[Mini review] – Latte corpo extra dolce Avena Bottega Verde

Le mini taglie sono sfiziosissime, ma lo sono ancora di più quando hanno un quantitativo sufficiente da farci capire le qualità e le prestazioni di un prodotto. E’ questo il caso delle mini taglie di Bottega Verde, infatti vi avevo già parlato tempo fa della crema viso antirughe Olivo. Oggi invece vi racconto del latte corpo extra dolce Avena che ho provato nel corso del mese.

Come la linea Olivo, anche quella all’avena contiene il 97% di ingredienti naturali, è priva di parabeni, coloranti, siliconi ed EDTA. Vi lascio l’INCI completo. L’avena non è proprio tra i primissimi posti, ma non possiamo dire che non ci sia.

Aqua, Glycerin, Talc, Canola oil, Caprylic/Capric triglyceride, Olivoyl hydrolyzed wheat protein, Cetearyl alcohol, Simmondsia chinensis seed oil, Glyceryl laurate, Parfum, Hydrogenated ethylhexyl olivate, Phenoxyethanol, Triticum vulgare germ oil, Avena sativa leaf/stalk extract, Acrylates/C10-30 alkyl acrylate crosspolymer, Oryza sativa bran oil, Hydrogenated olive oil unsaponifiables, Sodium phytate, Potassium hydroxide, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Citric acid.

Ha una consistenza bella ferma per essere un latte corpo ed una profumazione delicata, a tratti lievemente maschile. Il profumo permane sulla pelle per qualche ora dopo l’applicazione, senza risultare invadente o fastidioso. Il latte corpo all’avena è pensato per pelli delicate o sensibili, per cui lo trovo perfetto per tutta la famiglia. L’assorbimento è decisamente un punto a suo favore, in quanto questo latte si assorbe con estrema facilità senza lasciare la pelle unta e senza fare la scia bianca.

Promette inoltre di mantenere la pelle morbida e vellutata. E io non posso far altro che confermare le promesse di Bottega Verde. La pelle è realmente liscia e morbida dopo l’utilizzo anche nei giorni successivi. Per quanto riguarda l’idratazione non posso lamentarmi, anzi. Apporta il giusto grado di idratazione, senza essere grasso o pesante. Io non ho la pelle particolarmente secca, anche in inverno per cui nel mio caso va più che bene. Non credo, però possa fare al caso di chi ha la pelle particolarmente secca o chi tende ad averla più secca in inverno. Piuttosto la trovo adatta a chi ha una pelle normale o leggermente secca durante la stagione fredda.


Al contrario della mini taglia della crema viso, questa la acquisterei in full-size, magari per il periodo estivo vista anche la profumazione. Per il momento non la riacquisterò semplicemente perché ho preso già altri due prodotti per il corpo vista la mia curiosità nel provare sempre prodotti nuovi.

E voi avete provato qualche pezzo della linea Avena di Bottega Verde? Che ne pensate? Quali prodotti state usando in questo periodo per l’idratazione del corpo? Fatemi sapere 😉

Sei alla ricerca di un idratante per il corpo? Allora leggi anche:

Precedente Il Blogging è morto davvero?! Riflessioni su come è cambiato l'approccio degli utenti ai blog Successivo Preferiti Febbraio 2019 | Beauty, Intrattenimento & ogni cosa bella

4 commenti su “[Mini review] – Latte corpo extra dolce Avena Bottega Verde

  1. Conosco poco i prodotti Bottega Verde e devo dire che anche io come Valentina tendo un po’ a snobbarla, ma senza ragione perché appunto ho provato davvero pochi prodotti ed le offerte sono sempre interessanti 😀
    Magari darò proprio una chance a questo latte!
    Un abbraccio 🙂

    • Diciamo che spesso molti la snobbano per la questione che dicono che i prodotti sono naturali, quando non è così. Che poi io non so da dove venga fuori questa convinzione visto che non l’ho mai letto da nessuna parte e il brand lo conosco fin dall’adolescenza. Il fatto che un brand dica che nel prodotto X ci siano estratti della pianta Y, non vuol dire automaticamente che gli ingredienti siano tutti biologici, naturali e certificati, ma semplicemente che tra le tante cose ci sia “anche” quell’estratto, stop. E’ una puntualizzazione che mi sorge spontanea non per te (che so che sei molto preparato al riguardo), ma in generale: da ex presentatrice Yves Rocher un sacco di volte ho sentito da colleghe o clienti che i prodotti erano naturali, ma non era come asserivano e io non sopporto ‘sta cosa. C’è ancora molta, troppa, confusione al riguardo.
      Comunque papello a parte, se lo provi fammi sapere Pier 😀
      Ti auguro una buona domenica!

  2. Non so perchè ma la snobbo sempre BV (e ammetto che “snobbare” detto così è proprio brutto ), nonostante mi mandino un sacco di cartoline a casa con sconti allettanti.
    Della linea avena non ho mai provato nulla, ma voglio tornare in negozio a prendere il mio amato profumo al cocco, quindi magari mi ci faccio scappare qualche altro acquisto.
    Per il momento per quel che riguarda l’idratazione del corpo sto utilizzando: il balsamo solido di LUSH Snow Fairy e una crema di Rituals della linea Sakura se non sbaglio. Buonissimi entrambi <3

    • Ma sai che pure io ho avuto il mio periodo in cui la snobbavo?! XD
      Eppure la sto un po’ rivalutando. Alcuni prodotti mi stanno piacendo davvero tanto, inoltre nei negozi (ma anche negli ordini online) sono sempre generosi con i campioncini, che non guasta mai perché consente di provare cose che magari a prezzo pieno non proverei a scatola chiusa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.