Crea sito

Tiriamo le somme: Prodotti Top & Flop del 2020

Finalmente ci stiamo levando dai piedi questo 2020, sperando che il 2021 ci riservi un po’ di tranquillità. Per quanto mi riguarda, salto l’appuntamento dei terminati e dei preferiti del mese, perché questo mese ce ne sono stati meno del solito, e ho deciso di passare direttamente a quello con i prodotti Top e Flop del 2020.

Prodotti Top 2020

 

Skincare & Bodycare

Partiamo dai prodotti di skincare viso. Tra i primissimi prodotti che mi hanno colpito nel corso di questo 2020 ci sono stati il Tonico detergente Natura Siberica e Tonico astringente Antos Cosmesi. Mi rendo conto che per molti addirittura due tonici siano troppi per i top del 2020, ma il primo mi ha avvicinata nuovamente a questa categoria di prodotti e l’ho amato fino all’ultima goccia. Il tonico Antos invece, mi ha confermato il fatto che la mia pelle gradisce i tonici pensati per pelli miste e grasse.

Rimanendo in tema di skincare del viso, il Gel detergente Detox Garnier Bio* si è rivelato molto valido e piacevole da utilizzare. Per una pelle da normale a mista e/o per il periodo più caldo, penso sia perfetto. Lo ricomprerei? Assolutamente sì, ma non lo faccio solo perché voglio provare altri prodotti, possibilmente solidi.

Veniamo ai prodotti per il corpo. In particolare una chicca che mi ha conquistata questo anno è stata la Mousse peeling al caffé Waltz7*. Ho avuto modo di provare alcuni prodotti del brand austriaco la scorsa estate, ma tra le varie referenze, la mousse peeling al caffé è stata in assoluto la mia preferita. Il pack è adorabile, l’odore di mocaccino pazzesco e la consistenza facilitava l’utilizzo. La cosa che, però ho più apprezzato è stata l’effettiva efficacia sulla pelle che risultava più morbida e liscia, senza lasciare la pelle che tirava.

Restando in tema di bodycare, la Crema corpo Edotea con burro di karité e fiori di magnolia è stata il mio idratante corpo preferito. L’ho recensita solo di recente, ma la sto utilizzando da mesi e tra l’altro era anche finita in un vecchio post di preferiti. Credo sia un’ottima alternativa facilmente reperibile nei negozi specializzati in cura della persona, con un buon INCI ed un prezzo contenuto, peraltro di una giovane realtà italiana. Il profumo poi è paradisiaco e si assorbe in fretta, lasciando la pelle morbida e profumata. Potrei anche meditare di riacquistarla più in là. 

In fatto di cosciotte, la Crema cellulite all’argilla di Antos Cosmesi è stata decisamente la mia preferita. La consistenza quasi da mousse la rendono piacevolissima da utilizzare e su di me, ho potuto riscontrare anche una buona azione tonificante per la pelle di cosce e glutei. L’effetto di pelle a buccia d’arancia risultava attenuato e ho notato anche un discreto effetto diuretico (?) nei primi periodi di utilizzo.

prodotti top e flop 2020

Makeup

Per quanto riguarda il makeup questo 2020, devo dire che è stato decisamente l’anno dei prodotti occhi. Sarà che abbiamo usato la mascherina praticamente per tutto l’anno per cui gli occhi sono stati il focus di molti makeup. Sarà che ho avuto modo di provare diverse nuove referenze, ma i top in ambito makeup quest’anno sono quasi esclusivamente dedicate a matite occhi ed eyeliner.

Per le matite occhi, la Endless Silky eyepen Pixi* nera e le Tattoo liner gel pencil di Maybelline*, si sono rivelate decisamente valide. In entrambi i casi si tratta di matite occhi dalla mina morbida ed il tratto pieno e scorrevole. La tenuta è davvero assurda: messe al mattino, riescono ad arrivare a fine giornata senza sbavare e spostarsi. Utilizzate come eyeliner, sfumate o all’interno della rima interna, non cedono affatto, per cui sono decisamente dei Top!

Parlando di eyeliner, non posso non menzionarvi l’Hypereasy liner Maybelline* in Pitch black. Sono sempre restia a provare gli eyeliner in penna, perché ho paura si secchino prima. Poi Maybelline se ne esce con questa piccola chicca dalla punta fatta da setole, con una scrivenza pazzesca ed un’ottima tenuta. Aggiungiamo il fatto che è di una praticità di utilizzo sconvolgente e otteniamo uno dei miei prodotti preferiti dell’anno. E posso affermare tranquillamente che si tratta di uno dei miei eyeliner preferiti (se non IL preferito) in assoluto.

Infine, visto che lo sguardo era il punto focale, un prodotto per sopracciglia. Le Brow Ultra slim Maybelline* sono state una interessante scoperta. Dalla mina super sottile e con lo scovolino in dotazione, si sono rivelate pratiche da utilizzare per me che devo riempire giusto qualche buchino qui e là.

Prodotti Flop 2020

Arriviamo alle note dolenti, anzi alla nota dolente. Stranamente quest’anno sono stata piuttosto fortunata. Ho provato tanti nuovi prodotti, diversi si sono rivelati dei nì, non lo nascondo. Veri e propri bocciati, però non ne ho avuti, se non per una sola eccezione: l’acqua micellare Garnier Bio*. Mi è stata omaggiata grazie ad un progetto TRND, ma è stata l’unica referenza che proprio non mi è piaciuta.

Un po’ appiccicosetta e con una scarsa efficacia nella rimozione del makeup. Certo la base la rimuoveva senza problemi, ma con i prodotti occhi e labbra era un flop totale. Rimuoveva a stento il mascara e con gli ombretti creava una specie di chiazza che si fissava alla palpebra, per cui mi toccava sfregare decisamente più del dovuto. Per me è assolutamente un no.


Eccoci giunti alla fine di questo recap di top e flop del 2020. Insomma, devo dire che non posso lamentarmi. Mi è andata piuttosto bene e credo che in questo ci sia un po’ anche il merito del #nobuy di un anno. Avendo meno opportunità di acquistare qualsiasi cosa mi balenasse per la mente, gli acquisti sono stati (quasi) sempre ponderati. Di conseguenza, ciò che ho preso il più delle volte è risultato perfetto per le mie esigenze.

Ora sono proprio curiosa di conoscere quali sono stati i vostri top e flop del 2020! Scatenatevi nei commenti 😉

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog, attiva le notifiche push  o iscriviti alla Newsletter del blog 😉

I prodotti in questione mi sono stati inviati dall’azienda a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post sono frutto della mia esperienza con il prodotto e restano del tutto personali e trasparenti.

10 Risposte a “Tiriamo le somme: Prodotti Top & Flop del 2020”

  1. Ecco qui…stavo giusto pensando di prendere una crema anticellulite perché se curarsi un pochino di più il corpo così come curo il viso,avrei meno cellulite 🤦‍♀️,quindi il post cade a fagiolo.
    Prendo nota mia cara …
    Io sto amando il tonico di mulac alla rosa e acido ialuronico quasi finito (ma al momento non lo ricompro perché vorrei provare quello alla rosa de la saponaria),ma anche il tonico de la saponaria hamamelis,mi sfiamma i brufoli da mascherina in pochi giorni 😁.
    Di edothea sto usando con molta soddisfazione la crema viso che al momento risulta perfetta perché bella ricca per la mia pelle secca è una manna.mi hai incuriosita con la crema corpo.
    #bacicordiali

    1. Ciao Franci! Beh diciamo che la crema da sola non basta, ci vogliono pazienza, sana alimentazione e attività fisica, altrimenti anche la crema serve a poco. Tra le tante provate, però questa è una delle migliori su di me.
      Della linea Mulac ancora non ho mai acquistato nulla e lo trovo un peccato perché è una realtà italiana alla quale vorrei dare fiducia.
      Finora di Edotea ho provato la crema mani e la crema corpo ed entrambe si sono rivelate delle chicche.
      Un abbraccio

  2. Il mio prodotto top del 2020 è un kajal di Wycon comprato in emergenza con poca fiducia… Invece il 2020 è finito ma il kajal, usato tutti i giorni, è ancora quasi integro! Decisamente un best buy hahaha 😀

  3. Ciao Ilenia.. Sicuramente, prima o poi, voglio provare i tonici, che tra l’altro mi avevi già consigliato 👍
    In realtà, non ho dei prodotti Top e Flop, perché ho acquistato davvero poco quest’anno .. Gli unici acquisti make up di rilevanza che ho fatto e che ho adorato sono stati alcuni prodotti della linea natalizia di Kiko, di cui mi sono innamorata 😍✨
    Un saluto.

    1. Ciao!
      I tonici sono stati una vera e propria scoperta devo dire. Io non compro da KIKO da un sacco di tempo e mi dispiace perché i loro prodotti mi piacevano. Solo che non avendolo vicino a dove abito ci capito davvero di rado e inoltre mi risulta un po’ scomodo acquistare online visto che i colori spesso risultano sfalsati sul sito.
      Un abbraccio

  4. Che brava Ile, sei riuscita a scegliere la giusta quantità di cose. Io ormai sono in standby da un po’ ma dovrei prendere in considerazione l’idea di fare un post riassuntivo, ci starebbe.
    L’eyeliner Maybelline grazie al secondo invio, dopo la disavventura del primo lo sto apprezzando tantissimo anche io tant’è che non ricordo nemmeno più quando è stata l’ultima volta che abbia usato quello in gel.

    1. Grazie Vale! Diciamo che durante il corso dell’anno appuntavo di volta in volta sul quadernino che uso per il blog, tutte le cose che ritenevo realmente top per le mie esigenze, per cui è stato piuttosto facile.
      Aspetto il tuo post in merito perché sono decisamente curiosa di scoprire quali sono state le tue chicche quest’anno.
      Quell’eyeliner è una mano santa, specialmente quando vado di fretta la mattina XD

  5. Mi aspettavo i prodotti Antos in un post sui preferiti 😀
    Ho utilizzato pochissimo makeup per ovvi motivi e le poche volte che l’ho fatto, non avendo acquistato nulla, ho riscoperto tante chicche già in mio possesso. Tra cui la palette Hasina 2 di Blush Tribe, marchio che purtroppo non esiste più

    1. Non potevo non inserirli 🙂
      Io questo anno avevo deciso di fare il progetto #unapalettealmese in modo da sfruttare a pieno ogni palette ed in effetti molto spesso, una sola palette è più che sufficiente per le mie esigenze quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.