Crea sito

Quali serie TV vedere? Ecco le mie preferite

Ah l’autunno! Le serate passate sul divano o sul letto con la copertina e le serie TV. Sì, ma quali vedere? Ultimamente spuntano fuori serie TV e piattaforme on demand come funghi. Se su TIMvision ho fatto un post a parte per parlarvi della piattaforma in sé, nel post di oggi vi suggerisco una serie di titoli che potrebbero soddisfarvi. Ovviamente vi metto quelle che penso valga la pena vedere, in ordine alfabetico e un piccolo commento al riguardo. Il post verrà poi aggiornato qualora dovessi trovare nuove serie interessanti.

A – B

Bones

Bones è una serie poliziesca che ho amato in concomitanza del periodo in cui frequentavo il corso di entomologia forense. L’ho amata sia per il lato scientifico che mi ha insegnato anche diverse cose tra l’altro, che dal lato commedia. Ci sono diverse scene divertenti per cui non è pesante. Io mi sono fermata alla decima stagione e dovrei recuperare le ultime due, però devo trovarmi nel momento giusto, altrimenti non riesco a seguirla con interesse.


C – D

Dark

Dark è decisamente più recente come serie e mi è piaciuta fin dal primo momento. Per certi momenti mi ha ricordato Stranger Things, per altri no. E’ una serie in grado di farmi stare in uno stato di ansia quasi costante e la cosa non mi dispiace, perché vuol dire che gli autori sono riusciti a creare una connessione. Sono in attesa della seconda stagione.

Doctor Who

Doctor Who per me è un altro amore interrotto, un po’ come Bones. E’ una serie di fantascienza che ho amato fin dal primo momento. Le stagioni che ho preferito in assoluto sono quelle in cui il Dottore è interpretato da David Tennant e Matt Smith. Con questa mi sono fermata alla nona stagione. Devo assolutamente recuperare le altre due. Avevo provato ad iniziare la decima, ma non ero nel mood adatto.


E – F

Forever

E’ una serie a metà tra il poliziesco ed il fantascientifico. Purtroppo l’hanno bloccata alla prima stagione, cancellando la seconda. E’ un peccato perché l’ho trovata carina e fremevo per avere un seguito. Anche così, però trovo sia da vedere comunque se vi piace il genere.

Fringe

Altra serie fantascientifica che ho amato tantissimo. Le prime quattro stagioni sono state pazzesche dall’inizio alla fine. La quinta ed ultima è quella che ho gradito meno. Le situazioni da affrontare dai personaggi erano totalmente differenti dalle precedenti. Per di più ci si ritrova di punto in bianco in questa situazione, senza alcuna avvisaglia prima. Se amate il genere non potete non vederla.


G – H – I – J – K

How I Met Your Mother

Se amate le sit-com non potete non conoscerla. Io l’ho adorata dal primo all’ultimo episodio. Ho sempre trovato i protagonisti principali divertenti. Forse l’unico che non mi ha mai fatto impazzire è Robin. Ci sono un sacco di situazioni esilaranti, altre toccanti e, anche se l’ho già vista tutta, quando mi capita di ribeccarla in TV, la vedo sempre volentieri.


L

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

E’ tratto dall’omonimo fumetto ed è un’uscita piuttosto recente. Ne ho sentito così tanto parlare che ho deciso di darle una chance. E devo dire di aver fatto bene. Si tratta di una serie TV sul genere paranormale, con ambientazioni lugubri e qualche scena raccapricciante, ma niente di inguardabile. La cosa che ho trovato interessante è stata la scelta di trattare tematiche, seppur non in maniera approfondita, come il maschilismo ed i pregiudizi. Nella seconda stagione, troviamo una Sabrina più decisa, meno bacchettona, anche se il finale non è stato dei migliori. Attendo comunque una terza stagione.

Lucifer

L’ho scoperta la scorsa estate e mi ha rapita fin dal trailer. E’ una serie annoverabile a diversi generi: poliziesco, commedia, fantasy, drammatico. I personaggi sono tutti interessanti, specialmente i cattivi che mettono sempre del pepe. Lucifer non è il classico diavolo dell’immaginario collettivo, è in grado di provare sentimenti, innamorarsi, far ridere. Peraltro ho visto la terza stagione in lingua originale e posso confermarvi la bravura di Tom Ellis anche nel canto, oltre che nella recitazione. La terza stagione, peraltro è stata ricca di personaggi che non mi aspettavo, per cui mi è piaciuta tanto. Sto attendendo con fervore la quarta stagione.


M – N

Men at Work

Scoperta ad ottobre mi è piaciuta fin da subito. E’ una sit-com sulla linea di How I Met Your Mother, per personaggi, situazioni improbabili e battute. E’ una serie TV leggera, perfetta per chi ha poco tempo e nel frattempo deve far altro (stirare, piegare vestiti, sistemare, insomma quello che vi pare) e non vuole rinunciare a farsi qualche risata. E’ composta da 3 stagioni che ho visto tutte. Il finale è sostanzialmente un non finale, sembra un episodio qualsiasi e si interrompe come nulla fosse. Diciamo che per il genere di serie ci sta anche.

Narcos & Narcos Mexico

Altra serie che ho adorato. Il fulcro della serie è il narcotraffico, non Pablo Escobar come in molti pensano quando iniziano a vederla, me compresa. Infatti, nella terza stagione, dopo la dipartita di Escobar, compaiono i fratelli Rodrìguez Orejuela. La quarta stagione è ambientata in Messico nel periodo in cui Escobar dominava il narcotraffico colombiano. Come protagonista principale c’è Miguel Angel Felix Gallardo e (quasi) sicuramente nella quinta stagione assisteremo all’ascesa di El Chapo, che già nella quarta compare, pur avendo un ruolo marginale. Rispetto alle stagioni precedenti, la stagione messicana l’ho trovata più sottotono e meno interessante in quanto sembrava più una serie e meno un racconto di ciò che avveniva in quel periodo, specie con il fatto che ci fossero meno scene tratte dalle riprese dell’epoca.


O – P – Q

Once Upon A Time

Once Upon A Time è una serie totalmente fantasy, ispirata alle favole ed alle storie che tutti conosciamo. Con la differenza che i cattivi possono diventare buoni ed i buoni possono diventare cattivi. L’unico tasto davvero dolente per quanto mi riguarda è stata l’ultimissima stagione. Hanno provato ad allungare inutilmente il tutto, rendendo però abbastanza noiosi quasi tutti gli episodi. Sono contenta che abbiano deciso di fermarsi alla settima, anzi probabilmente avrebbero fatto meglio alla sesta. Fino a quella infatti ho apprezzato tutti i personaggi e le situazioni proposte.

Poldark

Poldark è una serie che mi ha stupita positivamente. Io non vado pazza per i film ed i telefilm sentimentali o quelli in costume. E questa è entrambe le cose, ma è stata capace di prendermi comunque. E’ scandita da ritmi lenti, mai esagitati e mi rilassa tantissimo. Ho visto la prima stagione e devo proseguire con le altre tre.


R – S

Stranger Things

So che in molti non sono riusciti a vedere questa serie, chi per il rifiuto a furia di sentirne parlare, chi proprio non l’ha trovata interessante. Io l’ho amata dalla prima puntata, anche se i primi 10 minuti del primissimo episodio mi avevano fatto venire un po’ di strizza. Se siete amanti del fantasy e degli anni ’80, è la serie che fa per voi. Le ambientazioni, gli abiti e le musiche sono perfette, i personaggi sono tutti interessanti ed io già sto fremendo per la terza stagione.


T

The Big Bang Theory

Non credo ci sia bisogno di dire molto su questa sit-com. I personaggi sono così strambi e le situazioni fuori dal normale che mi fanno tutti simpatia. Uno su tutti Sheldon con le sue stranezze. Nelle ultime stagioni lo hanno reso più “umano“, ma non per questo ci ha perso, anzi. Sono in attesa di vedere la dodicesima e forse ultima stagione.

The Librarians

Altra serie TV fantasy di cui ho apprezzato le prime tre stagioni. Devo ancora visionare la quarta. Come nel caso di The Magicians i buoni, non sono i classici buoni, ma esseri umani che provano a fare del loro meglio, nonostante siano pieni di difetti e problemi. Ha anche delle cose simili a Doctor Who, specialmente Flyn, con i suoi modi di fare ricorda tantissimo David Tennant nei panni del Dottore. Per cui se siete fan di Doctor Who, dategli una chance.

The Magicians

The Magicians è una delle mie ultimissime scoperte in fatto di serie TV. E’ una serie di cui pochi o nessuno parla purtroppo. E’ irriverente, parla di maghi e divinità e non mostra i maghi come dei bravi o dei cattivi assoluti, ma come umani con i loro pregi e difetti. Ho già divorato tutte le stagioni. La quarta ed ultima si presenta in maniera diversa dalle tre precedenti, infatti la cosa non mi ha entusiasmata tantissimo.

Twin Peaks

Non che ci sia molto da dire in merito a questa serie TV, se non, vedetela. Non riuscivo a capire perché fosse così famosa finché non l’ho vista. Un po’ thriller, un po’ fantascientifico, un po’ telenovelas. C’è di tutto. Negli ultimi anni c’è stata anche la terza stagione che mi ha scombussolata del tutto, specialmente in alcuni episodi. Lynch come sempre ha la capacità di farmi pensare “Ma che càz?!” per cui ve la suggerisco.


U – V – W – X – Y – Z

Una mamma per amica

Una mamma per amica ed Una mamma per amica: di nuovo insieme sono dei cult tra le serie TV. E’ una delle serie a cui sono più affezionata dall’adolescenza (a proposito io faccio parte del #teamJess da sempre). Crescendo e rivedendo gli episodi ho anche cambiato parere su alcuni personaggi tipo Lorelai. Quando ero piccola pensavo “Chissà che figata avere una madre così!”, ora quando rivedo alcuni episodi e sento alcune sue frasi invece non la sopporto: troppo chiacchierona, permalosa e testarda per i miei gusti. Nell’ultimissima stagione da soli quattro episodi la cosa è diventata anche più evidente. La mini serie in questione mi ha un po’ spiazzata per il finale che c’è stato, ma probabilmente ci sarà un seguito ed io sono qui ad attendere.

Una serie di sfortunati eventi

Giuro che per le prime due puntate ho pensato di lasciarla perdere, ma poi mi ha preso. Mi ha fatto affezionare ai personaggi, cattivi compresi. Poi la fotografia, i colori, le situazioni, sono così particolari che merita di essere quanto meno iniziata per capire se fa al caso vostro. Dalla seconda stagione in poi la trama si infittisce e compaiono nuovi personaggi.

Wayward Pines

Un po’ Lost, un po’ Twean Peaks, un po’ Dark. Ho divorato questa serie TV in pochissimi giorni. Se vi sono piaciute le altre serie che vi ho menzionato, vi consiglio caldamente di vederla. La prima stagione mi ha lasciato molte cose in sospeso, per cui conto di vedere al più presto la seconda.


Ed eccoci qui. Come vi dicevo all’inizio del post, conto di aggiornare il post man mano che scoprirò altre serie e recupererò le stagioni mancanti. E voi che serie TV mi suggerireste? Ne abbiamo qualcuna in comune? Fatemi sapere 😉

Sei un tipo social? Allora sappi che mi trovi anche su InstagramPinterest e Facebook 😉

6 Risposte a “Quali serie TV vedere? Ecco le mie preferite”

  1. Stranger Things e The Big Bang Theory sono due dei miei grandi amori!
    Twin Peaks. Ho iniziato la prima stagione dato che non l’avevo ancora vista, il che era troppo da sopportare. La definirei una serie disturbante e la cosa mi piace da matti!

    1. Quelli li adoro! Twin Peaks merita Linda, specie se ami le serie disturbanti appunto. E ti dirò se ti piace il genere ti suggerisco Dark. Come mi disturbava quella, nessuna mai XD

  2. Bones… ho amato la serie, ho amato i libri da cui è tratta e se la trovo il tele la guardo ancora perchè mi piace sempre… e poi Beh… una mamma x amica è sempre stupenda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.