Otto giorni di ritardo dopo rapporti protetti

Ciao, sono molto preoccupata perché sono in ritardo di 8 giorni con il ciclo. Ho sempre rapporti protetti con eiaculazione esterna (fuori dalla vagina) con ancora il condom infilato sul pene.

Ho minime perdite bianche ma secche e un paio di giorni fa avevo fastidio all utero e un po’ all’ovaia destra. Il preservativo risulta essere sempre intatto dopo la fine del rapporto e il liquido seminale esce nel serbatoio giustamente. Mi devo preoccupare o devo stare tranquilla? Perchè ho tanta ansia anche se a dir la verità se il rapporto è sempre stato protetto e il preservativo non si è rotto dovrei togliermi ogni dubbio. Il seno è morbido e normale come al solito non noto nessun cambiamento. C’è stato un grande cambiamento nella mia città di temperatura forse è dovuto a quello.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, se i rapporti sono stati sempre protetti con il corretto uso del preservativo dall’inizio alla fine non dovrebbe esserci rischio di gravidanza. Ma se hai anche il minimo dubbio che ci siano stati momenti a rischio meglio fare il test di gravidanza e togliersi il pensiero. In ogni caso le irregolarità nel ciclo possono capitare anche in maniera isolata, e i fattori che le provocano possono essere diversi. Se però si ripetono ad ogni ciclo è il caso di parlarne con il medico.

Precedente Perdite gialle e prurito: cosa fare? Successivo Un solo rapporto non protetto e ritardo del ciclo: che fare?