Rieccoci con l’appuntamento dei prodotti finiti. Oggi vi mostro i prodotti terminati di agosto. E devo dire che c’è un po’ di robetta da mostrarvi.

Struccante occhi Express 2in1 Garnier SkinActive. Ottimo struccante bifasico. L’ho acquistato già due volte e credo potrei riacquistarlo perché mi è piaciuto davvero tanto. Il formato è un po’ piccolino e tende a terminare in fretta, ma è davvero valido.

Dry shampoo Batiste Heavenly Volume. Acquistato su Maquillalia (ora Maquibeauty) in occasione di un 3×2 sulla marca, per curiosità. Non mi ha fatto impazzire, anzi devo riconoscere che tra tutti i dry shampoo Batiste è quello che non mi è piaciuto affatto. Tendeva a seccare i capelli e farli apparire crespi. Sicuramente l’effetto volume c’era ed era evidente, però non mi piaceva l’effetto paglia. E se n’è accorto anche Mr.L toccandomi i capelli.

Balsamo labbra Crazy Rumors Ginger Peach. Ho avuto modo di provare questo balsamo labbra grazie a Linda del blog Le amiche del blush ed ad un suo vecchio giveaway. Ho messo un bel po’ a finirlo visto che inizialmente lo utilizzavo solo nelle emergenze per fuori casa. Da quando ho acquistato Nocciotella di Alkemilla ed ho terminato il balsamo labbra Burt’s Bees in latta, lui è diventato il “balsamo labbra da casa”. Non mi è dispiaciuto, però alla lunga mi aveva stancato per la profumazione ed il sapore dolce che lasciava.

Dischetti struccanti classici Cien. Ennesima confezione cestinata di questi dischetti. Mi capita spesso di riacquistarli perché li trovo validi. Poi costano pochissimo, per cui anche meglio. Non si sfaldano, sono spessi abbastanza e non lasciano pelucchi.

Deodorante Cien Peach. Ho provato tutte e tre le versioni di questi deodoranti Cien e quella alla pesca è quella che mi è piaciuta meno, pur essendo comunque molto gradevole. Se siete lettori affezionati, sapete che nel mio cuore c’è la versione al cocco. Non la riacquisterò semplicemente per questo motivo.

Siero viso anti-macchia Vinoperfect Caudalie*. Terminato anche questo siero di Caudalie. Mi sono trovata molto bene utilizzandolo assieme all’essenza di luminosità del brand. Ho potuto riscontrare una reale efficacia sulla scomparsa più rapida delle macchie da brufolo, per cui ve lo consiglio. Non è proprio alla portata di tutti, ma vale assolutamente i soldi che costa.

Contorno occhi Lumialift L’Erboristica di Athena’s. Terminato anche questo contorno occhi che mi ha lasciata perplessa abbastanza riguardo le sue capacità. Al momento ho ripiegato nuovamente sul contorno occhi effetto lifting di Bottega Verde che nel frattempo ha cambiato pack. Conto comunque di riprendere il Martina Gebhardt appena possibile, specie in vista dell’inverno.

Assenti in foto

Strisce depilatorie corpo Depilzero all’olio d’argan. Non sono una fan della ceretta, anzi amo il rasoio classico. Queste, però non mi dispiace utilizzarle di tanto in tanto, infatti questa era una delle tante confezioni che ho acquistato. Potrei riacquistare anche loro.

Bagnodoccia Dove Mandorla e Fiori di Ibisco. Mia madre puntualmente lo riacquista per cui potrebbe capitare di rivederlo. Il profumo è molto gradevole, il potere lavante è buono e non mi ha mai creato problemi di alcun genere.

Bagnodoccia Dermomed Mandorla e KaritéLilium e Dragonfruit. Ennesimi flaconi terminati di questi bagnodoccia. Entrambe le profumazioni mi sono piaciute, specialmente la seconda con queste temperature, l’ho trovata più gradevole viste le note leggermente acidule. Non smetterò mai di dirlo: costano poco, lavano bene e hanno delle ottime profumazioni.

Campioncino Vanille Noir Yves Rocher. Mi ritrovavo questo campioncino nel beauty da borsa da un bel po’. Quando poi è arrivato il momento di usarlo, perché avevo dimenticato il profumo, è stato praticamente inutile visto che la salvietta era ormai asciutta.

Volume shake mascara Rimmel London. Un mascara che non mi ha fatto venire gli occhi a cuoricino, ma di cui ho amato il pack. Con il fatto che si potesse shakerare la formula non si è mai addensata particolarmente. Nell’ultimo mese avevo riscontrato che iniziava a sgretolarsi quando lo indossavo. Per di più la figlia di amici dei miei ha pensato bene di usarlo in mia assenza salvo dirlo solo successivamente, per cui mi sembra giusto cestinarlo.

E questo è quanto gente! Questi erano tutti i prodotti che ho terminato nel mese di agosto. Abbiamo qualcosa in comune? Cosa avete fatto fuori questo mese? Fatemi sapere 😉

Il prodotto in questione mi è stato inviato dall’azienda a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post sono frutto della mia esperienza con il prodotto e restano del tutto personali e trasparenti.