Crea sito

Prodotti terminati Luglio 2019 & Rolling Project10Pan

Miei cari ben trovati con uno degli articoli che in genere mi dà più soddisfazione scrivere. Parlo dei prodotti terminati di luglio e dell’andazzo del mio Rolling Project10Pan.

Terminati luglio

Bronzer The Color Workshop. Trovato all’interno di una valigetta del brand che mi è stata regalata per il mio compleanno. In realtà non sono riuscita a farmene un’idea visto che mi è caduto per due volte ed entrambe si sono staccati dei grossi pezzi. Quel poco che ne erano rimasto l’ho utilizzato per lo più come ombretto prima di distruggersi definitivamente.

Siero viso illuminante Labo Suisse Clarifiyng*. Ci ho messo un bel po’ a smaltirlo a causa della presenza del retinolo che ne ha comportato l’uso a singhiozzo e limitato alle zone di viso, collo e decolleté dove avevo macchioline da brufolo. Svolge bene la sua azione illuminante e chiarificante, ma preferisco altri sieri con le stesse promesse, vista la presenza del retinolo.

Konjac sponge Royal Beauty. Acquistata da Acqua&Sapone dopo che quelle di The konjac company* mi avevano abbandonata, una dopo l’altra. Questa aveva il pregio di essere economica, facilmente reperibile e compatta. Per il resto, ho trovato di gran lunga migliori le altre, perché si inumidivano e gonfiavano prima, oltre che essere proprio più delicate sulla pelle. Non che questa fosse aggressiva, sia chiaro, ma non lo era a sufficienza.

Gel seno rassodante Caffè verde Bottega Verde. Un prodotto con dei pro e dei contro, se così possiamo definirli. Non si tratta di un prodotto dall’effetto duraturo nel tempo, ma può andare bene in alcune occasioni, per far apparire il seno più teso e sodo. Non lo ricomprerò perché voglio provare qualcosa la cui azione sia prolungata.

Burro corpo nutriente Coconut Phytorelax. Terminato anche lui ed apprezzato molto, anche se la profumazione aveva delle pecche. La trovavo un po’ chimica e poco permanente. Non lo ricomprerò perché sto già utilizzando un altro prodotto dello stesso brand e perché sono curiosa di provare altro.

Sensitive face cream Cien. Non credevo l’avrei terminata così in fretta, per cui non l’ho ancora recensita. La review arriverà ad agosto. Si tratta di una crema viso senza troppe pretese ed economica che può andare bene una volta ogni tanro e in caso di necessità.

Foot mask Shaka. Acquistata in un momento di disperato visto che i miei piedi erano a pezzi. Fa il suo dovere, lasciando i piedi super morbidissimi ed idratati. Non ha fatto miracoli per com’erano messi male, però una volta ogni tanto si può utilizzare.

I soliti noti

  • Bagnodoccia Dove Mandorle e Fiori di ibisco
  • Dermomed detergente mani e viso Mandorle e karité
  • Dischetti struccanti Cien classici
  • Guantino esfoliante

Rolling Project10Pan

Ed eccovi qui gli aggiornamenti riguardanti il mio progetto di smaltimento mirato. Questo mese ha subito una battuta di arresto non indifferente, visti i vari impegni e le trasferte, però qualcosina ho fatto fuori.

#1 Palette 8in1 Avon Neutral Tones. La situazione è pressoché identica a quella dello scorso giugno.

#2 Mascara Extra Super Lash Rimmel London. Questo mese l’ho messo da parte per buona parte del tempo perché sto alternando altri mascara a seconda delle necessità.

 #3 Liquid Camouflage di Catrice PorcellainTerminato finalmente! Ho deciso di rimpiazzarlo con il pro.conceal HD di L.A.Girl light ivory, ormai vecchio, anche se ancora intonso.

#4 Illuminante Protection Palette Makeup Revolution. Un bel buco che continua ad accrescere le dimensioni per questo illuminante. Ormai mi farei il bagno nell’illuminante e non per vederlo finire, quindi…

#5 Campioncini Bio-oil*(x12). Ho avuto così tanto da fare questo mese che la mia skincare non ha beneficiato dell’automassaggio serale una volta a settimana, perché ero sempre stanca. Di conseguenza, non ho terminato neanche mezzo campioncino.

#6 Blush della Protection palette Makeup Revolution. Alternato ad altri blush per comodità, ma nonostante ciò, il buco continua a crescere.

#7 2in1 eye pencil Gold green Astor. Qui tutto tace. L’ho utilizzata un paio di volte, ma non di più.

#8 Mini taglia Moment de Bonheur Yves Rocher. Giace inutilizzato da giugno perché proprio non ce la faccio ad usarlo con questo caldo.

#9 Tattoo Brow Micropen Tint di Maybelline*. Credevo che sarei riuscita a terminarlo entro fine luglio ed invece ancora resiste. Non me lo aspettavo!

#10 Lipstain NYC Endless spice. Cestinato perché ad un certo punto ha iniziato a non scrivere più e una volta mi si è anche staccata la punta. Ho deciso di rimpiazzarlo con il color statement lipstick Milani Pretty natural, che giace inutilizzato da tempo.


E questo è quanto gente! Come procede con il vostro smaltimento cosmetico? I terminati di luglio sono stati piuttosto pochi, ma sempre meglio di nulla. E comunque ho diversi prodotti in dirittura d’arrivo che conto di terminare ad agosto. 

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog oppure attiva le notifiche push 😉

*I prodotti in questione mi sono stati inviato a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post e nelle relative review sono frutto della mia esperienza con i prodotti e restano del tutto personali e trasparenti.

4 Risposte a “Prodotti terminati Luglio 2019 & Rolling Project10Pan”

  1. Ciao Ilenia! Questo mese ho terminato l’acqua micellare di So’bio etic all’aloe vera che mi piace tanto e l’ho ricomprata (quella col tappo azzurro), il bagnoschiuma di Matenatura e poi sto per finire molti prodotti, ma non sono ancora del tutto vuoti! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.