Crea sito

[Mi rimetto in forma] – Aggiornamenti & pensieri vari

Salve gente!

E’ tantissimo che non scrivo per la rubrica Mi rimetto in forma. Quando l’ho iniziata credevo mi avrebbe dato una marcia in più per la perdita del peso e che sarei stata decisamente più costante, ma non è andata così. Riprendere a scriverla è dura, sia perché è tanto che non vi aggiorno, sia perché non ci sono stati dei passi in avanti, bensì dei passi indietro.

Aggiornamenti mi rimetto in forma

Giusto per fare un po’ il punto della situazione e per chi capitasse qui per la prima volta, vi lascio tutti i vecchi link.

Aggiornamenti

Se avete letto i post precedenti, avrete notato che sono stata molto altalenante e probabilmente continuerò ad esserlo ancora. Ci eravamo lasciati a gennaio con il “Walk at Home” e la zumba. Da febbraio, però sono cambiate molte cose nella mia vita.

Dovevo laurearmi a breve, lavoravo in due sedi differenti e, sia per l’università che per il lavoro ero pendolare, per di più madreh ha intrapreso un proprio percorso lavorativo e mi sono ritrovata ad occuparmi delle faccende di casa in buona parte. In tutto questo marasma, la sera non avevo la forza di prepararmi e alle 21:00 andare a lezione di zumba. Pagare le mensilità per saltare le lezioni non mi sembrava proprio il caso, per cui ho lasciato.

Nei giorni in cui avevo meno impegni mi allenavo in casa o andavo a fare lunghe camminate con Mr.L. Con l’aumentare delle temperature, da giugno in poi, non ce la facevo ad uscire di casa con sole, caldo e umidità o avrei avuto un tracollo. Per cui mi sono concessa lunghe passeggiate montane la domenica e passeggiate serali durante la settimana anche se non con cadenza periodica. In tutto questo periodo l’alimentazione è stata la stessa di sempre, anzi in alcuni periodi di forte stress, e credetemi ne ho avuti molti, ho anche esagerato più del necessario.

Da questo già potrete immaginare che la mia condizione fisica ne abbia potuto risentire. Infatti, sono tornata a pesare quasi 74Kg. Probabilmente il fatto che non aggiorno questa rubrica da così tanto è dovuto anche alla “vergogna” di essere tornata a pesare quanto agli inizi di questo percorso. Però, devo dire che se da una parte me ne “vergogno”, dall’altra no perché sono una ragazza normale. Non sono una super top model, né aspiro a diventarlo, inoltre, credo che tante persone si trovino o si siano trovate nella mia stessa situazione e magari non sanno con chi parlarne. Ecco io ne parlo con voi e spero che vi vada di chiacchierare qui sotto nei commenti e magari dirmi che ne pensate e di come la vivete voi.

mi rimetto in forma

Ad agosto ho scovato un’app grazie ad un post di Pier(ef)fect che vi avevo anche condiviso qui e sto utilizzando quella per motivarmi ed allenarmi. Da metà settembre, visto che anche madreh ha problemi di peso si è recata da una nutrizionista e stiamo facendo la dieta quasi insieme. Dico quasi perché io a volte mangio cose diverse dalle sue, ma sempre di frutta e verdura si tratta. L’ho fatto principalmente per renderla meno pesante a lei, ma ciò non esclude che sia aiutando anche me. Per il momento ho perso un chiletto, ma so che non basta. Ne sono consapevole. Dell’app conto di parlarvene presto in un post dedicato.

Pensieri Vari

Mi rendo conto che questo post sta diventando chilometrico e cercherò di essere sintetica il più possibile, ma negli ultimi mesi ci sono state diverse cose che non mi sono andate giù.

#1. Consigli e giudizi non richiesti.

Sono stufa di questo tipo di persone, anche perché io non sono la tipa che risponde per le rime. Sono più per il quieto vivere per cui spesso e volentieri le risposte taglienti le tengo per me ed ignoro ciò che sento. Vi racconto un episodio che mi è capitato a febbraio il giorno in cui madreh ha inaugurato la sua attività. Trattandosi di un’inaugurazione c’era anche un mini buffet e, dopo non aver toccato nulla per quasi tutta la sera, mi sono avvicinata e ho preso un cioccolatino.

Una conoscente, vedendomi mi ha detto qualcosa tipo “Golosona…” guardandomi con occhio critico, e molto garbatamente ho risposto che si trattava della prima cosa che prendevo e che mia sorella si era ingozzata fino ad allora. Questa donna mi risponde “Ma lei se lo può permettere, noi no. A proposito stai andando ancora a camminare?” al che ho risposto brevemente sì e mi sono allontanata per evitare di rovinarmi la serata ulteriormente. So di essere fuori forma, non c’è bisogno che me lo si faccia notare ad ogni occasione, gli specchi li ho anche io a casa. E come non dico cose del genere io, pretendo che gli altri non lo facciano con me, specialmente se sono gli ultimi a potersi prendere il lusso di aprire bocca.

in forma pensieri vari

#2. L’estate del Body-shaming.

Mai come questa estate i giornalisti hanno fatto una gaffe dietro l’altra. Dal trio delle cicciotelle alle olimpiadi, a giornaliste che giudicano attrici giovanissime come Elle Fanning, fuori forma per gli shorts. Per non parlare di un’altra che diceva semplicemente che se non ci si vuol sentir chiamare cicciottelle, bisogna dimagrire. Ok, c’è la libertà di stampa e di parola, ma mi pare si stia esagerando e non poco. Frasi del genere vengono lette da chiunque e possono generare il messaggio sbagliato nei più giovani, oltre al fatto che le ritengo a dir poco offensive.

Sono in carne e allora?! Mi tocca rinchiudermi in casa, sigillarmi sotto strati di vestiti informi e non vivere perché tutte le mie capacità vengono oscurate dal mio essere sovrappeso? O magari dovrebbero essere queste persone a collegare il cervello prima di aprire bocca o scrivere un articolo? A voi la sentenza… Io sono del parere che negli altri bisogna riconoscerne i lati positivi e che non si ha niente di carino da dire, piuttosto è meglio tacere. E soprattutto, sarebbe necessario aspettare un attimo, immedesimarsi negli altri e solo poi, decidere se dire o meno certe cose, e nel caso in cui si decide comunque di dirle ci vogliano tatto ed educazione.

Ok, dopo questo lunghissimo sproloquio, la chiudo qui. Vorrei realmente sapere cosa ne pensate voi di tutto ciò che vi ho scritto qui. Anche pareri contrari, purché espressi in maniera educata 😉

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog oppure attiva le notifiche push 😉

16 Risposte a “[Mi rimetto in forma] – Aggiornamenti & pensieri vari”

  1. Ciao, penso che questi argomenti siano molto delicati e quindi prima di fare commenti vari bisogna pensare due volte. Per quanto mi riguarda sono da NON FARE, non sono carini e cosa più importante, non sai cosa si cela dietro quei kg in più o in meno, dipende dai casi. In ogni caso, la cosa importante è la salute quindi uno deve pensarlo , secondo me, come un percorso per la salute del proprio corpo e non i kg. Il fatto se ti piaci, se non ti da problemi di salute ecc sono cose importanti, più del numero che fa vedere la bilancia.

    1. Sì sì, assolutamente. La salute prima di tutto. In fin dei conti già quando in anni passati ero arrivata a 64Kg, mi vedevo bene, quindi non è che sento l’impellente bisogno di dimagrire. Lo faccio principalmente per la salute, poi se riesco a trovare qualche vestito in più, tanto meglio 😀

  2. Ciao Ile!
    Ho letto con molto piacere il tuo post ma sinceramente sono rimasta scioccata dall’episodio che hai descritto.
    Non so davvero come faccia la gente ad essere così spudorata e critica su questioni così delicate come il cibo.
    Io sono per il vivi e lascia vivere e mai mi sognerei di lanciare occhiate critiche o di commentare in materia di cibo. Sono questioni troppo intime e non sai mai come la persona davanti a te possa reagire.
    Detto ciò , ti auguro di trovare o ritrovare il giusto equilibrio e di ascoltare il parere sincero di chi ti vuole bene davvero!

    1. Io neanche più di tanto, me ne sono capitati anche di peggio a dirla tutta. Questo l’ho riportato solo per fare un esempio…
      Mah non saprei… Che poi stiamo a parlare di sovrappeso, ma si può estendere a qualsiasi cosa. Ci vuole rispetto sempre, anche se si è di pareri differenti, perché come hai detto anche tu, non sai mai come la persona può reagire, ma anche e soprattutto perché è giusto così, altrimenti saremmo tante fotocopie, tutti uguali nell’aspetto, nel vestire e nel pensare e non esiste…
      Grazie mille per l’augurio :-*

  3. Ciao, spesso è capitato anche a me di subire commenti offensivi per quanto riguarda il mio peso, non sono né obesa e né in sovrappeso. Ho il problema del seno grande (una 5) che mi porta a sembrare più grossa. Ho odiato quando mi sentivo dei paragoni con mia sorella, ma vorrei dire”secondo te non ho specchi a casa?” ma se stessi bene con il mio corpo, chi ti ha chiesto l’opinione??? Scusami lo sfogo ma quando vedo e sento queste cose mi trasformo. Spero che riuscirai a raggiungere l’obiettivo finale 😀

    1. Sì anch’io ho il problema del seno grande e quindi anche quando pesavo 55Kg, ad occhio sembravo molto più in carne di altre. A prescindere che il paragone sia fatto con una sorella o con una modella o qualsiasi Pinco Pallino, non siamo tutti uguali, ognuno ha le proprie caratteristiche, le proprie problematiche e può amarsi o non amarsi, ma le opinioni non richieste quando sono fatte con malizia o cattiveria sono tra le cose che trovo più fastidiose in assoluto. Attenzione: che qui stiamo parlando di peso, ma potremmo estendere i discorso al colore dei capelli, al modo di camminare, alla religione e qualsiasi altra cosa. Il rispetto ed il tatto dovrebbero esserci sempre!!
      Tranquilla per lo sfogo, capisco bene come ci si sente 😉
      Grazie mille per l’augurio 😀

  4. Ciao Ilenia! Purtroppo è vero, a volte le persone fanno domande o osservazioni fuori luogo… se non lo fanno intenzionalmente, personalmente non me la prendo, anche se dopo sto un po’giù, se lo fanno intenzionalmente, meglio ignorare o rispondere in modo educato e divertente (cosa che purtroppo non so fare, non ho una battuta sempre pronta, quindi non parlo proprio -.-‘). Questo su tutto….
    Per quanto riguarda il peso, non bisogna vergognarsi, anzi fai benissimo ad uscire, divertiti e non nasconderti dietro panni informi, appoggio assolutamente questa filosofia!
    Un bacino forte!

    1. No no fidati, quando non è fatto intenzionalmente me ne accorgo e non me la prendo. A me infastidisce proprio quando viene fatto con malizia e cattiveria…

  5. Ile…….hai mica quei due o tre mesi di tempo? No perchè se inizio un discorso su questi argomenti richiamo di andare avanti per millenni!!! 😛
    Avrei taaaaaante cose da dire e da condividere. Son sincera, non so da dove inziare.
    Siccome non voglio intasare il tuo angolino dei commenti, facciamo che ti mando una bella mail? 😛 Un bacione cara!

    1. Vale Vale!
      Ma pure io eh… mi sono dovuta davvero limitare tanto, ma ce ne sarebbero di episodi da raccontare… No, ma che intasi, anzi mi fa piacere, vuol dire che sono riuscita a stimolare la conversazione 😉 Comunque aspetto l’email 😉
      Bacioni :-*

  6. Ciao Ile!!! Sono dell’opinione che la gente è cafona e parla a sproposito… non so come avrei reagito se mi avessero detto le cose che hanno detto a te. Anche io sono una persona che cerca il quieto vivere e predilige l’educazione in ogni caso, ma di sicuro a quella l’avrei fulminata con uno sguardo (questo mi riesce bene)!!! Sono in sovrappeso e dal mese scorso mi sono messa a dieta ma non riesco proprio a fare un po’ di sport, soprattutto a casa, perché mi manca la costanza. Anni fa, quando lavoravo in ufficio, andavo in piscina (il nuoto è l’unico sport che mi piace) la sera ma era una cosa impossibile, non tanto per gli orari, quanto per l’esagerata quantità di gente che occupava ogni singola corsia. Tu non arrovellarti e fai quel che puoi… l’importante è stare bene, anche se si ha un po’ di ciccia in più :*

    1. Ari :-* <3
      Oh sì, non sai quanti e quante ne ho incontrate... Cose allucinanti proprio... E' che non amo le discussioni, anche perché come ho detto qualche volta, se parto io poi sono cavoli amari, perché divento cattiva e parlo con rabbia. Anche se mi dovessi limitare al sarcasmo ci andrei pesante, rischiando di scendere anche al di sotto del livello dell'interlocutore, quindi preferisco starmene buona buona che è meglio per tutti 😀
      Eh sì immagino il fastidio in piscina, anche se è un peccato aver smesso...
      No sicuro non mi arrovello guarda. Ci sono cose ben più importanti nella vita che stare a fissarmi sul dimagrire a tutti i costi. Sto cercando proprio di fare questo, per il peso che ho da anni, devo fare qualcosa, fossero anche "solo" 10Kg, ma devo farlo perché rischio seriamente di compromettere la mia salute.
      Un bacione Ari :-*

  7. Ho letto e riletto attentamente il tuo post e posso solo essere d’accordo con te in merito alla gente, ai commenti e giudizi non richiesti….. come si dice: del buon tacer non fu mai scritto ….. ritengo che la maggior parte delle persone dovrebbe farne il proprio mantra….. Io con il mio corpo ho un rapporto altalenante, soprattutto dopo aver partorito. non posso dire di essere fuori forma ma non mi sento in forma e a posto con me stessa, però posso dirti che alla fine me ne sono fatta una ragione, ho imparato più o meno a star bene con me stessa e ad accettare quelli che sono i miei difetti e le mie pecche. Non entro nel merito del peso perchè lo sai tu se per te è necessario dimagrire oppure no però a volte, per come la vedo io, è tutta una questione di testa…. non tutti dobbiamo per forza pesare 50 kg. La mia insegnante in palestra è alta circa 1.68 per 75 kg e pur essendo morbida io la trovo una bella donna…..e in ultimo per quanto riguarda l’attività fisica forse devi solo trovare quello che fa per te….. io non sono una sportiva ma ho trovato la mia disciplina… quella che mi appassiona talmente tanto che mi fa uscire alle 8 di sera pur essendo in piedi dalle 6 del mattino e pur sapendo che una volta tornata a casa non potrò buttarmi direttamente a letto perchè ho altre cose da sistemare prima….. detto ciò spero in primis di non averti offeso in nessuna maniera altrimenti ti chiedo scusa, spero di esser riuscita ad esprimere il mio concetto e ti faccio i più sinceri in bocca al lupo per tutto: palestra o camminate che siano, dieta o regime alimentare, lavoro, casa, amore e chi più ne ha più ne metta!

    1. Ylenia grazie mille per il tuo commento! Quale offesa!? Assolutamente no, anzi mi fa molto piacere tutto quello che hai deciso di scrivere 😉
      Il sentirsi a posto con se stessi, come ho detto nell’aggiornamento del 2°mese, non è solo un numero sulla bilancia o la taglia di un pantalone. Probabilmente io che porto una 46 a 27 anni, ho molta più autostima, di una ragazza di 20 taglia 42 (un esempio a caso), ma perché ho maturato l’idea che la bellezza non è quella che viene proposta in tv o nei giornali, ma ne esistono un’infinità. Come so anche che il mio essere ciò che sono non si limita al mio aspetto, ho tante altre caratteristiche (doti, difetti, tutto insomma…) che fanno di me quella che sono e di sicuro non mi butto giù perché il pinco pallino di turno mi fa notare che sono fuori forma. Certo i cinque minuti mi gireranno sempre, ma come si dice… da un orecchio entra e dall’altro mi esce 😀
      Nonostante la stima che ho di me, il peso devo perderlo principalmente perché sono troppo in sovrappeso e rischio di farmi male a livello di salute in futuro. Certo adesso non ho la possibilità di comprare la qualunque visto che ho difficoltà a trovare abiti in taglie che siano mie e che non mi costino un capitale, ma in fin dei conti i problemi a trovare gli abiti li avevo anche quando pesavo 55Kg per via del seno, quindi…
      Che attività fai? Io sinceramente la zumba la adoro, mi fa divertire, mi tiene in movimento e non è mai ripetitiva… Probabilmente lo stimolo è venuto a mancare anche perché avendo cambiato gli orari, avevo trovato un nuovo gruppo con cui non ero molto affiatata, o meglio, non mi sentivo a mio agio come con l’altro. Tutte in forma, si conoscevano da parecchio e un paio avevano anche il vizio di girarsi e parlottare nell’orecchio con tanto di occhiatine maliziose. Sono quelle cose che hanno la capacità di farmi passare la voglia di andare a lezione se sommate alla stanchezza e allo stress. Perché se già sono stressata e stanca di mio, andare lì e magari notare questi atteggiamenti infantili, anche da donne con figlie adolescenti, è l’ultima cosa che desidero fare dopo una giornataccia. Quando ero meno impegnata, ci facevo meno caso o comunque ci davo poco peso perché l’umore era positivo, ma con lo stress… Non so se mi sono spiegata…
      Grazie mille per l’in bocca al lupo. Anch’io ti auguro il meglio :-*

      1. faccio pole dance…. non ho il fisico di tutte quelle che si vedono in giro, sono la più vecchia del gruppo (38 anni) ma mi piace da morire!!!

        1. Ah però! Complimenti! Io non ci riuscirei mai (neanche se pesassi 55Kg), sono troppo imbranata e fifona per staccare i piedi da terra e fare acrobazie XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.