È giusto chiedere di fare il test HIV?

 preservativo-gine1.jpg

Buongiorno,

Sono Adriana e ho 19 anni..
Sono vergine, ma ora sono sicura di avere incontrato la persona giusta con cui voglio fare l’amore..
Questa persona ha già avuto rapporti.
Stiamo pensando ad un metodo contraccettivo per poter evitare l’uso del preservativo, anche se sappiamo che non protegge dalle malattie veneree..
Dato che abbiamo intenzione di fare l’amore senza preservativo, io gli ho chiesto di effettuare il test per l’HIV/AIDS prima..
Ha detto che lo farà, ma è stranito dalla cosa..
Secondo voi ho fatto male a chiederglielo? Sono così ”strana”?

Vi ringrazio dell’attenzione e spero mi risponderete..

 MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI: PROTEGGIAMOCI!

Salve Adriana: chiedere al proprio compagno di fare il test HIV non solo non è strano, ma è un diritto sacrosanto. Per questo non deve sentire il minimo imbarazzo per averlo fatto, ma anzi deve considerarsi una persona responsabile e che ci tiene alla propria salute. Casomai è il suo compagno che non dovrebbe sentirsi stranito, se non altro per rispetto verso di lei. Detto questo le faccio presente che l’HIV non è l’unica malattia sessualmente trasmissibile, e che anche in assenza l’uso del preservativo ha comunque senso. Sta a voi come coppia comunque scegliere il metodo contraccettivo più adatto alle vostre esigenze

Precedente Prurito e bruciore che non passano con Canesten Successivo Prima volta: come fare per non sentire dolore?