Tempo di prodotti terminati finalmente. Questo mese non sono stata brava, come il precedente, ma qualcosa ho fatto fuori, dai. Non posso lamentarmi. Iniziamo!

Glow glycolic boost mask Pixi*. L’ho fatta fuori i primi di maggio quando ancora diluviava e c’era brutto tempo. E sempre utilizzando la protezione solare sotto e sopra al makeup. L’ultima della pr box la farò fuori ad ottobre. Non voglio rischiare di beccarmi macchie solari a causa dell’acido glicolico.

Crema viso anti-età Uva Rossa Bottega Verde. Non è tra le mie preferite, ma non posso dire che sia male come crema anti-età per pelli miste. Bottega Verde la indica per pelli miste e grasse, ma per me dovrebbero indicarla per pelli da normali a miste.

Mini taglia Avene SunsiMed. Ne avevo fatto fuori un’altra lo scorso aprile. Non mi ha fatta impazzire e non la comprerò, ne la suggerirei a chi, come me, ha la pelle mista.

Mini taglia Avene Emulsione 50+. Di questa ne ho provata solo una, ma vale come sopra. Troppo unta, il viso restava troppo lucido e il fondotinta era come se scivolasse via con questa sotto.

Campioncino crema viso pelli normali Pesca e albicocca Bottega Verde. Di questo ne avevo già provato qualcuno in passato e mi era piaciuto. Riconfermo il mio pensiero: una crema viso leggera, rapida da far assorbire e idratante. Senza troppe pretese, potrebbe essere ottima per chi ancora è sotto i 25 anni.

Campioncino maschera alla cheratina Kuractive*. Questo campioncino risale alla mia collaborazione con il brand. Ero restia ad utilizzarlo perché pensata per capelli secchi e crespi, mentre io li ho grassi. In realtà non mi è dispiaciuto affatto perché eliminava i nodi sulle lunghezze con una rapidità sconcertante. L’ho scoperto tardi, ma è stata una bella scoperta.

Konjac sponge Rudolph’s nose*. E anche lei l’ho distrutta, dopo mesi di utilizzo. Queste spugne mi hanno creato dipendenza, tant’è che ne ho già acquistata una di un altro brand (per questioni di reperibilità). Non posso farne a meno ormai. Ora capisco chi ne parlava entusiasta.

Bubble Mask purificante OXY. Come vi dicevo nel post sui preferiti e bocciati di aprile, questa maschera mi ha fatto più male che bene, per cui non la riacquisterò e non me la sento di consigliarvela. L’avevo trovata nella Mybeautybox di aprile e ne ero entusiasta, ma è andata male.

H2Oproof liquid liner Wet’n Wild Black. L’eyeliner più nero e più resistente che abbia mai provato. Acquistato ad una cifra irrisoria. Ho anche la versione Dark brown ed è altrettanto valida. Per il momento ho acquistato altri eyeliner neri perché voglio provare cose nuove, ma lui è uno dei miei top di sempre.

I soliti noti

Rolling Project10Pan

Ed eccovi qui gli aggiornamenti riguardanti il mio progetto di smaltimento mirato. Procede un po’ a rilento, ma procede.

#1 Palette 8in1 Avon Neutral Tones. Dopo averla riscoperta ad aprile, l’ho accantonata di nuovo a maggio. Ce la farò mai a terminarla?!

#2 Volume Hero mascara di Essence. Terminato finalmente e rimpiazzato con il mascara Extra Super Lash Rimmel London.

#3 correttore Conceal & Define C6.5 Makeup Revolution. Fatto fuori e sono molto soddisfatta della cosa. Lo sostituisco con il Liquid Camouflage di Catrice Porcellain, che è agli sgoccioli anche lui e voglio terminarlo prima di prendere un minimo di colore.

#4 Illuminante Protection Palette Makeup Revolution. Il primo ed unico illuminante che io abbia bucato in vita mia. Sono emozionata.

#5 Campioncini Bio-oil*(x14). Ne ho fatto fuori un altro, a causa di una bruciatura che mi sono fatta con una candela. Sono pessima lo so, però siamo comunque scesi a 13. Spero che i prossimi non li farò fuori così.

#6 Blush della Protection palette. Con il fatto che voglio terminare sia questo che l’illuminante della stessa palette, la sto pescando sempre. E anche con lui ho fatto un bel buco ciccio-ciccio.

#7 2in1 eye pencil Gold green Astor. Utilizzata qualche volta in più, ma niente. Non si scende di mezzo millimetro neanche a pagare.

#8 Mini taglia Moment de Bonheur Yves Rocher. Anche con lui siamo sempre a metà boccetta e credo lo sospenderò nei prossimi mesi per evitare problemi di fotosensibilizzazione.

#9 Tattoo Brow Micropen Tint di Maybelline*. Anche lui resiste, anche se lo sto usando meno. Non vi nascondo che ultimamente sto andando a lavorare con le sopracciglia al naturale, giusto una pettinata, per cui credo durerà ancora un po’.

#10 Lipstain NYC Endless spice. Se ad aprile l’ho usata poco perché mi seccava le labbra, a maggio non l’ho proprio toccata. Shame on me.


E questo è quanto gente! Come procede con il vostro smaltimento cosmetico? Il mio questo mese mi ha dato un bel po’ di soddisfazioni. Spero di riuscire a fare altrettanto a maggio 😉

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog oppure attiva le notifiche push 😉

*I prodotti in questione mi sono stati inviato a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post e nelle relative review sono frutto della mia esperienza con i prodotti e restano del tutto personali e trasparenti.