Crea sito

[Review] – Balsamo struccante biologico Anti-age Apiarium

Torniamo a parlare di prodotti struccanti dopo un bel po’ che non lo faccio. In particolare oggi vi racconto la mia esperienza con il balsamo struccante anti-age di Apiarium, brand tutto made in Italy. Ho acquistato questo balsamo struccante sull’e-shop Bio Boutique La rosa canina, sul quale potete usufruire anche di un codice sconto che troverete nelle storie in evidenza su Instagram.

balsamo struccante apiarium

Ne avevo sentito parlare spesso positivamente per cui mi sono decisa finalmente a provarlo personalmente. Partiamo dal pack, che trovo particolarmente carino. In generale la grafica ed i pack dei prodotti Apiarium mi son sempre piaciuti per via dei colori pastello e delle foto che richiamano molto gli anni ’50. Quindi con me vincono facile. Il balsamo struccante in questione è racchiuso in un barattolino in plastica, con tappo a vite e tappo interno per proteggerlo da contaminazioni. Rispetto al burro struccante di Natura Siberica, manca la spatolina per prelevare il prodotto, per cui bisogna prelevarlo direttamente con le dita.

Per quanto riguarda la consistenza si tratta di un burro giallino dall’aspetto ricco e lievemente granuloso. Sensazione che viene poi confermata una volta prelevato, in quanto non si tratta di un balsamo liscio ed omogeneo. Al tempo stesso non si tratta di granuli duri o graffianti, anzi. L’odore è piuttosto delicato, ma lievemente pungente, simile a quello di altri prodotti di questa categoria.


INCI Balsamo struccante ant-age Apiarium

L’azione nutritiva ed anti-age in questo balsamo è affidata ad attivi come l’acido ialuronico, olio d’argan ed estratti di rosa mosqueta, melograno, camomilla ed iris. La formula è priva di parabeni, solfati e siliconi ed è certificata Bios.

Helianthus annuus seed oil, Prunus amygdalus dulcis oil, Caprylic/capric triglyceride, Lauryl lactate, Lauryl glucoside, Cera alba, Hydrogenated castor oil, Polyglyceryl-2 dipolyhydroxystearate, Aqua, Glycerin, Butyrospermum parkii butter, Myristyl myristate, Theobroma cacao seed butter, Polyglyceryl-3 polyricinoleate, Sodium hyaluronate, Argania spinosa kernel oil, Rosa rubiginosa seed oil, Chamomilla recutita flower extract, Punica granatum peel extract, Tocopherol, Rubus fruticosus extract, Iris florentina root extract, Parfum, Benzyl Alcohol.


apiarium balsamo struccante

Sul viso il balsamo struccante anti-age si comporta abbastanza bene. Per via della consistenza ricca, lo si percepisce sul viso anche se non è pesante quanto quello di Natura Siberica. Con le temperature attuali la mia pelle lo tollera bene, quando invece fa più caldo la percezione di qualcosa di pesante sul viso si fa maggiore. In ogni caso si stende bene e si fa massaggiare senza problemi.

Rimuove in maniera molto efficace la base ed i rossetti cremosi, idem per ombretti ed eyeliner/matite waterproof. Trovo invece che faccia un po’ difficoltà con i mascara per i quali mi tocca insistere cinque minuti in più sulla zona. La cosa che trovo più fastidiosa è che se mi finisce anche solo in maniera minima negli occhi, avverto un certo bruciore.

In fase di rimozione del makeup, dopo averlo steso su tutto il viso e massaggiato per bene, procedo rimuovendone l’eccesso con acqua tiepida e successivamente faccio la detersione finale con il mio detergente del periodo. Devo dire che da questo punto di vista mi ha stupita positivamente perché va via del tutto già con la sola acqua e si percepisce la pelle davvero morbida e liscia. Lo step successivo lo faccio per eccesso di zelo, non perché si percepiscano strane patine sul viso, anzi!


Scheda Prodotto

  • Nome: Balsamo struccante anti-age Apiarium
  • Reperibilità: Bioprofumerie fisiche ed online, e-shop del brand
  • Quantità: 150ml
  • PAO: 6M
  • Prezzo: 15,00€
  • Pro: pack – effetto ammorbidente sulla pelle – buona rimozione del makeup
  • Contro: si fatica un po’ con il mascara – se finisce negli occhi brucia

Eccoci giunti alla fine di questo articolo! Era da un po’ che volevo parlarvi di questo balsamo struccante ed ho approfittato del periodo visto che è ormai agli sgoccioli. Lo ricomprerei? Nonostante mi piaccia molto l’effetto di pelle morbida che mi lascia ogni volta che lo utilizzo (e lo trovo un grande pro), il fatto che mi faccia bruciare gli occhi, lo trovo un limite per me, per cui non lo ricomprerei.

Voi conoscete il brand Apiarium? Cosa avete provato del brand e suggerireste? Quali sono i brand italiani che vorreste provare nel corso del 2021? Lasciate un feedback nei commenti 😉

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog, attiva le notifiche push  o iscriviti alla Newsletter del blog 😉
Se sei alla ricerca di uno struccante valido, allora leggi anche:

8 Risposte a “[Review] – Balsamo struccante biologico Anti-age Apiarium”

  1. Non conoscevo questo brand e non ho mai utilizzato questo tipo di prodotto perché sono solita usare acque micellari o latti detergenti per lo struccaggio. Devo dire che il pack è davvero molto carino e forse mi avrebbe “fregato” anche me, peccato per il fatto che crea bruciore agli occhi ! .. Comunque, sarei curiosa di provare i prodotti dell’Azienda BeOnMe, ne sento parlare molto bene.
    Baci 😘 Buona giornata.

    1. Ciao!
      Apiarium è un brand interessante, ma ne parlano in pochi ed è un peccato perché è una realtà italiana interessante.
      Le acque micellari sono molto comode specie quando si è molto stanche, però tendo a finirle con più rapidità.
      Di BeOnMe in effetti ne ho sentito parlare spesso positivamente anche io.
      Buon fine settimana 😉

    1. Ciao Vale :-*
      Ah però anche al DM! Non credevo. Uh Skinfirst ispira un sacco anche me: hanno un sacco di referenze interessanti. Per quanto riguarda Astra sono molto famosi i loro rossetti liquidi che però non ho mai provato; io sto utilizzando un loro fondo ed un loro correttore e ti dirò non sono male. E’ che io ho toppato con le colorazioni in negozio, altrimenti le prestazioni non sono affatto male.
      Un bacio

    1. Ciao Sara! Ah vedi non sapevo bene la zona di provenienza perché non avevo approfondito la cosa. I prodotti corpo mi attirano un sacco, specialmente i loro scrub *_*
      Buon fine settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.