Crea sito

[Lipart] – Caviar Sunset

Buon inizio di settimana!

PicMonkey Collage

Cosa succede se sei totalmente sola a casa la sera? Fai una festa? Noooo… Ti butti sul divano a guardare quel che ti pare in TV? Noooo… E che cosa fai? Esperimenti improbabili di lipart che ti fanno “mangiare” centinaia di sferette mentre lo immortali ovvio! Ma andiamo per gradi.

Come avrete intuito, la sera che ho fatto questo esperimento ero sola in casa e volevo fare qualcosa di fantasioso e più colorato del solito. Ho deciso di ispirarmi ad un tramonto e di ricreare una lipart che avesse come fulcro i colori del tramonto per l’appunto.

Ho iniziato stendendo una matita bianca su tutte le labbra e man a mano sfumandovi vari ombretti sopra, in modo da renderlo comprensibile. Il risultato finale, però era una schifezza colossale e stavo per andare a struccarmi. D’un tratto mi sono ricordata di possedere queste sferette colorate, che avevo acquistato due anni fa in un negozietto cinese con l’intenzione di utilizzarle per le nail art. Sono state utilizzate una volta da me ed una da mia sorella, per via della poca praticità e del fatto che lavando le mani, man a mano si scolorivano divenendo tutte dello stesso colore biancastro. Le abbiamo conservate comunque e, visto il mio lampo di genio improvviso, ho deciso di utilizzarle per rendere la lipart più accattivante.

DSC_0169

Per applicarle mi sono aiutata con un po’ di crema viso ed un pennellino da correttore piatto in modo da poterle fissare alla pelle e controllare il più possibile l’applicazione. Ho proceduto con un colore alla volta, partendo dal labbro inferiore, essendo più semplice, infatti, come si può vedere dalle foto è quello ricoperto meglio. Sono poi passata al labbro superiore, ma ho fatto un macello visto che arrivata all’arco di cupido non riuscivo a ricrearne la forma. La cosa è intuibile vedendo le foto.

DSC_0174

La cosa più brutta è stata fotografare il tutto. Cercare di assumere delle pose per fotografarla al meglio, ha fatto sì che muovendo le labbra, le sferette iniziassero a spostarsi in gruppetti, lasciando delle zone completamente scoperte. Oppure a spostarsi verso l’interno delle labbra, finendo in bocca. Non ho la più pallida idea di quante ne abbia mangiate, ma di sicuro, non sono state poche.

Al momento dello struccaggio è sorto un ulteriore inconveniente. Le sferette blu e quelle fucsia hanno tinto la pelle, nonostante sotto ci fossero anche matita ed ombretti. Ho dovuto lavare ripetutamente la bocca per far andare via il 90% del colore e anche dopo ciò, le labbra sono rimaste leggermente colorate di fucsia. Il giorno dopo fortunatamente era sparito tutto.

Tutto questo per dirvi che:

  • chi fa questo tipo di lipart in maniera perfetta deve avere gli strumenti adatti, ma anche molta manualità, cosa che non ho
  • è una faticaccia
  • non credo che la rifarò in tempi recenti

DSC_0170

Avete mai provato a fare una cosa del genere? Che ne pensate? Avete mai provato ad utilizzare le sferette per le nailart? Fatemi sapere 😉

6 Risposte a “[Lipart] – Caviar Sunset”

    1. Sì sì, purtroppo ci ho messo tanto anche per via del fatto che non ho utilizzato una colla, ma della semplice crema U_U
      Grazie mille!

    1. Onestamente?! Non ci ho pensato proprio XD
      Effettivamente avrebbe aiutato tantissimo, ma probabilmente viste le sferette di bassa qualità, avrei peggiorato la situazione in fase di struccaggio e macchiandomi ancora di più.
      Grazie mille :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.