Crea sito

Come preparo la pelle all’abbronzatura

Ciao gente! Personalmente odio non amo l’estate, ma nonostante questo, anch’io ogni tanto mi concedo delle giornate al mare per stare in ammollo nell’acqua e colorirmi leggermente. Non sono una di quelle persone che ama diventare color caramello crogiolandosi sotto al sole. Piuttosto me ne sto a casa. Ancora non vedrò il mare per diverso tempo, come in molte, ma ciò non toglie che ci sia gente che già frequenta la spiaggia, o che non vuole privarsi dell’abbronzatura utilizzando gli autoabbronzanti. Quindi bando alle ciance, ciancio alle bande, oggi vi parlo di come preparo la mia pelle all’abbronzatura.

#1. A me l’esfoliante

Esfoliare la pelle per me è uno step importante tutto l’anno, ma in estate lo è ancora di più. Serve a rendere la pelle uniforme e pronta alle fasi successive. A parte lo scrub corpo già preconfezionato da usare sotto la doccia, in queste situazioni preferisco fare lo scrub al caffè anticellulite. Ha un’azione esfoliante più “strong” e che attenua gli inestetismi della cellulite già dalla prima volta, motivo per cui lo adoro. Altro ottimo alleato è il guantino esfoliante a cui ormai sono fedele.

#2. Depilazione e/o epilazione

Generalmente quando sono ancora sotto la doccia, prendo la mia lametta di fiducia ed un miscuglio (termine tecnico) preparato precedentemente, di olio d’oliva e bagnoschiuma (1 cucchiaio di ognuno). Poco per volta passo il miscuglio sulla zona da depilare e poi passo alla lametta. Questo metodo, sperimentato la scorsa estate per puro caso/lampo di genio, ho notato che mi fa ricrescere i peli più lentamente (qualche giorno in più) e, soprattutto, non mi fa crescere degli aculei, visto che i peli restano più morbidi. Ah tra l’altro mi taglio meno!

Ognuno è libero di depilarsi/epilarsi come meglio crede, io preferisco questo metodo perché non è doloroso, è pratico e non provoca cose brutte tipo lividi, vene che spuntano e così via.

#3. Fiumi di crema corpo

Subito dopo essere uscita dalla doccia, quello che faccio è semplicemente applicare la crema tutti i giorni. In questo periodo sto alternando l’Ultra dolce all’olio di argan e camelia di Garnier e la lozione corpo Anatomicals. Qui trovate le creme corpo che ho recensito e magari vi torna utile. Ho notato che così facendo, la pelle resta morbida più a lungo e risulta più tonica e compatta.


Dopo questi step sono pronta per abbronzarmi. Altre cose che faccio in questo periodo sono bere molta acqua e consumare più frutta e verdura, specialmente le carote che, grazie al betacarotene, stimolano la produzione di melanina e proteggono la pelle dai raggi UV.

Voi cosa fate per preparare la pelle all’abbronzatura? Siete dei patiti dell’abbronzatura o come me vi basta raggiungere giusto un leggero colorito? Fatemi sapere 😉

Sei un tipo social? Allora sappi che mi trovi anche su InstagramPinterest e Facebook 😉

 

6 Risposte a “Come preparo la pelle all’abbronzatura”

  1. A me l’estate piace molto ma purtroppo il sole è out per me!! sarei una persona “resistente” ma sono molto simile a un dalmata, quindi evito 😀 però ti copierò il MISCUGLIO se fa ritardare la ricrescita 😉

  2. Io penso di essere una delle poche che in estate se ne frega altamente dell’abbronzatura!xD sia perchè con la pelle che mi ritrovo mi scotto subito per poi tornare bianca latte,sia perchè non piaccio con un colore troppo scuro di pelle :/ io e l’estate siamo due cose opposte xD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.