Crea sito

[Review] – Antirughe occhi Acqua alle Rose

Salve gente! Eccomi qui a cercare di mantenere attivo il blog anche senza portatile. Sì, sto scribacchiando da telefono e sì, ci vorrà un po’, ma oggi voglio assolutamente parlarvi dell’antirughe occhi Acqua alle Rose.

Ho acquistato questo antirughe in uno dei miei giri da Acqua&Sapone. In realtà il contorno occhi e palpebre di Bottega Verde era agli sgoccioli e, pur avendo in casa quello di Martina Gebhardt, avevo bisogno di qualcosa da mettere al mattino prima del trucco e che non impiegasse tanto per assorbirsi. La scelta non era particolarmente ampia e la mia scelta è ricaduta su questo di Acqua alle Rose un po’ per il prezzo, un po’ per gli ingredienti.

Come tutta la linea Acqua alle Rose, il pack è caratterizzato dai colori blu, bianchi e oro e scritte un po’ retro. Il pottino all’interno è blu, con tappo bianco e sembra piuttosto grande. La crema all’interno è di un bianco abbagliante e profuma di rose. Non è una profumazione che reputo fastidiosa, pur non amando io il profumo delle rose e non permane a lungo sulla pelle. La consistenza della crema è ferma, ma non corposa. Appare molto leggera ed è realmente così una volta applicata. Non fa strato e si assorbe piuttosto in fretta a patto che non si esageri.

La formula è arricchita con acqua distillata di rose, rinfrescante e defaticante, estratto di rosa damascena, ricco di flavonoidi ed antiossidanti per l’azione antirughe, caffeina ed escina per riattivare il microcircolo e prevenire la formazione di borse ed occhiaie. Prima di procedere oltre, vi lascio l’INCI completo.

Aqua, Dicaprylyl ether, Tribehenin PEG-20 esters, Glycerin, Caprylic/capric triglyceride, Sodium polyacrylate, Pentylene glycol, Caffeine, Tocopheryl acetate, Rosa gallica flower water, Panthenol, Trehalose, Sodium hyaluronate, Vitis vinifera seed oil, Rosa centifolia flower extract, Rosa canina fruit extract, Rosa damascena flower extract, Lecithin, Escin, Propylene glycol, Sodium hydroxide, PEG-40 hydrogenated castor oil, Acrylates/C10-30 alkyl acrylate crosspolymer, Phenoxyethanol, Sodium benzoate, DMDM hydantoin, Disodium EDTA, Parfum, Amyl cinnamal, Citronellol, Geraniol, Hydroxycitronellal.

Per quanto riguarda le prestazioni di questo antirughe, non posso lamentarmi, pur non trovandolo il prodotto della vita. Appena applicato si percepisce l‘area del contorno occhi più fresca ed idratata anche piuttosto a lungo. L’area non rimane unta o appiccicosa e sotto il makeup non ne altera la durata nell’arco della giornata. Per il mio contorno occhi non è comunque sufficiente in quelle situazioni in cui mi trucco dalla mattina e nel pomeriggio/sera devo riapplicare cipria e correttore in polvere per continuare la giornata fino a sera.

In queste situazioni, la pelle appare molto più segnata e non è un bel vedere, segno comunque che l’idratazione c’è, ma non è sufficiente. Ovviamente qualcuno potrebbe dire, è normale, applicandoci altre polveri la pelle si secca. E io vi rispondo no, non lo è. Mi è capitato di fare queste cose anche prima di usare questo contorno occhi e non mi era mai capitato in maniera così evidente. Mi si vedono grinze dove non ne ho mai avute, il che è tutto dire. Non posso neanche attribuire la cosa alle temperature rigide, perché il difetto me lo crea anche ora che fa caldo.

Per quel che riguarda invece l’efficacia su borse e occhiaie, non è pervenuta. La prima, perché di rado soffro di borse sotto gli occhi per di più in maniera leggerissima. La seconda, perché nonostante l’utilizzo costante, non è cambiato nulla. Le mie occhiaie leggere (marcate a volte), continuano ad essere lì dove erano. Non avendo linee d’espressione marcate nella zona del contorno occhi, non posso dirvi nulla riguardo il potere antirughe, se non che la situazione è rimasta invariata (fortunatamente).

Un paio di volte mi è capitato di percepire un lieve pizzicore ed arrossamento dell’area, dopo aver fatto uno struccaggio troppo intenso. In quel caso, però non gliene faccio una colpa eccessiva, perché sono consapevole di aver sensibilizzato io l’area poco prima. Quello che invece mi è capitato più di frequente ed è la causa principale che non me lo farà riacquistare è il bruciore all’occhio destro (vai a capire il perché solo quello), che subentra quando lo applico sulla palpebra superiore dopo essermi struccata. Non capita sempre, ma mi succede comunque frequentemente ed ho notato per di più che mi accade quando utilizzo il bifasico Cien. Non credo dipenda dal bifasico, perché se successivamente applico quello di Martina Gebhardt, non mi accade nulla.


SCHEDA PRODOTTO

  • Nome Antirughe occhi Acqua alle Rose
  • Reperibilità: negozi specializzati nella cura della persona, grande distribuzione, rivenditori online del marchio
  • Quantità: 15ml
  • PAO: 6M
  • Prezzo: 8-10€ a seconda del rivenditore (io l’ho acquistato in promo a 6€)
  • Pro: reperibilità, leggerezza e rapidità di assorbimento, non altera la tenuta del makeup, non lascia la pelle unta
  • Contro: non sufficientemente idratante in alcune situazioni, azione anti-occhiaie non riscontrata, irrita gli occhi

In definitiva è un prodotto che per un uso semplice e rapido al mattino non mi dispiace. Se, però come me avete necessità di riutilizzare le polveri sul contorno occhi durante il giorno, non fa per voi. Non fa per voi anche se volete utilizzarlo dopo lo struccaggio ed avete gli occhi sensibili. Sicuramente mi aspettavo qualcosa in più da questo contorno occhi. Cercherò di finirlo al più presto, anche se non sono ancora arrivata a metà, pur utilizzandolo quasi tutti i giorni da febbraio.

Conoscete questo antirughe occhi? Lo avete provato o lo proverete? Che prodotti mi consiglieresti per l’area del contorno occhi? Fatemi sapere 😉

Vi ricordo che il blog è presente anche sui social e su bloglovin’, per cui per rimanere aggiornati sui vari post vi consiglio di cliccare sui pulsanti social che trovate nella colonnina a destra 😉

Sei alla ricerca di un buon contorno occhi? Allora leggi anche:

4 Risposte a “[Review] – Antirughe occhi Acqua alle Rose”

  1. Brava brava davvero…
    Non amo molto la linea a dire il vero .
    Ho provato il tonico ma mi lascia il viso come se avessi le ragnatele (Non so se ho reso l’idea 🙄)mi piace la profunazione ma no non mi era piaciuto.

    Il bifasico cien ha dato fastidio anche al mio occhio destro 😱.

    Sai cosa sto usando per il contorno occhi?La crema di naobay che nasce anche come crema viso ma per il contorno occhi mi sta piacendo tantissimo

    1. Grazie Franci ❤️
      Per me è il primo prodotto che provo della linea e, non mi ha rapita, come si evince dalla Review.

      Strano che quello struccante dia fastidio solo ad uno dei due occhi 🤔
      Naobay è la prima volta che lo sento come brand. Mi tocca informarmi 😁

  2. Devo dire che non credo di averlo visto in giro, ma credo sia un po’ colpa mia che sono distratto, un po’ colpa loro che hanno confezioni molto simili fra loro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.