Crea sito

PHBio Lidl | Shampoo Timo & Shampoo Miglio e Avena

Ormai la linea PHBio di Lidl, si può definire entrata in commercio in maniera permanente, per cui oggi vi parlo dello shampoo al timo per capelli grassi e con forfora e dello shampoo miglio e avena per lavaggi frequenti. Della linea, tempo fa, avevo provato anche la crema corpo delicata ai fiori di cotone e la crema mani all’olio d’argan. Non vi nascondo che sto utilizzando anche il detergente intimo della stessa linea e non mi sto trovando affatto male. Non escludo di provare anche altre referenze prossimamente, perché trovo che la linea sia mediamente valida, specialmente per il prezzo che ha.

Shampoo PHBio

Il flacone è una bottiglietta in plastica trasparente semi-rigida, con tappo a scatto nero nella parte superiore. Apprezzo il fatto che il flacone sia trasparente, perché consente di vedere quanto shampoo rimane all’interno. Sulla confezione è riportata una plastica adesiva, su cui sono riportati nome del prodotto, informazioni d’uso, ingredienti e raffigurazioni delle piantine che costituiscono l’attivo principale. Gli shampoo della linea PHBio, hanno lo stesso identico formato del detergente intimo e dei balsami per capelli, quindi attenzione quando siete da Lidl, perché a sbagliarsi è un attimo.

Lo shampoo contenuto è di colore paglierino. Quello al timo, leggermente più scuro di quello all’avena e miglio, ma appena appena. Anche le profumazioni le trovo molto simili, tant’è che le prime volte credevo si trattasse di un errore. Mi sarei aspettata una profumazione erbacea, vegetale e invece, entrambi ricordano moltissimo l’odore del té verde freddo. Non so se l’avete mai provato, ma quello è l’odore a cui li associo. La profumazione tende a rimanere per un paio di ore dopo l’asciugatura, per poi svanire.

Per quanto riguarda gli ingredienti, devo dire che per essere degli shampoo low cost da grande distribuzione, mi sembrano piuttosto ben fatti. Sono privi di parabeni, PEG, SLS e SLES, oli minerali, paraffine, cocamide dea. Per di più sono certificati Vegan OK e Bio Eco cosmesi AIAB.  L’unica cosa che non mi torna è il fatto che lo shampoo al timo, sia appunto al timo, quando questo è appunto preceduto dal meliloto e dall’ortica.

INCI shampoo Timo

Aqua, Ammonium lauryl sulfate, Disodium cocoamphoacetate, Sodium cocoyl sarcosinate, Decyl glucoside, Melilotus officinalis extract, Urtica dioica extract, Thymus vulgaris flower/leaf extract, Rosmarinus officinalis leaf extract, Glycerin, Benzyl alcohol, Parfum, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Cocamidopropyl betaine, Panthenol, Sodium olivamphoacetate, Sodium sunflowessedamphoacetate, Dicaprylyl ether, Glyceryl oleate, Lactic acid.

Shampoo PHBio

INCI shampoo miglio e avena

Aqua, Ammonium lauryl sulfate, Disodium cocoamphoacetate, Sodium cocoyl sarcosinate, Decyl glucoside, Panicum miliaceum extract, Aloe barbadensis extract, Avena sativa bran extract, Chamomilla recutita extract, Glycerin, Benzyl alcohol, Parfum, Sodium benzoate, Cocamidopropyl betaine, Potassium sorbate, Panthenol, Sodium olivamphoacetate, Sodium sunflowessedamphoacetate, Dicaprylyl ether, Glyceryl oleate, Lactic acid.


Per quanto riguarda le prestazioni entrambe fanno una bella schiumetta anche senza essere diluiti. In ogni caso, io preferisco sempre diluirne un po’ con dell’acqua in modo da sprecare meno shampoo e aggredire meno capelli e cuoio capelluto. Il potere lavante è buono, però ho notato che le lunghezze tendono ad annodarsi con più facilità e risultare molto sgrassate, specie quando utilizzo quello al timo. Per questo motivo spesso li alterno oppure li uso combinati durante la stessa sessione di lavaggio.

Non mi hanno mai provocato prurito al cuoio capelluto o secchezza alle radici. Per le lunghezze ho risolto semplicemente iniziando ad utilizzare ad ogni lavaggio maschere e balsami vari. I capelli dopo l’asciugatura appaiono puliti e leggeri, corposi e per nulla mosci. Ovviamente dopo mezza giornata mi si afflosciano un po’ perché al momento sono piuttosto lunghi.

Shampoo PHBio

Shampoo PHBio

Per quanto riguarda l’efficacia nel tempo, mi sono accorta fin da subito che la versione miglio e avena sui miei capelli grassi ha una resa inferiore. I capelli infatti, iniziano a sporcarsi già dopo il secondo giorno. Con la versione al timo, invece, riescono a reggere anche tre giorni, anche quando fa particolarmente caldo e sudo. Non avendo problemi di forfora, non posso esprimermi in merito ai risultati su questa problematica per lo shampoo al timo.


Scheda Prodotto

  • Nome: Shampoo al timo per capelli grassi e con forfora – Shampoo Miglio e Avena per lavaggi frequenti
  • Reperibilità: presso gli store LIDL e Bioeco shop 
  • Quantità: 250ml
  • PAO: 6M
  • Prezzo: 2,99€
  • Pro: flacone che consente di vedere il prodotto, lista degli ingredienti, buon potere lavante, non irritano il cuoio capelluto, dopo l’asciugatura i capelli risultano puliti e leggeri
  • Contro: maggiore presenza di nodi, la versione al timo risulta un po’ troppo sgrassante sulle lunghezze, la versione miglio e avena non mantiene i capelli puliti a lungo nel caso di capelli grassi

Se mi seguite su Instagram, già saprete che ho preso altri shampoo per cui non li riacquisterò. Ve li consiglio? Se siete curiosi e volete fare un tentativo, fatelo. Se avete i capelli grassi come me e vi aspettate di risolvere tutti i vostri problemi, però orientatevi su altro. Sicuramente per essere due shampoo da grande distribuzione e low cost, ma con INCI buono non sono male, ma credo anche che sul mercato ora come ora si possa trovare di meglio. Quello al timo soprattutto, credo possa essere ulteriormente migliorato dalla casa produttrice.

E voi che ne dite di questi shampoo PHBio? Quali referenze avete provato del brand? Quali shampoo per capelli grassi o per lavaggi frequenti mi suggerireste? Fatemi sapere 😉

Se sei alla ricerca di uno shampoo per capelli grassi, ti consiglio di dare un’occhiata anche a questi post:

4 Risposte a “PHBio Lidl | Shampoo Timo & Shampoo Miglio e Avena”

  1. Quello al Miglio e Avena a me è piaciuto, ma ho capelli e cuoio capelluto secco tant’è che ci facevo anche 4/5 giorni come di consueto con un po’ tutti gli shampoo. Concordo comunque sul fatto che da il meglio di sé con accoppiato un balsamo, infatti avevo usato quello della stessa linea 😀
    Sto usando anche io il detergente intimo, e mi manca solo il sapone liquidi (che in realtà non mi interessa molto) per completare la linea 🙂

    1. Beato te, io con i miei, non riesco mai ad andare oltre 3-4 giorni e solo se becco uno shampoo giusto per me!
      Io vorrei provare i bagnodoccia e tutti mi state parlando bene dei loro balsami, quindi credo che li proverò.
      Ma sai che ho scoperto che (anche se non da LIDL), PHBio ha anche un detergente e due creme viso?!

  2. Mai provati. Non avendo un LIDL vicino mi risulta sempre difficile provare e trovare questo genere di prodotti, insieme alla linea Cien purtroppo.
    Dal pack mi ricordano un po’ la linea sempre bio che ha il Tigotà, anche loro low cost, quelli per me sono sicuramente più reperibili 😀

    1. Io invece non ho il Tigotà dalle mie parti. Compensiamo Vale 😀
      Diciamo che non è che tu ti perda chissà cosa eh, almeno per quello che ho provato io ad oggi tra PHBio e Cien, però non ti nascondo che è anche divertente poter provare prodotti discretamente validi per quelle cifre 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.