Antos Cosmesi | Trattamento intensivo capelli & Latte Detergente

Ritorno finalmente dopo un bel po’ a scrivere sul blog. Mi sembra quasi superfluo dirvi che la mia assenza, come sempre, è dovuta a motivi di lavoro. Non mi dilungo troppo a parlarvi delle mie cose personali, ma vi parlo di due prodotti di Antos Cosmesi, cioé il trattamento intensivo capelli e con il loro latte detergente.

Ho deciso, come per l’ultima review dedicata al brand, di parlarvi di due prodotti in un solo colpo per diversi motivi. Il tempo a mia disposizione in primis, poi perché il loro latte detergente lo conoscono praticamente anche i muri ed, infine, per fornirvi un’idea complessiva sui prodotti del brand in generale. In realtà, vista la fama del latte detergente, avrei anche potuto risparmiarmi la fatica di scriverne al riguardo, ma mi sono resa conto che forse è bene fornirne un’ulteriore pensiero in merito vista la mia personale esperienza.

Trattamento intensivo capelli Antos (8,50€ x 100ml)

trattamento intensivo capelli antos

Questo qui, mi è stato consigliato da Alessia del blog Be BiBi e mi sono fidata del suo consiglio. Si tratta di un prodotto dalla duplice azione: nutriente e rinforzante e, al tempo stesso, promette di purificare il cuoio capelluto rendendo più lucidi e vitali i capelli. In realtà di questo trattamento per capelli ne avevo già parlato nel post dei preferiti di giugno. Da allora ho avuto modo di provare altri prodotti per la cura dei capelli e l’ho messo un po’ da parte, però voglio spiegarmi meglio.

Il trattamento intensivo capelli di Antos ha una profumazione intensa di geranio (o almeno è quello che il mio naso percepisce di più) ed una consistenza molto fluida e leggera. Per quanto riguarda l’utilizzo, l’azienda suggerisce due modi. Il primo, è l’impacco curativo. In questo caso, va applicato sui capelli umidi, lasciarlo agire per circa 15 minuti e sciacquarlo via durante il lavaggio. Inoltre, l’applicazione sotto forma di impacco va ripetuta ogni 3-4 giorni. Devo ammettere che dalla dicitura presente sul flacone avevo inteso che si potesse mettere sui capelli post shampoo e che bastasse risciacquarlo con acqua. In realtà andando a leggere sul sito del brand, risulta più chiaro che l’impacco va effettuato prima dello shampoo.

Il secondo è quello post shampoo, ossia l’applicazione sui capelli già lavati ed umidi prima di passare all’asciugatura. Nell’ultimo periodo ho anche provato a mixare le due cose, nel senso che prima dello shampoo procedevo con l’impacco e poi ne applicavo un po’ prima dell’asciugatura.

Tra i due metodi, mi sono ritrovata a preferire il secondo. L’ho trovato più rapido ed efficace per la mia tipologia di capello. Avendo infatti i capelli lunghi e il cuoio capelluto grasso ho notato che, usato come impacco, i miei capelli erano sì morbidi e disciplinati, ma risultavano un po’ pesanti alle radici e tendono a sporcarsi prima. Applicandolo prima della piega, solo sulle lunghezze, i capelli dopo l’asciugatura risultano più disciplinati, luminosi e profumati e infatti questo era proprio il motivo che mi aveva spinto ad inserirlo tra i preferiti di giugno scorso.

trattamento antos

INCI Trattamento intensivo Antos Cosmesi

Contiene estratti di limone e geranio che contribuiscono a rendere lucidi i capelli e rinforzarli, aiutando anche a regolarizzare la produzione di sebo del cuoio capelluto. Oltre a questi estratti, troviamo anche altri estratti di piante officinali come quelli di lavanda, camomilla, salvia, timo, rosmarino e così via.

Aqua, Glyceryl stearate se, Caprylic/capric triglyceride, Glyceryl caprylate, Achillea millefolium flower extract, Betula alba leaf extract, Chamomilla recutita flower extract, Equisetum arverse leaf extract, Glycine max seed extract, Lavandula angustifolia flower extract, Malva officinalis flower extract, Rosmarinus officinalis flower extract, Salvia officinalis extract, Thymus vulgaris flower/leaf extract, Urtica dioica leaf extract, Citus limon peel oil, Pelargonium graveolens flower oil, Limonene, Xanthan gum, P-anisic acid, Tocopheryl acetate, Citronellol, Geraniol, Citral, Linalool.


Nel corso degli ultimi mesi, però ho avuto modo di provare prima i cristalli liquidi di Equilibra* e poi alcune referenze del brand Labpura* (a proposito potete utilizzare il codice sconto non affiliato ILBLOGDII, per ottenere il 20% di sconto sul loro sito). Avendo provato nel corso dello stesso anno, in effetti ho finito per accantonare il trattamento di Antos, perché ammetto di essermi trovata meglio con i prodotti che vi ho citato. E’ vero che si tratta di tipologie di prodotti per capelli molto diverse tra loro, però ad esempio con i prodotti Labpura, addirittura non ho mai sentito la necessità di applicare qualcosa prima dello styling, ottenendo gli stessi risultati.

Latte detergente Antos (7€ x 200ml)

Definirlo famoso tra gli appassionati del brand sarebbe riduttivo. Devo essere onesta, la cosa che mi ha spinto ad acquistare la full size è stato un campioncino provato diversi mesi prima. Mi era piaciuto tanto e volevo provare il formato grande per approfondire meglio la nostra conoscenza.

L’odore di questo latte detergente è un po’ “antico“, ma non in senso negativo. Ricorda un po’ quello dei cosmetici della nonna o della mamma. La consistenza è leggerissima e molto fluida, tipica di questa tipologia di prodotto. Non mi convince a pieno il formato in barattolo per questo tipo di prodotto perché mi dà l’impressione di poter essere contaminato più facilmente.

latte detergente antos

Per quanto riguarda l’azione struccante, sulla base non posso dire niente di niente, perché rimuove tutto senza problemi. Con i prodotti viso ed occhi, invece dipende molto. Con i rossetti liquidi come i Superstay di Maybelline mi aspettavo già che avrebbe fatto fatica vista l’ottima resistenza alla qualunque. Quello che mi ha lasciata un po’ perplessa è l’effetto sugli eyeliner liquidi non waterproof ed in parte i mascara.

Mi sono resa conto, man mano che lo utilizzavo, che con alcuni eyeliner liquidi, anche se massaggiavo gli occhi per qualche minuto e successivamente sciacquavo via il tutto, puntualmente mi rimanevano delle chiazze nere sulle palpebre. Questa cosa l’ho trovata un po’ fastidiosa, perché io utilizzo l’eyeliner quasi tutti i giorni e questo problema che ho riscontrato, non mi induce a ricomprarlo. 

La rimozione è piuttosto facile con dell’acqua tiepida, ma io preferisco detergere comunque il viso con un detergente apposito dopo. Non ho mai avvertito pesantezza sul viso, nonostante la consistenza comunque ricca, né mi ha provocato strane reazioni. In definitiva non posso dire che non sia un buon prodotto, semplicemente per le mie esigenze ho bisogno di qualcosa che sia più efficace su occhi e labbra.


INCI Latte detergente Antos Cosmesi

Aqua, Glyceryl stearate se, Caprylic/capric triglyceride, Prunus armeniaca kernel oil, Glycerin, Cetearyl alcohol, Cetearyl olivate, Sorbitan olivate, Stearic acid (vegetal), Calendula officinalis flower extract, Chamomilla recutita flower extract, Parfum, Sodium anisate, Sodium levulinate, Glyceryl caprylate, Tocopheryl acetate, Lactic acid, Benzyl salicylate, Citronellol, Coumarin, Hexyl cinnamal.


E voi che esperienze avete avuto con questi due prodotti Antos? Quali referenze avete provato o mi suggerireste? Cosa state utilizzando per la rimozione del makeup in questo periodo? Fatemi sapere con un commentino.

Vuoi rimanere aggiornato sui post e scoprire altro su me e quello che mi passa per la testa? Allora segui la pagina Facebook del blog, attiva le notifiche push  o iscriviti alla Newsletter del blog.
Se sei alla ricerca di un buon latte detergente, allora leggi anche: Latti detergenti reperibili, economici e con buon INCI: I Provenzali all’olio di Rosa Mosqueta & Omia Laboratoires all’olio d’Argan.

4 Risposte a “Antos Cosmesi | Trattamento intensivo capelli & Latte Detergente”

  1. Ile cara, come stai? Manco dal tuo blog da troppi mesi 🙁
    Scusa ma tra lavoro e vita privata sono state settimane intense!
    Del latte detergente sento parlare molto spesso e la sua fama mi incuriosisce.
    Siccome utilizzo sempre due prodotti distinti per viso e occhi, questo detergente potrebbe davvero fare al caso mio.
    Sto terminando l’acqua micellare di Gyada che trovo un prodotto molto valido e di scorta ho lo struccante bifasico di Delidea fico e uva spina.
    Con gli impacchi per capelli invece non ci provo nemmeno. Sono troppo incostante!
    Un abbraccio!

    1. Ciao Linda, bene! Incasinata, ma bene! E infatti approvo e rispondo a questo commento con estremo ritardo e questa cosa mi dispiace tantissimo! Anche per me il lavoro, non sta lasciando molto tempo libero.
      Io non capivo come mai tutte ne parlassero così bene, poi ho provato un campioncino e mi sono convinta a provarlo pure io, ma in full size, dopo averlo stra-usato, trovo che non sia adattissimo alle mie esigenze, pur rimanendo un buon prodotto.
      Io adesso sto usando il latte oleoso di Phytorelax e spero di riuscire a parlarne quanto prima, perché non è male!
      Non parliamo di costanza in questo periodo, guarda XD
      Un bacione

  2. Ciao! Diciamo che la tua opinione sul trattamento intensivo segue un po’ quelle che ho letto nel tempo: non un prodotto rivoluzionario. Su di me ad esempio ho sempre pensato potesse essere troppo leggero come impacco, anche perché non mi pare contenga oli. Come leave in forse potrebbe darmi una mano.
    Il latte detergente l’ho invece usato in campione e mi è piaciuto molto. Non ho eyeliner o makeup pesante da rimuovere quindi in quel senso non faccio testo, ma come detergente al mattino lo riacquisterei.
    Baci!

    1. Ciao Pier! Finalmente riesco ad approvare e rispondere al tuo commento. Sì, il trattamento intensivo mi è sì, piaciuto, ma non posso dire che sia il prodotto della vita ecco! Continuo ad usarlo perché al momento è agli sgoccioli e voglio terminarlo, ma non lo riacquisterò, almeno non per ora…
      Il latte detergente se hai su poco makeup o per detergere il viso non è affatto male, anzi concordo con te. Diciamo che per come sono abituata io a truccarmi, per lo struccaggio ho bisogno di qualcosa di più strong 😀
      Un abbraccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.