Il ritardo del ciclo è una cosa preoccupante?

Salve, ho un problema…doveva venirmi il ciclo il 14 marzo ed ha tardato due giorni, il 17 avevo i sintomi del ciclo ma ho avuto un rapporto (protetto) con il mio ragazzo.

Sono 10 giorni che tarda,ogni tanto sento dei dolori alla pancia, non so se devo preoccuparmi.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, dipende quali sono le tue preoccupazioni. Se la paura è quella di una gravidanza indesiderata bisogna indubbiamente considerare se ci sono stati o meno rapporti non protetti. E in caso positivo meglio fare un test di gravidanza. Se invece le tue preoccupazioni sono relative alla salute in generale, è giusto discutere con il medico di eventuali irregolarità del ciclo, soprattutto se queste si ripetono per un certo periodo.

Precedente Con due settimane di ritardo si può fare il test di gravidanza? Successivo Ciclo che non arriva nonostante i sintomi premestruali