Ciao gente! Personalmente odio non amo l’estate, ma nonostante questo, anch’io ogni tanto mi concedo delle giornate al mare per stare in ammollo nell’acqua e colorirmi leggermente. Non sono una di quelle persone che ama diventare color caramello crogiolandosi sotto al sole. Piuttosto me ne sto a casa. Ancora non vedrò il mare per diverso tempo, come in molte, ma ciò non toglie che ci sia gente che già frequenta la spiaggia, o che non vuole privarsi dell’abbronzatura utilizzando gli autoabbronzanti. Quindi bando alle ciance, ciancio alle bande, oggi vi parlo di come preparo la mia pelle all’abbronzatura.

#1. A me l’esfoliante

Esfoliare la pelle per me è uno step importante tutto l’anno, ma in estate lo è ancora di più. Serve a rendere la pelle uniforme e pronta alle fasi successive. A parte lo scrub corpo già preconfezionato da usare sotto la doccia, in queste situazioni preferisco fare lo scrub al caffè anticellulite. Ha un’azione esfoliante più “strong” e che attenua gli inestetismi della cellulite già dalla prima volta, motivo per cui lo adoro. Altro ottimo alleato è il guantino esfoliante a cui ormai sono fedele.

#2. Depilazione e/o epilazione

Generalmente quando sono ancora sotto la doccia, prendo la mia lametta di fiducia ed un miscuglio (termine tecnico) preparato precedentemente, di olio d’oliva e bagnoschiuma (1 cucchiaio di ognuno). Poco per volta passo il miscuglio sulla zona da depilare e poi passo alla lametta. Questo metodo, sperimentato la scorsa estate per puro caso/lampo di genio, ho notato che mi fa ricrescere i peli più lentamente (qualche giorno in più) e, soprattutto, non mi fa crescere degli aculei, visto che i peli restano più morbidi. Ah tra l’altro mi taglio meno!

Ognuno è libero di depilarsi/epilarsi come meglio crede, io preferisco questo metodo perché non è doloroso, è pratico e non provoca cose brutte tipo lividi, vene che spuntano e così via.

#3. Fiumi di crema corpo

Subito dopo essere uscita dalla doccia, quello che faccio è semplicemente applicare la crema tutti i giorni. In questo periodo sto alternando l’Ultra dolce all’olio di argan e camelia di Garnier e la lozione corpo Anatomicals. Qui trovate le creme corpo che ho recensito e magari vi torna utile. Ho notato che così facendo, la pelle resta morbida più a lungo e risulta più tonica e compatta.


Dopo questi step sono pronta per abbronzarmi. Altre cose che faccio in questo periodo sono bere molta acqua e consumare più frutta e verdura, specialmente le carote che, grazie al betacarotene, stimolano la produzione di melanina e proteggono la pelle dai raggi UV.

Voi cosa fate per preparare la pelle all’abbronzatura? Siete dei patiti dell’abbronzatura o come me vi basta raggiungere giusto un leggero colorito? Fatemi sapere 😉

Sei un tipo social? Allora sappi che mi trovi anche su InstagramPinterest e Facebook 😉