Buongiorno gente!

Come ormai saprete io arrivo tardi, per cui è per questo che parlo di questo prodotto dopo tanto dalla sua uscita. L’acqua micellare tutto in 1 Garnier per pelli sensibili è già in circolo dallo scorso anno, ma io ho voluto prima farmi un’opinione chiara basandomi sulle review altrui. Inoltre, dopo la brutta esperienza con l’acqua micellare sebo végétal Yves Rocher, ero titubante all’idea di provare un prodotto simile. Poi ad inizio luglio l’ho vista tra gli scaffali ad un prezzo inferiore a 2€ mica potevo lasciarla lì?!

DSC_0202

Il pack dell’acqua micellare Garnier l’ho trovato molto valido oltre che vantaggioso visto il formato da ben 400ml. Il flacone in plastica trasparente permette di vedere quanto prodotto resta, inoltre il tappo a scatto di colore rosa, è dotato di un forellino che permette la fuoriuscita di prodotto in maniera controllata. Garnier propone anche la versione Fresh per pelli miste o grasse (con tappo e scritte verdi), la versione Bifase con olio di argan pensata per rimuovere anche i trucchi più resistenti e le salviette struccanti.

L’acqua micellare si presenta totalmente incolore ed inodore (è senza profumo proprio perché pensata per pelli sensibili). Ho notato che agitando il flacone, fa una sorta di schiumetta, ma anche se si preleva in queste condizioni non crea fastidi di alcun genere.

Questo è l’INCI presente sul retro: Aqua, Hexylene glycol, Glycerin, Disodium cocoamphodiacetate, Disodium EDTA, Poloxamer 184, Polyaminopropyl biguanide.

L’acqua micellare è formulata per struccare, detergere e lenire senza bisogno di risciacquare il viso, ma personalmente dopo preferisco lavare sempre il viso per non avere eventuali residui di trucco e perché ho bisogno di sentire il viso completamente pulito prima di poter applicare i trattamenti successivi. Non lascia la pelle unta. La formula è pensata per detergere viso, occhi e labbra e devo dire che la mia impressione a riguardo è positiva.

I primi giorni d’utilizzo, la utilizzavo un po’ così come veniva. Prima il viso, poi un’occhio, poi di nuovo il viso e così via. Questo mi è servito a comprendere come utilizzarla al meglio, infatti successivamente ho iniziato ad utilizzarla in maniera diversa. In pratica, bagno un dischetto, lo poggio su un occhio, attendo una trentina di secondi e poi massaggio delicatamente per rimuovere ombretti, eyeliner e mascara. Poi passo all’altro occhio.

In particolare ho notato che gli ombretti vanno via rapidamente, ma se come base si usa qualche prodotto più resistente come un LLSE di KIKO o qualche matita su cui applicare l’ombretto, bisogna insistere un po’. Con i mascara le cose sono più difficili, infatti con una sola passata, l’acqua micellare riesce a rimuoverli rapidamente, ma con due o con alcuni particolarmente resistenti come il Better Than Sex, è necessario fare una seconda passata. Utilizzando l’acqua micellare non ho avuto alcuna irritazione, ma se accidentalmente finisce negli occhi, brucia un pochino, ma niente di grave visto che dopo qualche secondo il bruciore svanisce.

Dopo aver struccato gli occhi, passo al viso e alle labbra. La base viene rimossa a meraviglia in pochissimo tempo, mentre per le labbra dipende dal prodotto usato. Con rossetti più cremosi non ho alcun problema, ma con prodotti più resistenti come i rossetti liquidi bisogna pazientare un po’ e attendere che il prodotto si sciolga.

DSC_0205


Scheda Prodotto

  • Nome: Acqua Micellare Tutto in 1 Garnier
  • Reperibilità: grande distribuzione e catene specializzate come Acqua&Sapone
  • Quantità: 400ml
  • PAO: 6M
  • Prezzo: circa 4-5€, ma spesso in offerta a cifre inferiori
  • Pro: pack che consente di vedere il prodotto, maxi formato, prezzo e reperibilità, rimuove rapidamente i trucchi leggeri e la base
  • Contro: per rimuovere alcuni trucchi non è sufficiente

Allora gente, che ne pensate? L’avete provata? Io la sto adorando perché ha reso la fase struccaggio semplice e piacevole. Sono curiosa di provare la versione con olio di argan, me la consigliate? Fatemi sapere 😉