora che le temperature si sono un pochino abbassate, nelle parti un po’ più secche del viso (ho la pelle mista), sento la necessità di aggiungere dell’altro prodotto per apportare maggiore idratazione.

Per quanto riguarda l’azione anti-age, non avendo ancora grosse problematiche, ho riscontrato poche differenze. Le linee d’espressione appaiono attenuate e anche dopo aver fatto un trucco completo, queste non appaiono evidenziate in alcun modo. A proposito di trucco, è un’ottima base anche per il makeup, non ne altera in alcun modo la tenuta. Utilizzandola anche la notte, al mattino mi sveglio sempre con il viso disteso e dal colorito uniforme.

 


Scheda Prodotto:

  • Nome: Crema viso Active Age Goji Phytorelax Bio
  • Reperibilità: siti rivenditori del brand e negozi specializzati nella cura della persona
  • Quantità: 50ml
  • PAO: 6M
  • Prezzo: 13-16€ a seconda del rivenditore
  • Pro: pack, rapporto qualità/prezzo, buon potere idratante, buona base per il makeup, non lascia il viso unto, lascia la pelle vellutata
  • Contro: potrebbe non essere sufficiente per le pelli secche

Ed eccoci alla fine di questo post. In definitiva, credo che sia una crema con ottimi ingredienti, con delle buone performance ed un ottimo rapporto qualità/prezzo. Probabilmente potrebbe non andar bene per una pelle secca. Per una pelle mista la trovo una buona soluzione per chi va dai 30 in poi ed ha bisogno di un’azione antiage, ma non vuole prodotti troppo pesanti o che facciano lucidare.

E questo è quanto gente. Voi che crema viso utilizzate al momento? Che ne pensate della linea BIO di Phytorelax? Quali referenze mi suggerireste del brand? Fatemi sapere 😉 

Sei alla ricerca di una crema viso anti-età con un buon INCI e facilmente reperibile? Allora ti consiglio di leggere anche questi post: