[Review] – Acqua micellare purificante 2in1 Sebo Végétal Yves Rocher

Salve gente! Ecco la review dell’acqua micellare purificante 2in1 Yves Rocher della linea Sebo Végétal (nomi sempre molto sintetici devo dire!). Finalmente ritorno a scrivere una review. Premetto che non mi ricordo più come si fa, visto che è passato più di un mese dall’ultima che ho pubblicato. Ho rimandato questa review per mooooooolto tempo, un po’ per gli impegni, un po’ per il prodotto in sé. Prima acqua micellare mai provata, aggiungiamoci che ho voluto praticamente quasi terminarla per farmene un’idea quanto più completa possibile.

Quella che vedete qui su è l’unica foto che ho fatto, non tanto perché sono una pessima blogger, quanto per il fatto che c’è ben poco da vedere. Infatti, la confezione è data da una semplicissima bottiglietta di plastica verde trasparente che consente di vedere il prodotto e con tappo bianco forato da cui far uscire il prodotto (tappo devo dire piuttosto solido). Ecco l’INCI per i più attenti.

Aquamethylpropanediolcentaurea cyanus flower waterbutylene glycol peg 40 glyceryl cocoatephenoxyethanol benzyl alcoholsodium coceth sulfateoleth 20 – parfum – scutellaria baicalensis root extractcaprylyl glycolsodium benzoatetetrasodium EDTApotassium sorbate.

Si tratta di un liquido totalmente trasparente che potrebbe benissimo essere scambiato per della normale acqua, non fosse per il profumo  dolciastro non meglio identificato e simile a quello del gel detergente della stessa linea. Una volta steso il prodotto sulla pelle, il profumo permane per pochissimi secondi.

Utilizzo quest’acqua micellare da molti mesi ormai, utilizzandola sia come struccante che come tonico per cui vi spiegherò un po’ per entrambi gli utilizzi cosa ne penso. Non uso fondotinta minerale, ma normali fondi e abbondo di eyeliner e mascara praticamente sempre. Nel momento in cui vado a struccarmi ho bisogno di qualcosa che funzioni in fretta e soprattutto che FUNZIONI! In questo caso non so se ho sbagliato io ad affidarmi ad un’acqua micellare o se è proprio il prodotto in sé, ma come struccante non ci siamo proprio.

Sul viso apparentemente rimuoveva il trucco, ma ogni volta che tamponavo il viso con l’asciugamano dopo averlo risciacquato con acqua, inevitabilmente questo rimaneva macchiato. Sugli occhi peggio che andar di notte. Quando usavo prodotti leggeri “bastava” una sola passata (bastava tra virgolette visto che comunque ogni volta lasciavo la sindone). Con prodotti più scuri e/o più resistenti flop totale. Mi ritrovavo ogni volta con la parte delle occhiaie macchiata di nero e mi toccava strofinare, cosa non auspicabile vista la delicatezza della zona. Una volta la situazione era così grave che ho dovuto insistere con due-tre dischetti e la pelle mi pizzicava. Da quel momento in poi ho deciso di struccarmi con altro e riciclare l’acqua micellare come tonico (come ho letto nel blog di qualcun’altra di cui non ricordo il nome).

Come tonico, ha un’azione rinfrescante piuttosto piacevole e rimuove le eventuali tracce di trucco rimasto. Ho potuto notare, tra l’altro, che è come se andasse leggermente a richiudere i pori momentaneamente. Dopo essersi asciugata non lascia la pelle unticcia e, devo dire che, se la sera decidevo di non mettere la crema, al mattino mi risvegliavo con la pelle bella comunque.


SCHEDA PRODOTTO

  • Nome: Acqua micellare purificante 2in1 Sebo Végétal Yves Rocher
  • Reperibilità: Negozi monomarca e consigliere di bellezza
  • Quantità: 200ml
  • PAO: 6M
  • Prezzo: prezzo pieno 8,95€, spesso in offerta a 5,95€
  • Pro: minimizza i pori momentaneamente se usata come tonico, rinfrescante, non lascia la pelle unta o appiccicosa
  • Contro: poco efficace come struccante, può irritare la pelle del contorno occhi

In definitiva, come struccante non mi è piaciuta per niente, come tonico è un nì. E’ rinfrescante e non è malaccio, ma continuo a preferirgli  la lozione tonica perfezionatrice della linea Pure System dello stesso marchio. Quindi penso si sia capito che non la riacquisterò in futuro, né la consiglio.

Conoscete o avete provato quest’acqua micellare? Quali sono le vostre preferite? O preferite utilizzare prodotti diversi dall’acqua micellare per struccarvi? Fatemi sapere 🙂

Sei alla ricerca di un’acqua micellare? Allora dai un’occhiata a questi post:

Precedente Prodotti Terminati Ottobre 2015 Successivo [Mi rimetto in forma] - La mia esperienza con "30 day shred"

18 commenti su “[Review] – Acqua micellare purificante 2in1 Sebo Végétal Yves Rocher

  1. Ciao mi permetto di fare 2 precisazioni.la prima è che l’acqua micellare è un detergente, non uno srtuccante, ossia è decisamente più indicata per pulire la pelle al mattino o comunque la sera ma dopo averla struccata con un prodotto apposito. L’acqua micellare contiene delle particelle in grado di catturare le impurità della pelle in profondità, non è adatta a rimuovere il make up (soprattutto se waterproof o pesante) per quello ti consiglio lo struccante bifasico della stessa marca….
    Il tonico va a restringere i pori… l’aqua micellare pulisce in profondità… sono due cose diverse.
    Yves Rocher ha ottimi prodotti ma bisogna farsi spiegare bene le loro funzioni!

    • ilblogdii il said:

      Ciao, grazie mille per il commento.
      In realtà mi sono informata molto bene e prima di scrivere l’articolo ho anche cercato più e più volte la definizione di acqua micellare, proprio per evitare di scrivere cose che potessero essere fraintese. Per di più, anni fa, facevo anche io la presentatrice per il brand e di tanto in tanto faccio ordini esclusivamente per me e qualche amica/parente se ha bisogno di qualcosa perché essendo appassionata di beauty e makeup, con alcuni loro prodotti mi sono trovata più che bene, ma con altri per niente e non mi sono mai vergognata a dirlo alle mie clienti all’epoca e sul blog oggi, perché ero e sono prima di tutto una consumatrice.
      Infine vorrei fare io una precisazione. Non sono io che mi sono inventata di sana pianta che questa acqua micellare serva a struccare, se vai qui ti rendi conto, che è stessa l’azienda che indica le acque micellari come struccanti 😉
      Ti auguro una buona giornata.

  2. Non ho mai testato quest’acqua micellare per struccarmi, dal momento che non uso tonici…ma dopo questa review non penso la proverei 😀 anche perché il costo non è così economico.
    Ne ho provate diverse, la mia preferita rimane la Nuxe (ma siamo sempre intorno ai 10 euro a flacone e minimo ogni 2 mesi mi finisce) però devo dire che mi sto trovando bene anche con quella di Garnier che come prezzo è molto più contenuto!
    Non buona invece Lierac, Caudalie così così.

    • ilblogdii il said:

      Ciao Silvia, io in realtà so che acqua micellare e tonici sono due cose differenti :-/
      Comunque io al momento sto testando quella Garnier (era anche ora, direi) e mi sembra piuttosto valida, però voglio comunque prendermi tempo per testarla adeguatamente 😉

  3. Ciao! 😀
    La mia acqua micellare preferita è sempre quella della So’Bio etic all’aloe vera! 🙂 Da quando l’ho acquistata, non ho più cambiato struccante! 😉 Sicuramente è un prodotto delicato, quindi ci vogliono un paio di passate per struccare bene e sugli occhi lascio agire il dischetto imbevuto per qualche secondo! Però strucca! 😉 In genere, dopo essermi struccata, uso una piccola asciugamano per togliere i residui di trucco (che nel mio caso, non si sono mai tolti solo con lo struccante purtroppo! ).
    Baci! 🙂

  4. ho avuto esperienza con l’acqua micellare, ma nessuna dell’yves rocher…
    ho provato quella della Garnier e non era male, adesso ne ho acquistata un altra della JONZAC ma onestamente ancora devo nemmeno provarla…
    Terrò presente della tua esperienza con questa che hai recensito nel post, in modo tale da non acquistarla quando passo da YR
    Un bacio I.
    <3

    • ilblogdii il said:

      Ciao Fabiana :-*
      Quella della Garnier vorrei provarla anch’io più per curiosità, che per praticità devo dire XD
      Un bacione :-*

  5. Non ho provato questa in particolare, ma direi che passo! Vero è che le acque micellari non sono fatte per il trucco troppo strong o waterproof, sono spesso delicate e ci vogliono più passate, ma quelle buone devono comunque funzionare in un modo o nell’altro!! 🙂
    La Bioderma rimane la mia preferita, seguita da quella di Simple e L’oreal!
    Un bacione :*

    • ilblogdii il said:

      Della Bioderma ne ho sentito solo pareri positivi, mentre quella della Simple non la conoscevo.
      Il problema di questa purtroppo, è che non funziona granché bene neanche con i trucchi più soft 🙁
      Un bacione

  6. Sto iniziando proprio in questo periodo a testare le acque micellari come struccanti al posto di bifasici e prodotti simili dato che molte ragazze di blog che seguo sembrano essere molto soddisfatte da questo prodotto. Sto testando da pochissimo proprio un’acqua micellare di yves rocher, la Hydra vegetal e mi ci trovo discretamente, ovvero, io uso trucco minerale e spesso basi con spf, dunque quest’acqua toglie delicatamente il trucco (devo testarla ancora con trucchi wp) ma poi per sicurezza vado a risciacquare tutto con gel detergente delicato e poi passo un tonico.
    Non l’ho mai usata come tonico perchè non so se le composizioni delle acque micellari siano abbastanza delicate, insomma ci devo prendere confidenza 🙂
    Generalmente invece per lo struccaggio utilizzo il gel detergente di bottega verde alla Quillaia (che ho già recensito sul mio blog) e alcuni giorni lo alterno al latte detergente e poi risciacquo sempre con un detergente delicato.
    😉

    • ilblogdii il said:

      Di quella della linea Hydra Végétal ne ho sentito parlare positivamente, però per il momento passo. Il detergente alla Quillaia mi incuriosisce già da un sacco di tempo, infatti, mi pare che ne senti parlare per la prima volta da La Cindina (potrei anche sbagliarmi perché è passato del tempo) e mi colpì parecchio!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.