Crea sito

Prodotti Terminati Giugno 2019 & Rolling Project10Pan

Gente, eccoci qui a parlare dei prodotti terminati di giugno e di come procede il mio Rolling Project10Pan. Questo mese, credevo avrei terminato molti più prodotti, ma il caldo non mi ha aiutata granché. Infatti si può dire che sono stata praticamente chiusa in casa molto spesso, perché proprio non ce la facevo. Nel caso ancora non ve ne foste accorti, poi, negli ultimi giorni, mi sono anche dedicata a lungo alla grafica del blog. Nuova logo, uno slider, la sezione ultimi articoli e gli articoli raggruppati in griglia, in modo da avere una visuale più pulita ed immediata. Che ne pensate? Va beh, ora la smetto di tergiversare ed inizio a parlarvi dei terminati.

Campioncino maschera nutriente capelli Gyada Cosmetics. Se non erro, ho ricevuto questo campioncino con il mio ordine fatto su NuvoleBlu lo scorso anno. Non è una maschera che ho apprezzato particolarmente devo dire. Non l’ho trovata particolarmente districante o ammorbidente sul mio capello. L’odore non era niente di che, per cui non mi ha suscitato alcuna voglia di provare la full size, nonostante il quantitativo sia stato sufficiente per circa 4 lavaggi.

Campioncino gel fresco Aloe Vera Bottega Verde. Lui sì che mi è piaciuto invece. Non me lo aspettavo affatto, non so perché, ma i detergenti viso di Bottega Verde non mi hanno mai convinta del tutto. Questo si è rivelato delicato, ma efficace: lasciava la pelle pulita senza far schiuma o irritare la pelle.

Liquid camouflage Catrice 020. Mi ero messa in testa di finire la colorazione più chiara che avevo inserito nel Rolling Project10Pan, ma ho finito la 020. Ne avevo già uno di riserva e lo sto utilizzando con soddisfazione. C’è poco da fare, questo correttore, è uno dei migliori mai provati.

Fresh&Fit foundation Essence Fresh ivory. Un fondotinta low cost, ma che low cost non sembra. Essence ha saputo creare proprio un bel prodottino. Un fondotinta leggero, dalla coprenza modulabile da bassa a media e dalla tenuta più che buona. Non lo ricomprerò, perché ho già altro da utilizzare e poi sono sempre curiosa di provare altro.

Addolcilabbra Nocciotella Alkemilla Cosmetics. Di lui vi avevo parlato nel post sui preferiti della scorsa estate. Ne ho così sentito parlare bene e la profumazione mi attirava così tanto che non ho potuto non acquistarlo. Su instagram, nelle storie in evidenza con il nome “SocialMiniReview” trovate qualche info in più, ma posso dirvi che già solo per il profumo di nutella che emana, merita di essere provato.

Crema piedi effetto ice Bottega Verde. Questa crema era tra i miei prodotti nì nel brand focus su Bottega Verde, tuttavia non posso dire che non mi piaccia, infatti ne avevo una di scorta. Continuo a preferire di gran lunga lo spray della stessa linea perché lo trovo più efficacia contro le caviglie gonfie e le gambe pesanti in estate. Assieme comunque mi danno una bella mano contro questo mio problema.

Eye care Martina Gebhardt. Secondo vasetto che faccio fuori e sto già progettando di acquistarne un terzo di questo o della versione più grande e fluida. Probabilmente opterò per quest’ultima visto che sono molto curiosa. In ogni caso uno dei due lo prenderò perché questo contorno occhi è una manna dal cielo per me.

Campioncino maschera ristrutturante Helan. Questo era contenuto nella scatola del balsamo volumizzante (che ho iniziato a testare da pochissimo) trovato nella Mybeautybox di aprile. Non si è rivelata male, ma gli sto preferendo molto il balsamo che mi fa i capelli super morbidi e districati in molto meno tempo.

Struccante bifasico Cien. Per struccare, strucca buona parte dei prodotti occhi. Il problema io lo riscontro con i mascara. Sento puntualmente l’esigenza di ripassare il dischetto per rimuovere tutto, a meno che non abbia fatto una passata leggera leggera di mascara. Non ho intenzione di riacquistarlo, anzi sono già corsa a riacquistare lo struccante express di Garnier che amo.

Lash Sensational Boosting Serum Maybelline*. Ricevuto lo scorso autunno ed apprezzato fino alla fine. Mi ha ispessito ed allungato le ciglia senza appesantirle o crearmi irritazioni agli occhi. Sto valutando se riacquistare lui o provare qualcosa di simile senza svenarmi.

Bagnodoccia NeutroMed Cocco. Mia madre continua ad acquistare bagnodoccia come se non ci fosse un domani e io continuo ad aprire millemila alla volta. Non mi è dispiaciuto: buona profumazione di cocco, fa una bella schiumetta e non mi irrita la pelle. Non la lascia profumata a lungo, ma non è quello che in genere mi aspetto da un bagnodoccia.

Bagnodoccia Bagni sublimi all’olio di rosa mosqueta Phytorelax. Questo mi è stato regalato a Pasqua ed è finito addirittura nei miei preferiti di maggio. Non sono solita mettere tra i preferiti i bagnodoccia, ma questo di Phytorelax se lo è meritato. La profumazione mi ricorda quei prodotti con cui si lavano i bambini, è delicato e lava bene la pelle senza seccarla. E’ uno di quei bagnodoccia che mi viene voglia di riacquistare.

I soliti noti

  • Sapone liquido Nidra Palmolive
  • Bagnodoccia Dove Seta Preziosa

Rolling Project10Pan

Ed eccovi qui gli aggiornamenti riguardanti il mio progetto di smaltimento mirato. Procede un po’ a rilento, ma procede.

#1 Palette 8in1 Avon Neutral Tones. Ho deciso che una volta fatto fuori il colore più luminoso e bello, la cestinerò o la passerò a madre. Mi sono resa conto che gli altri due colori non riesco proprio ad utilizzarli, quindi basta.

#2 Mascara Extra Super Lash Rimmel London. L’ho un po’ accantonato per testare meglio il The Falsies di Maybelline*, ma ho intenzione di ricominciare ad utilizzarlo, magari alternandoli. Non è il mascara della vita, ma per tutti i giorni me lo faccio andar bene.

 #3 Liquid Camouflage di Catrice Porcellain. Credevo ce ne fosse molto meno all’interno e invece mi sbagliavo. Posso farci ancora diverse applicazioni, per cui a luglio cercherò di farlo fuori.

#4 Illuminante Protection Palette Makeup Revolution. Il buco che avevo fatto lo scorso maggio, si è allargato ed io sono fiera di me. Anche perché devo dire che sto iniziando ad apprezzare molto di più gli illuminanti in generale.

#5 Campioncini Bio-oil*(x13). Siamo scesi a quota 12. Anche a giugno sono riuscita a farne fuori uno.

#6 Blush della Protection palette Makeup Revolution. Il buco qui, sta raggiungendo dimensioni di tutto rispetto. Probabilmente lo metterò un po’ da parte tra luglio ed agosto, perché con queste temperature credo mi orienterò sulla mia fidatissima palette di blush in crema di Makeup Revolution.

#7 2in1 eye pencil Gold green Astor. Sono riuscita a temperarla una volta perché l’ho usata più spesso, ma continua a resistere.

#8 Mini taglia Moment de Bonheur Yves Rocher. Con lui diciamo che ho un po’ barato… L’ho utilizzato in parte per deodorare gli ambienti, ma non ce la faccio proprio su di me ad utilizzarlo. In questo modo me ne resta solo un quarto.

#9 Tattoo Brow Micropen Tint di Maybelline*. Lui, percepisco che sta per cedere definitivamente quindi conto di farlo fuori per la fine di luglio.

#10 Lipstain NYC Endless spice. Lui, stranamente, l’ho ripescato e non mi è dispiaciuto. Ovviamente lo uso solo quando so che starò poco tempo fuori vista la durata pessima.


E questo è quanto gente! Come procede con il vostro smaltimento cosmetico? Il mese di giugno per quanto mi riguarda è stato un po’ meh per i prodotti terminati, ma non posso lamentarmi visto che ho terminato alcune cose di makeup. E voi come state messi con lo smaltimento?

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog oppure attiva le notifiche push 😉

 

*I prodotti in questione mi sono stati inviato a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post e nelle relative review sono frutto della mia esperienza con i prodotti e restano del tutto personali e trasparenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.