Come capire se c’è un “falso ciclo” e una gravidanza?

So di poter sembrare paranoica, ma purtroppo ho molta ansia per queste cose… Un mesetto fa ho avuto rapporti protetti dall’inizio alla fine nel corso di due giorni; due giorni dopo l’ultimo rapporto mi è venuto il ciclo.

Ora il ciclo ha un ritardo di 2 giorni circa, (solitamente mi viene quasi in anticipo), e i sintomi premestruali non sono forti come al solito, nonostante abbia notato un aumento del seno e maggiore fame e nervosismo.
Posso considerare “valido” il ciclo precedente anche per I rapporti avvenuti 2 giorni prima?
Ho motivo di preoccuparmi??

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, effettivamente può capitare che si verifichino delle cosidette “false mestruazioni” in presenza di una gravidanza, tuttavia se i rapporti sono stati protetti in maniera corretta questo rischio non dovrebbe esserci. Ad ogni modo, se pensi che qualcosa sia andato storto sappi che un test di gravidanza può toglierti ogni dubbio.

Precedente E' possibile avere sintomi di gravidanza a due giorni dal rapporto? Successivo Rapporto dopo l'interruzione della pillola: sono incinta?