Lo sperma può uscire dalla base del preservativo?

Salve, mi dispiace disturbarvi…ma purtroppo da tre settimane a questa parte sono molto preoccupata. Premetto che sia io che il mio ragazzo siamo alle prime armi con il sesso, infatti, prima di perdere entrambi la verginità ci abbiamo pensato molto e ci siamo informati il più possibile, oltre che su internet anche chiedendo a persone adulte che sono specializzate in questa materia.

Fin da subito abbiamo utilizzato il profilattico, dall’inizio del rapporto fino alla fine, ma non ho mai fatto uso della pillola. Il problema è che circa tre settimane fa, a causa delle mie paranoie, ho voluto interrompere un rapporto (nel quale io ero sopra e lui sotto) poiché avevo la costante paura che qualcosa uscisse dalla base, perlopiù perché il preservativo arriva a uno massimo due centimetri dalla medesima base (il mio ragazzo è particolarmente dotato),e in quella posizione il pene era completamente dentro di me. Infatti, se si premeva sull’anello finale, una piccola quantità di liquido pre-eiaculatorio usciva (ho dimenticato di dire che lui non era ancora venuto)…ci siamo spaventati molto, nonostante sapessimo e, pochi giorni dopo avessimo avuto la conferma, che quel liquido non ha né una quantità tale di spermatozoi (che probabilmente in parte erano morti o sarebbero morti a causa degli acidi contenuti nella vagina) per fecondare, né la spinta è stata abbastanza forte.
Sto aspettando le mestruazioni da parecchi giorno, ma purtroppo non sembrano aver intenzione di arrivare…La nostra paura più grande è che quello spermatozoo, l’unico tra migliaia, sia riuscito a fecondarmi, seppure è decisamente improbabile. Vi prego, rispondete alla mia e-mail…ormai le mie giornate sono cupe e perennemente colme di ansia e preoccupazioni…

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, innanzitutto non è da tutti essere così zelanti e informati, cosa giustissima ed encomiabile, ma allo stesso tempo questo non deve trasformarsi in un eccesso di ansie e paranoie. L’importante è che lo sperma venga raccolto nel serbatoio del preservativo, quindi se il rapporto avviene dall’inizio alla fine con il preservativo indossato e il preservativo rimane perfettamente integro non bisogna temere una gravidanza. Ad ogni modo in caso di ritardi e ansie varie basta un velocissimo test di gravidanza per eliminare qualsiasi dubbio.

Precedente Rapporto non protetto a 15 giorni dal ciclo: sono a rischio? Successivo Prime esperienze e paura di una gravidanza