Perdite maleodoranti e cure fai da te

ritardo-ciclo-mestrualeSalve, con l’arrivo del ciclo (tra l’altro scarso al punto che ho utilizzato solo proteggislip) sono comparse perdite maleodoranti. Credendo fosse un infezione, appena terminato il ciclo ho fatto una cura x sei giorni cn una crema vaginale, micostop, e tutto sembrava risolto.


Ma cn la comparsa del nuovo ciclo, i cattivi odori sono ricomparsi, sempre con flusso minimo (odori come pesce marcio, invasivo e persistente). Il ciclo è passato da 4/5 gg e le perdite però continuano, di colore chiaro stavolta, forse trasparenti, ma puzzano tantissimo.
Cosa potrei fare per risolvere. Cosa potrebbe essere?
In attesa di una risposta, La ringrazio anticipatamente
cordiali saluti
buona giornata

LEGGI ANCHE: Perdite vaginali, quello che c’è da sapere

Salve, in effetti perdite anomale e con cattivo odore possono essere sintomo di un malessere o di un’infezione. Tuttavia è impossibile fare auto-diagnosi o peggio diagnosi via mail, e soprattutto è sconsigliatissimo fare delle cure fai da te tirando a indovinare sul farmaco da usare. Sintomi di questo tipo, specie se si prolungano nel tempo, non vanno trascurati, ma è necessario andare dal medico.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

 

Precedente Eiaculazione interna a fine ciclo Successivo Errori nel fare il test di gravidanza?