Ebbene gente eccoci con il primo appuntamento con i preferiti di ottobre. In realtà il primo anno del blog avevo fatto qualche post del genere, ma non è paragonabile. Mi limitavo a ben poche categorie e soprattutto ormai erano due anni che vi proponevo i preferiti stagionali.

Beauty & Makeup

La maschera viso Blemish Clay 7th Heaven è stata una piacevolissima scoperta. Come sempre io arrivo tardi e le ho provate solo ora. Ne ho prese altre due, ma ancora non le ho provate. Questa mi sta piacendo un sacco perché pur asciugandosi sul viso, non lo tira eccessivamente. La rimozione è piuttosto semplice e una volta rimossa la pelle non è per nulla arrossata, ma liscia ed opacizzata. Ho notato anche che mi aiuta a far sgonfiare le imperfezioni (anche noti come bubboni) che mi sbucano di tanto in tanto.

Lo scorso agosto avevo acquistato anche il mascara Volume Hero Essence. I primi tempi che ho provato questo mascara non mi aveva convinta, lo trovavo poco volumizzante. Il potere allungante invece, si è manifestato da subito con tanto di richieste da parte di persone che mi conoscono. Dopo qualche settimana ha raggiunto una bella consistenza e devo dire che mi sta piacendo tanto.

Lo scorso settembre per il mio compleanno, una delle mie zie – che conosce il mio amore per il makeup – mi ha regalato una valigetta porta trucco del brand The Color Workshop. Il brand non è rinomato e sto ancora provando buona parte dei prodotti che ho trovato nella valigetta. Tra questi ci sono la mini taglia di mascara e lo smalto che vedete in foto. Il mascara è un pelo troppo secco, però fa delle ciglia pazzesche già con una sola passata. Lo smalto invece, ha una colorazione che adoro e una tenuta non male. Mi è durato intatto per tre giorni interi senza sbeccarsi, e su me che in genere non vanno oltre due giorni è un grande successo.

Film

Sopravvissuto – The Martian

Ho voluto vederlo credendo che in qualche modo fosse connesso ad Interstellar, altro film che ho apprezzato parecchio. In realtà non hanno niente a che vedere l’uno con l’altro. Mi è piaciuto tanto come film ed è piaciuto anche a Mr.L. Ci sono diverse parti divertenti, altre più drammatiche e poi anche le musiche che accompagnano varie scene mi piacciono, pur essendo piuttosto vecchie (qui la playlist).

American Hustle

A me e sorella è piaciuto, a Mr.L meno, probabilmente anche perché non ci ha prestato molta attenzione. Ho trovato i protagonisti davvero calati nella parte, specialmente Christian Bale ed Amy Adams. La trama l’ho trovata ben costruita e riesce a tenere sul filo lo spettatore fino alla fine.

Hocus Pocus

Questo l’ho visto per fare i “compiti a casa” in vista della challenge #halloweeinkaos (cercatela su Instagram per capire di che si tratta). Non capisco perché non lo avessi mai visto prima e perché non sia molto conosciuto. L’ho trovato spiritoso, pur essendo scontato in alcuni punti, però per una serata in compagnia mentre si sgranocchia qualcosa ci sta.

Serie TV

Come vi dicevo nei preferiti non beauty della scorsa estate, ho iniziato a vedere The Magicians. Serie di cui quasi nessuno parla, ma che in realtà meriterebbe di essere conosciuta. Ho terminato anche la seconda e terza stagione. Nella terza anche i maghi che avevano un comportamento più irresponsabile e magari fuori dalle regole, cambiano, maturano (non del tutto, ma meglio così, risulterebbero troppo pesanti). Inoltre cambiano proprio le tipologie di problemi che devono affrontare in un mondo senza magia. E visto il finale di stagione, già non sto nella pelle per la quarta.

Sempre su TIMvision, ho poi scoperto Men at Work, sitcom vecchia e già fuori produzione. Sono state fatte solo tre stagioni. Sinceramente non capisco perché non ne avessi mai sentito parlare. Se avete amato How I Met Your Mother, come me, questa potrebbe tenervi in buona compagnia. L’ho trovata per certi versi molto simile sia per alcuni personaggi (Gibbs è paragonabile a Barney e Milo è paragonabile a Ted), che per la tipologia di comicità. Per il momento sono alla prima stagione, ma penso di riuscire a finire anche la terza entro la fine di novembre visto che è molto scorrevole.

Musica

Con l’arrivo del nuovo telefono, ho iniziato ad utilizzare Spotify e lo sto sfruttando tantissimo. Compresi i podcast di cui vi parlerò più in là forse. Per il momento vi lascio la lista di canzoni che ho ascoltato di più. Questa volta pochi titoli, perché gira che ti rigira sempre quelle erano. Ah per di più ho amato le playlist dedicate agli anni ’80.

Cibo

Potevo mai scrivere di preferiti senza mettere di mezzo il cibo?! Ovvio che no. Per cominciare, iniziamo dalla pizza con pesto ricotta e noci che ho mangiato in una pizzeria della mia città. La pizzeria è rinomata per l’impasto di tipo napoletano e la qualità degli ingredienti utilizzati. Rispetto alle altre pizzerie della zona, i prezzi sono più alti, ma ne vale davvero la pena.

Con l’arrivo dell’autunno, alcuni amici dei miei, ci hanno donato un bel po’ di melagrane. Per non farle andare a male e doverle buttare, con alcune abbiamo fatto il succo. E’ qualcosa di eccezionale, anche senza l’aggiunta di zuccheri.

Infine la torta al pistacchio e crema chantilly che ho fatto per Mr.L. Per la base ho seguito questa ricetta. La crema chantilly l’ho fatta seguendo una ricetta che già conoscevo ed ho evitato di mettere le fragoline. Solitamente i dolci mi vengono non male, malissimo. Questa volta, a parte qualche intoppo con la base ed il forno, posso dire di essermela cavata. La crem chantilly specialmente era squisita a dir poco. Mia madre non credeva neanche l’avessi fatta io e vi ho detto tutto.

Post


E questi erano tutti i miei preferiti di ottobre gente. Abbiamo qualcosa in comune? Che ne pensate di come ho organizzato questo post? Vorreste vedere altre tipologie di preferiti? Fatemi sapere 😉