dsc_0539

Salve gente!

Era da un sacco che volevo parlarvi dei Color Statement Lipstick Milani, ma una volta per un motivo, una volta per un altro, rimandavo sempre. La cosa si è allungata ulteriormente perché ho acquistato dopo un anno una seconda colorazione e volevo capire se si comportava come quella che già mi era stata regalata da Mr.L. Questi rossetti sono decisamente poco considerati tra i blog che leggo frequentemente e non ne capisco il motivo, ma andiamo per gradi.

Il pack di questi rossetti mi piace tanto. La forma è abbastanza classica, ma l’esterno è di un color oro specchiato. Il tappo reca il nome del brand in color albicocca chiaro ed è abbastanza saldo. Sul fondo del pack troviamo una porzione trasparente da cui si intravede il colore ed il numero/nome del rossetto. Al contrario di molti rossetti, il colore che si vede non è altro rossetto, ma si tratta di semplice plastica colorata.

dsc_0543

dsc_0541

Appena si leva il tappo è percepibile il profumo del rossetto, fruttato e dolce. A me e sistah ricorda tantissimo il profumo di alcune bambole/elfo che profumavano tantissimo e schiacciandole emettevano suoni. No, non sono pazza, semplicemente non sono riuscita a trovarle non ricordando il nome, altrimenti ve le avrei mostrate. In ogni caso, una volta applicati, l’odore non si percepisce in modo forte e tende a svanire abbastanza in fretta.

dsc_0544

La gamma dei Color Statement lipstick, racchiude ben 32 colorazioni, ma io ho avuto modo di provarne due, ossia la n°25 Naturally Chic, mio top del 2015, e la n°43 Pretty Natural. Il n°25 mi è stato regalato da Mr.L in occasione di un San Valentino. L’azienda lo descrive come un nude rosato, ma per me non lo è. Mi sembra più un MLBB neutro caldo, con un mix di marrone ed arancio all’interno. Il n°43 l’ho acquistato solo dopo diverso tempo e dopo aver osservato centinaia di swatches, toppando comunque visto che il colore non mi dona in maniera particolare. L’azienda lo descrive come un rosa naturale, per me è un rosa fresco con del bianco all’interno e proprio questo me lo rende importabile, vista la mia stagione armocromatica. Non a caso, qui dicevo che riuscivo ad utilizzarlo quasi solo in combo con altri prodotti.

Entrambi hanno una scrivenza piena con una sola passata. La texture ed il finish sono cremosi, alcune li paragonano ai cremesheen di MAC, ma non avendone uno non posso esprimermi. Inizialmente sono lucidini sulle labbra, proprio per il loro essere cremosi, ma dopo un po’ questo effetto svanisce. Nonostante la loro cremosità, non tendono a spostarsi, ma non sono comunque no transfer, per cui se bevete, mangiate, baciate si stampano.

dsc_0548

dsc_0549

Non ho colori simili nel mio armamentario, ma vi ho scattato comunque delle comparazioni. Partiamo da Pretty Natural. Uno che credevo ci assomigliasse tanto è il Get it all NYC nella colorazione 101 ExceptioNUDE, ed effettivamente sulle mie labbra la differenza è praticamente inesistente. Come si può vedere, però quello NYC è un rosa più spento e con del grigio all’interno (altro colore che su di me, fa schifo). Ho voluto poi paragonarlo al Matte balm Revlon n°225 Sultry e alla Pastello labbra Orchidea. Entrambi risultano decisamente più scuri.

dsc_0550

Per Naturally Chic, ho trovato solo un prodotto il cui colore è somigliante. Si tratta del Lipstain NYC n°495 Endless Spice. A primo impatto sembrano somigliarsi, ma in realtà, quello NYC oltre ad essere più trasparentino, ha una punta di marrone in più al suo interno.

dsc_0554

Per quanto riguarda la tenuta, questi rossetti sono molto validi, certo non durano quanto un rossetto liquido o i Diva Crime di Nabla, ma trattandosi di rossetti cremosi non mi posso lamentare. Se ci si limita a parlare e bere, durano intatti anche 5 ore, opacizzandosi. Se si mangia e si beve durano ovviamente meno, specialmente se si mangiano cose oleose. C’è di buono, che tendono a svanire in maniera omogenea, per cui non ci si ritrova con il colore a chiazze. Sulle labbra sono molto confortevoli, però è bene avere le labbra ben idratate quando vengono usati, perché tendendo ad opacizzarsi dopo 2-3 ore, possono seccare le labbra. Tra i due preferisco il Naturally Chic perché, colore a parte, tende ad evidenziare meno le pellicine delle labbra.


Scheda Prodotto

  • Nome: Color Statement Lipstick n°25 Naturally Chic & n°43 Pretty Natural
  • Reperibilità: rivenditori online, come Maquillalia
  • Quantità: 3,97g
  • PAO: 18M
  • Prezzo: 5-7€, a seconda del rivenditore e delle offerte in corso
  • Pro: pack, profumazione, colore pieno, numero di colori in gamma, non migrano, svaniscono in maniera omogenea, buona durata
  • Contro: non sono no transfer, con il passare delle ore tendono a seccare le labbra

Sinceramente, mi dispiace tanto di aver toppato la colorazione del secondo perché riesco a sfruttarlo poco, a meno che non lo abbini ad altro. In generale, comunque trovo abbiano un ottimo rapporto qualità/prezzo e non escludo di provarne altri in futuro.

Voi li avete mai provati? Vi incuriosiscono un po’ questi rossetti? Se sì, quali colorazioni? Fatemi sapere 😉